Via ai controlli di fine anno. ​Ecco la "bomba" del Fisco

Prima di San Silvestro arriverà una valanga di comunicazioni e accertamenti dalle Entrate.

Si avvicina la fine dell'anno e il Fisco si rimette in moto. In questi giorni all'Agenzia delle Entrate si danno un gran da fare per inviare una valanga di comunicazioni e accertamenti per evitare che al 31 dicembre possa scattare la prescrizione. Infatti alcuni procedimenti potrebbero decadere dall'1 gennaio dal 2020 e di fatto con una notifica entro fine anno, la prescrizione si ferma. Dunque bisogna fare molta attenzione alle date. In questo scenario gli avvisi che potranno arrivare nelle caselle postali riguardano tutti quei debiti col Fisco o arretrati che non potranno più essere pagati dal nuovo anno. E dunque adesso diamo un'occhiata ai profili che rischiano un poco simpatico biglietto di auguri da parte del Fisco poco prima di San Silvestro. Il periodo in cui scatta la prescrizione potrebbe variare tra la dichiarazione dei redditi irregolare, quella omessa oppure quella nulla. Tre profili diversi su cui sono previsti diversi periodi di prescrizione. Nel caso di una dichiarazione irregolare la prescrizione arriva dopo cinque anni, nel caso di una dichiarazione omessa oppure nulla allora i tempi si allungano e possono anche arrivare a sette anni. Seguendo dunque questa time-line di fatto vanno tenute sott'occhio tutte quelle dichiarazioni irregolari che riguardano l'anno 2014 e tutte le nulle o omesse che invece riguardano il 2013.

E su questo punto è necessario fare una distinzione. Per quanto riguarda il periodo di imposta del 2013, l'anno della dichiarazione è il 2014 e in questo caso per quella irregolare la prescrizione ha chiuso i giochi nel 2018, ma se invece si tratta di una dichiarazione omessa o nulla, allora l'arco temporale si sposta in avanti fino al 31 dicembre 2019. Per quanto riguarda il periodo di imposta del 2014, l'anno in cui va presentata la dichiarazione è il 2015. E dunque per l'accertamento vale il termine del 31 dicembre 2019, mentre per quanto riguarda l'omessa dichiarazione si va al 2020. Fate attenzione però a un dettaglio non da poco. Se l'avviso vi arriva a gennaio 2020 avete tutto il diritto di controllare i termini di prescrizione e dunque impugnare l'atto. Con una comunicazione entro il 31 dicembre, il ricorso sarebbe di fatto inutile. Per impugnare l'atto in caso di pervenuta prescrizione è necessario rivolgersi alla commissione tributaria provinciale entro 60 giorni dalla notifica. Insomma, in questi giorni controllare meglio la cassetta delle lettere. Potrebbe esserci un'amara sorpresa.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

cgf

Mer, 18/12/2019 - 19:02

SANNO chi sono ed aspettano gli ultimi giorni? Non meraviglia che c'è chi ci prova

Italianocattolico2

Mer, 18/12/2019 - 19:05

Manderanno la lettera anche al padre della compagna di Conte ed a Renzi (famiglia compresa) ???

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 18/12/2019 - 19:07

A costo di essere ripetitivo, mi piacerebbe sapere se questo fisco è capace di mettere il sale sulla coda ai grandi evasori o se, al contrario, fa il forte con i deboli e il debole con i forti.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 18/12/2019 - 19:18

Come dire, siamo invidiosi e non vogliamo farvi passare delle belle vacanze. Che cinici che sono.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mer, 18/12/2019 - 19:37

Ecco cosa capita a noi poveri cittadini con un Governo di sinistra: si sono inventata pure la stangata di San Silvestro. I giornali servi del potere stanno zitti, nascondono tutto! Solo IL GIORNALE li ha smascherati: BRAVI!!!!. Ci vogliono togliere la tredicesima per mantenere i clandestini negli alberghi a 5 stelle dare soldi per la festa celebrativa dei 100 anni del PCI. VERGOGNA!

Ritratto di vaipino

vaipino

Mer, 18/12/2019 - 19:59

In Italia resteranno: statali , africani, zingari e cinesi.

peter46

Mer, 18/12/2019 - 20:12

Grilli...si prenda qualche giorno di ferie...non c'è più tempo x l'invio,le feste sono 'comandate' anche per gl'impiegati dell'ag.delle entrate.A domani,comunque.

moichiodi

Mer, 18/12/2019 - 20:47

Complimenti al giornale! L'unico che è capace di farci commentare sul nulla.

Una-mattina-mi-...

Mer, 18/12/2019 - 20:48

PERFETTO! ANCHE SE NON NE HO MOTIVO ALCUNO, NON VEDO L'ORA CHE ARRIVINO GLI SCERIFFI DI NOTTINGHAM: HO TROMBETTE, SCARPONI DA ALPINO PER I CALCIONI, E SPERNACCHIE PRONTE... NEL FRATTEMPO I DELINQUENTI, DIRIMPETTAI, IMPUNITI MI RIDONO IN FACCIA OGNI GIORNO. PAESE DI MXXXA + BUROCRAZIA DI MXXXA = VIGENTE ITALIA COMUNISTA, OVVERO LA MIA PATRIA STUPRATA E VITUPERATA DALLE ORDE IMPUNITE E DALLE SCELLERATE IDEOLOGIE A SOSTEGNO.

jaguar

Mer, 18/12/2019 - 21:32

Come al solito i grandi evasori dormiranno sonni tranquilli.

Ritratto di tox-23

tox-23

Mer, 18/12/2019 - 21:42

Se volete spaventare i lettori direi che ci state riuscendo benissimo, nel mio caso non perché io stesso sia un evasore ma perché viviamo in un paese dove facilmente puoi diventare colpevole anche se non hai fatto niente.

hallogram

Gio, 19/12/2019 - 02:44

Sinceramente non ho capito cosa voglia significare questo articolo. Sono norme in vigore da anni. L’articolista se ne accorge ora? Il fisco è asfissiante ma qui non ci vedo niente dì eclatante. Comunque oltre alla raccomandata l’Agenzia delle Entrate consente, previa registrazione del proprio indirizzo, di essere avvisato attraverso la posta certificata evitando di controllare la cassetta delle poste. Forse andava detto anche questo. Lungi da me difendere l’Agenzia delle Entrate ma qui si è parlato di aria fritta senza dare tutte le indicazioni ai lettori.

Viewty

Gio, 19/12/2019 - 09:25

@perSilvio46: Se lei non pendenze con il fisco la tredicesima non gliela toglie nessuno. Se lei ha pendenze con il fisco e strepita che le vogliono togliere la tredicesima per darla agli stranieri lei è solo ridicolo nella sua affermazione.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 19/12/2019 - 10:17

siete tutti contro il fisco vedo che la legge di ordine e disciplina non vi piace ma allora è vero che il 75% degli italiani sono evasori fiscali, bene che ci siano allora i controlli chi non li vuole è perchè puzza.