Ecco chi è (davvero) Ibrahimovic

È Zlatan Ibrahimovic il bomber che può cambiare la stagione del Milan? Ecco chi è davvero lo svedese che ha incantato il mondo del calcio

Negli autografi dei campioni e dei personaggi Vip in generale occorre tenere presente che esiste spesso una sorta di espansione più o meno evidente della firma. Tuttavia, si possono cogliere gesti personali che permettono di valutare l’entusiasmo e la voglia di essere protagonisti in campo, come avviene appunto in Zlatan Ibrahimovic. L’altezza sproporzionata della firma, l’abbellimento con il numerino al centro e l’intrecciarsi delle varie lettere, permettono di cogliere la presenza in lui della foga e di una notevole energia vitale che Ibra possiede ancora intatte: esse saranno la premessa, insieme all’orgoglio innato, della positività e del supporto che egli darà a tutta la squadra, suscitando l’entusiasmo in tutti i tifosi che aspettano il suo ritorno al Milan.

Sarà importante che tutto il gruppo lo accolga senza dimostrare rivalità, poiché l’acquisto di questo campione sarà una vera arma vincente per una squadra attualmente in crisi. L’impegno calcistico che egli saprà assumere dipende dal suo orgoglio e dalla consapevolezza che si sta mettendo in gioco per dimostrare di essere ancora un “faro” che può illuminare la squadra; ma pure che tutto ciò non è solo a favore della società, ma che consiste in una sfida con se stesso. Se da un lato l’aggressività e la grinta di Ibra fanno da motore spingente, dall’altro è però importante che egli eviti di accendersi come un “fiammifero” nelle discussioni soprattutto con chi in campo è una “moviola” parlante, cioè gli arbitri. (Clicca qui per guardare la firma di Ibrahimovic)

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.