Crac di Mps, la Consob: "Segnalate le anomalie"

L'organo di controllo ha elencato con il direttore generale, Angelo Apponi, tutte le procedure eseguite quando scoppiò il caso Mps

La Consob si autoassolve e scarica di fatto su Mps tutte le responsabilità per la tempesta che ha investito l'istituto di credito senese. L'organo di controllo di fatto ha elencato con il direttore generale, Angelo Apponi, tutte le procedure eseguite quando scoppiò il caso Mps: "Le pratiche scorrette portate avanti da alcuni vertici di Monte dei Paschi di Siena "erano state segnalate da un esposto anonimo" arrivato in Consob a fine luglio del 2011. Questi dirigenti si occupavano "dell'acquisto e vendita di strumenti finanziari per conto proprio con operazioni che portavano benefici personali, danneggiando la banca". Inoltre, ha spiegato ancora, nell'esposto veniva indicata una "anomala operatività di Mps riguardo operazioni sui titoli di Stato". Nel corso dell'accertamento avviato da Consob in seguito all'esposto, "sono emersi profili di criticità attinenti alla possibile violazione delle norme antiriciclaggio" relativamente alle operazioni effettuate dalla società di brokeraggio Enigma. "La Consob - ha ricordato Apponi - ha segnalato i profili alle procure di Milano e di Siena".

Commenti

agosvac

Mar, 21/11/2017 - 13:20

Di questa barzelletta che è diventato il caso MPS non se ne può più. Non perché gli italiani non vorrebbero finalmente chiarezza ma perché si sa benissimo chi sono i colpevoli, lo sanno gli italiani e lo sa la magistratura me nessuno è mai stato messo in galera!!! Perché??? Semplice, perché non si mettono in galera gli "amici"!!!!!

glasnost

Mar, 21/11/2017 - 13:25

I profili sono stati segnalati alle Procure di Milano e Siena??? Di fatto sono stati, gentilmente, segnalati alle Procure che appartengono al PD esattamente come al PD apparteneva la MPS. Non prendiamoci per il sedere, per favore! Pensate veramente di avere a che fare con degli scemi?

carpa1

Mar, 21/11/2017 - 14:02

Della CONSOB, negli anni, ho sempre letto che "ha aperto un'indagine" per presunto aggiotaggio o altro. Esattamente come quando la magistratura segnala di falsi ciechi che guidano o falsi invalidi che corrono come lepri: mai nessuno che dica con quali sanzioni sono finite queste storie. Infatti, non ce ne frega un belino dei fatti accaduti perchè sappiamo benissimo che esistono e sono sotto gli occhi di tutti; quello che ci importa è conoscerne gli sviluppi e che venga loro data giusta pubblicità tanto per ricordare ai soliti delinquenti e truffatori che le leggi vanno rispettate e le sanzioni vengono comminate (non solo a chi li commette ma soprattutto a coloro che agevolano e favoriscono i reati in questione).

kallen1

Mar, 21/11/2017 - 14:03

E brava la Consob che ha messo la volpe a guardia del pollaio....

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 21/11/2017 - 15:02

E' inutile rimpallare le colpe. Ma perchè dobbiamo pagare tutti noi per colpe di certa politica falsa "progressista"?

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 21/11/2017 - 15:10

Ai primi del 2016 non c'è stato un noto personaggio politico che disse di investire in MPS che risultava proficuo farlo? Mister Bean forse era all'oscuro di tutto? Chissà..

unosolo

Mar, 21/11/2017 - 16:48

la cosa assurda che il governo sapeva in anticipo si evidenziò dalla sostituzione anticipata del CDA . il decreto che ha messo al sicuro banche e i scippatori ? mai nessun governo levò la possibilità ai risparmiatori di rivalersi verso chi li ha truffati , ma il PD avendo occupato i posti che contano ha perfezionato il sistema e ne esce pulito.