Atlantia: "Le parole di Di Maio perturbano il titolo, società si riserva azioni legali"

Il ministro Di Maio nel salotto tv di Porta a Porta anticipa che con la revoca delle concessioni autostradali l'azienda perderà valore in borsa. Durissima la replica della società

Acque agitate tra il Governo e Atlantia, dopo che il vicepresidente del Consiglio Di Maio ha detto che se il Governo "revocherà coerentemente le concessioni, le azioni di Atlantia perderanno in Borsa e l’azienda sarà in difficoltà. Se la mettiamo in Alitalia, si trascina a picco anche Alitalia". Pronta la replica della società: "Le dichiarazioni odierne del vice presidente Di Maio - si legge in una nota - perturbano l’andamento del titolo Atlantia in Borsa, anticipando la presunta conclusione di un procedimento amministrativo che il ministro Toninelli ha affermato solo ieri ’essere ancora in corsò, e determinano gravi danni reputazionali per la Società".

"La Società - prosegue Atlantia - si riserva di attivare ogni azione e iniziativa legale a tutela dei propri interessi, dei dipendenti, degli azionisti, dei bondholders e degli stakeholders tutti. Si ricorda che, sulla base del contratto di concessione in essere, ogni ipotesi di revoca - ove mai ne venissero accertati i presupposti - richiederebbe il previo pagamento del valore della concessione stessa, nei termini contrattualmente previsti e approvati per legge. Si ricorda infine che Atlantia è il leader mondiale nel settore delle concessioni autostradali e aeroportuali, con oltre 14.000 km di rete e 30.000 dipendenti nel mondo".

La frase incriminata di Di Maio

"Ne abbiamo già trovati tre: Delta, Fs e Mef. La questione di Atlantia se abbiamo detto ai funerali delle vittime del ponte che revocavamo le concessioni, il giorno in cui il governo revocherà le concessioni i Benetton perderanno azioni e valore. Se la mettiamo dentro Alitalia mettiamo in difficoltà anche Alitalia". Di Maio lo ha detto nel corso della puntata di Porta a Porta che andrà in onda questa sera. "Sulla vicenda del ponte mi sorprende che qualcuno stia con i Benetton. Allo stesso tempo sto lavorando per risolvere la crisi di Alitalia, non dico che ho tutte le soluzioni ma mi lascino lavorare. - conclude il ministro - se revochiamo le concessioni finisce che mettiamo dentro un’azienda decotta".

Commenti
Ritratto di pinox

pinox

Gio, 27/06/2019 - 21:25

questi nobili dirigenti del ceo di Atlantia dovrebbero pensare al turbamento delle famiglie che hanno perso i loro cari sul ponte che loro dovevano mantenere anzichè preoccuparsi del perturbamento del loro titolo.

cgf

Gio, 27/06/2019 - 22:47

@pinox Riguardo la tragedia di Genova nulla da dire, ma tra lei ed il bibitaio non saprei chi gettare prima. Il bibitaio si è voluto togliere il sassolino perché non hanno accettato di entrare in Alitalia, a proposito ora pare che anche Delta... quindi rimane Fs e Mef, una maschera per coprire l'aiuto di Stato. Ma certe dichiarazioni o le hai dette come ministro, allora ti devi dimettere oppure paghi in solido, in entrambi i casi... non è il motto M5S chi sbaglia paga? appunto.

Ritratto di pinox

pinox

Gio, 27/06/2019 - 23:28

se di maio e il m5s dovessero continuare a lottare per togliere le concessioni a chi, invece di mantenere le autostrade italiane era intento ad aumentare a qualsiasi costo i propri utili per fare acquisizioni all'estero, farebbero una cosa sacrosanta e giusta, forse l'unica condivisibile da quando sono al governo.....ma a nessuno viene il dubbio che l'offerta su alitalia sia stata fatta da atlantia proprio come tentativo disperato di non veder uscire la scritta Game over?

Ritratto di nestore55

nestore55

Gio, 27/06/2019 - 23:48

pinox Gio, 27/06/2019 - 21:25...In merito alla tragedia nulla da dire ne da eccepire...Ancora una volta (e non se ne avvertiva il bisogno!) il bibitaio del San Carlo ha dato bella dimostrazione delle sue capacitá...Davvero un líder...Mamma mia! E.A.

gabriel maria

Gio, 27/06/2019 - 23:54

Di Maio non è all'altezza...ma dai ..poverino....mandatelo a fare qualche stage...con il reddito di cittadinanza...ovviamente

brunog

Ven, 28/06/2019 - 02:17

Il venditore di bibite non si e' ancora reso conto che occupa una sedia al governo e non un sedile allo stadio. I Benetton non mi sono simpatici, ma se con le sue dichiarazioni improprie, ossia proprie da bar, ha danneggiato i titoli in Borsa e' giusto che paghi di tasca sua.

compitese

Ven, 28/06/2019 - 05:29

Ad Autostrade si può fare l'appunto di aver preso in gestione un tratto autostradale "rottame" e il crollo del ponte dovuto ad un cedimento strutturale da difetto di progetto e costruzione. Quanto a Di Maio credo che dovrebbe misurare le parole ( e anche Tontinelli) e il governo non durerà tanto da poter revocare la concessione.

Ritratto di nordest

nordest

Ven, 28/06/2019 - 08:13

Ormai è chiaro i 5 stelle sono peggio di attila dove passano distruggono ; fanno terra bruciata di tutto.

Teobaldo

Ven, 28/06/2019 - 08:39

..ma che razza di mentecatto c'è al governo...! credo che nemmeno le bibite sabbia vendere come si deve...

skywalker

Ven, 28/06/2019 - 09:00

E questo somaro sarebbe un Ministro del Lavoro? Grazie Salvini per aver voluto questo governo, sei un genio.