Arriva l'esposto alla Ue: la benzina è troppo cara

Le quotazioni del petrolio crollano toccando il minimo dal 2009. Perché l'Italia resta ai vertici della classifica Ue?

Pompa di benzina

Mentre le quotazioni del petrolio crollano toccando il minimo dal 2009, l'Italia è ai vertici della classifica Ue per i prezzi di benzina e gasolio. "Si faccia luce sulla dinamica dei listini dei carburanti nel nostro Paese", tuona il Codacons annunciando un esposto alla commissione Europea e all'Antitrust.

Con una media di 1,340 euro per un litro di gasolio, l'Italia si piazza al secondo posto della classifica Ue dove il diesel costa di più. Peggio di noi fa soltanto il Regno Unito dove il diesel costa 1,543 euro al litro. Sul fronte della benzina, invece, con 1,475 euro al litro, il Belpaese occupa la quarta posizione, dietro ai Paesi Bassi (1,545 euro al litro), al Regno Unito (1,502 euro al litro) e alla Danimarca (1,499 euro al litro). Tutti Paesi dove, tuttavia, il reddito medio è ben più elevato del nostro. "Un litro di benzina costa in Italia quasi il 20% in più rispetto al media europea - denuncia il presidente Carlo Rienzi - mentre per il gasolio la differenza col resto d'Europa raggiunge il +18%. Una differenza inaccettabile, causata in parte da una tassazione eccessiva, in parte da un allineamento troppo lento dei listini alle quotazioni del petrolio".

Proprio il mancato ribasso dei prezzi alla pompa, spiega il numero uno del Codacons, porta oggi gli automobilisti in viaggio per il ponte dell'Immacolata ad affrontare una stangata pari a 30 milioni di euro solo per i rifornimenti di carburante. "Per tale motivo - conclude Rienzi - presenteremo un esposto alla Commissione Ue e all'Antitrust, affinché aprano una apposita indagine sui prezzi di benzina e gasolio in Italia".

Commenti

unosolo

Mar, 08/12/2015 - 12:39

bene Codacons , siamo proprio d'accordo per la benzina , vorrei sapere come mai associazioni o partiti non si rivolgono alla europa per il maltrattamento dei pensionati Italiani che hanno subito i furti continuamente ? le pensioni scendono e le sentenze mai rispettate , chi deve far rispettare in pieno le sentenze o controllare i prezzi della Benzina ? abbiamo organi pagati ma che si tirano via nei problemi dei cittadini , eppure i stipendi che prendono dovrebbero invogliarli ,.,.,

amedeov

Mar, 08/12/2015 - 12:55

C'è un solo modo per far abbassare il prezzo della benzina: per una settimana nessuno prenda la sua auto.Poi vediamo quello che succede

agosvac

Mar, 08/12/2015 - 13:06

La soluzione non è fare esposti all'Ue che se ne frega altamente. La soluzione sarebbe invitare tutti gli italiani a non votare più per questi esponenti della sinistra che ci stanno mangiando quei pochi soldi che ci restano!!!

Ritratto di Mickey_70

Mickey_70

Mar, 08/12/2015 - 13:10

uno studio operato anni fa, in pieno period florido, ha evidenziato che se tutti, o almeno sopra il 50%, dei consumatori di carburante si impuntassero e per una settimana non facessero rifornimento, le compagnie petrolifere sarebbero forzate a scontare il prezzo dei loro prodotti. non solo, se si volesse colpire ancora piu' a fondo, senza avere ricadute personali, basterebbe cominciare a boicottare, una settimana alla volta, tutte le compagnie... ma siamo italiani... tristi eredi di imperi e gloriosa cultura.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 08/12/2015 - 14:15

ma voi pensate che la gente si fa questi problemi? Pompa di benzina a 1,549 ed altra di altra marca nota a 1,429 la prima è sempre piena di gente,come la seconda, quindi. Avrebbero dovuto tenere il prezzo a 1,8 come lo era un anno fa e lo Stato assorbire la differenza, invece di mettere la Tasi o l'Imu sulla casa. La casa non posso rinunciarsi all'auto si.

Gianca59

Mar, 08/12/2015 - 14:51

E i prezzi di tutte quelle cose aumentati causa prezzo del petrolio sono tornati ai valori precedenti ?

ClaudioB

Mar, 08/12/2015 - 15:26

Tutti dicono di non votare più questi qua. Ma secondo voi ci manderanno ancora a votare o quando si sarà prossimi alla scadenza il governo cadrà e Mattarella affiderà di nuovo alla sinistra il compito di formare un nuovo governo?

fer 44

Mar, 08/12/2015 - 15:44

Domenica ho fatto un pieno in Germania. Gasolio 1,039 €/lt.!!!!

vince50_19

Mar, 08/12/2015 - 16:15

unosolo - D'accordo.

disturbatore

Mar, 08/12/2015 - 16:42

Prezzo gasolio in Germania da 99 cts a 1,05 euro . Come possono mai pensare i Paesi limitrofi di poter fare concorrenza alle merci tedesche ? Dovrebbero far lavorare 18 ore al giorno . Questa UNIONE e´una camicioa di forza , sara´slegata solo quando la scema di Berlino si sara´saziata di rigorsimo , am a quel punto molti Paesi saranno gia morti.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mar, 08/12/2015 - 18:03

PERCHE' SIETE UN POPOLO DI BABBEI, MENEFREGHISTI, SAPETE SOLO LAMENTARVI E NASCONDERVI COME CONIGLI, DOPPIOGIOCHISTI SENZA DIGNITA' NE ETICA E MORALE. CHIAMATE PAPA' CHI VI OFFER UNA BRICIOLA DI PANE E QUANDO NON LA DA' + LO CAMBIATE CON UN ALTRO

19gig50

Mar, 08/12/2015 - 18:28

Oltre alle sanzioni l'europa deve imporre l'arresto di questi politici ladroni.

mifra77

Mar, 08/12/2015 - 18:52

@do-ut-des, ancora lo stato? ma lei ha presente che su ogni litro di carburante dispensato da un distributore, lo stato incamera un euro? Lei lo vuole portare ad uno e quattro? Ma lei è per caso un parlamentare di "scelta civica"? E poi secondo lei, perché non si fanno i dovuti controlli alle pompe dei distributori dove hanno inventato il litro da ottocento centilitri e tanti altri piccoli trucchi come il salto casuale di cifre (importo-quantità), oltre che l'erogazione ritardata rispetto alla partenza dei contatori,ecc. ecc. La finanza quando controlla? e se controlla, sicuro che non si accorgano di niente?

badboy

Mar, 08/12/2015 - 21:57

In Germania un litro di Diesel costa già meno di un Euro. Qui lo stato continua a derubarci di oltre 30ct per litro. E questo senza prestazioni adeguate per l'incasso. Paghiamo le autostrade piú care al mondo e abbiamo un servizio pubblico da piangere. Un paese di ladri con lo stato il primo ladro del paese...

Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Mer, 09/12/2015 - 07:25

se ne accorgono solo ora?

giovanni951

Mer, 09/12/2015 - 08:24

sono appena tornato dalla francia dove il gasolio costa 1.080€ ovvero circa 20 cent in meno. Consideriamo che in lá la busta paga é piú pesante della nostra per rendersi conto di quanto la paghiamo.

linoalo1

Mer, 09/12/2015 - 08:36

Calma!!!Noi Italiani abbiamo il Papa e,quindi,dobbiamo essere buoni,o meglio,benefattori!!!Infatti,sulla benzina ci sono le Accise,piccoli prelievi Statali imposti,temporaneamente(?),anche più di 50 anni fa,per aiutare l'Italia dopo la Seconda Guerra o dopo una catastrofe naturale tipo Terremoto od Alluvione!!E,come gli Enti Inutili,nessuno mai pensa di eliminarle!!!E pensare che,eliminando le Accise,gli Enti Inutili,una Camera ed alcuni degli innumerevoli Privilegi Statali,l'Italia,starebbe meglio anche degli USA!!!!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 10/12/2015 - 11:01

1,340?Io in Luxemburgo lo pagani 95 cents /litro,ahhh dimenticavo i petrolieri arabi hanno in simpatia i lussemburghesi zi zi..