I controlli sul bollo auto: valanga di accertamenti

Scattano le verifiche e i controlli sul bollo auto non pagato. Pronte le lettere per bloccare la prescrizione e chiedere il versamento

Con l'inverno, oltre alla pioggia e al freddo arrivano i controlli del Fisco. In particolare quelli che partiranno tra pochi giorni sono concentrati sugli arretrati del bollo auto. Va sottolineato che ogni anno, proprio in questo periodo vengono avviati questi tipi di accertamenti ma è sempre meglio farsi trovare "pronti". Il sistema per il bollo auto con la prescrizione a tre anni per uno nuovo che scatta decade quello più vecchio. Semplicemente non può più essere riscosso dall'erario a meno che, come ricorda laleggepertutti, non venga inviata una comunicazione in tempo utile da parte delle Regioni per evitare che l'imposta non versata possa cadere nel dimenticatoio. E dunque con il mese di dicembre alle porte e con l'ultimo dell'anno che segna la scadenza ultima per inviare un sollecito di pagamento è naturale aspettarsi una cartella o una contestazione nei prossimi giorni. I termini della prescrizione si calcolano da quando arriva un nuovo avviso di pagamento.

L'accertamento e la verifica

La regola vale anche per tutti i bolli che riguardano le annate precedenti.Basta un avviso per dare ulteriore tempo all'agenzia di riscossione per recuperare la somma e inviare un accertamento. In questo contesto va però sottolineato un aspetto non proprio secondario. Le Regioni infatti non sono particolarmente celeri nel recupero di queste somme. E quindi è abbastanza prevedibile che con la chiusura dell'anno vengano avviate valanghe di accertamenti proprio su tutti quei bolli auto che non sono stati pagati. Infatti gli Enti che si occupano la riscossione non manderanno avvisi o accertamenti a gennaio: sarebbe troppo tardi.


La regola dei tre anni


Dunque la strada scelta per recuperare risorse in tempi relativamente brevi è quella che prevede un pressing di controlli in tutta la parte finale di ogni anno. Per questo motivo milioni di italiani in questi giorni potrebbero ricevere un avviso fiscale per un bollo auto che riguarda il passato. Inoltre con questa mossa l'amministrazione regionale (ente preposto alla riscossione della tassa che riguarda le auto) guadagna tre anni in più per poter portare avanti il processo di riscossione. Insomma in questi giorni vanno monitorati tutti i bolli auto degli ultimi anni per capire se sotto l'albero ci sarà un'amara sorpresa del Fisco. In caso di accertamento o di avviso toccherà aprire il portafoglio per saldare quello che ci eravamo scordati di pagare magari qualche anno fa. L'offensiva del Fisco adesso è partita e i controlli sono dietro l'angolo. Ci aspetta un Natale pieno di carte e verifiche...

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

pv

Dom, 10/11/2019 - 10:15

Ricorda! Tu paghi anche per chi ti ruba non pagando... ricordalo...

VittorioMar

Dom, 10/11/2019 - 10:34

..vale per tutti gli ITALIANI...anche SINTI..e ROM ??

Tommaso_ve

Dom, 10/11/2019 - 11:21

Tizio, "legittimo" possessore di 56 automobili, nullatenente... secondo voi cosa ci fa dell'avviso di mancato pagamento del bollo??? Lo usa per accedere la griglia alla domenica.

19gig50

Dom, 10/11/2019 - 12:04

Che a pagare non siano i soliti fessi.

bernardo47

Dom, 10/11/2019 - 12:10

e' stato un errore togliere obbligatorieta' di esposizione del bollo. E' una norma, che porta alla dimenticanza del pagamento anche involontaria e quindi alle sonore morosita' e interessi successivi.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 10/11/2019 - 12:27

Ma non era tutto automatizzato? E quindi che controlli ci devono essere ed accertamenti, la cosa deve essere certa che se non risulta, deve essere subito segnalato dal computer e loro mandare l'avviso di pagamento. Non ditemi che anche questo dell'automatizzazione è un flop. Ma in Italia c'è qualcosa che funziona come si deve? SVEGLIA!!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 10/11/2019 - 12:32

Ma gli yacht pagono il bollo o l'imu?

Ritratto di pensionato.stufo

pensionato.stufo

Dom, 10/11/2019 - 13:20

Ho sempre pagato il bollo regolarmente. Devo temere controlli e accertamenti ?

fifaus

Dom, 10/11/2019 - 13:29

Si tratta di una tassa che andrebbe abolita!

Caiofabius

Dom, 10/11/2019 - 13:47

Qualcuno è esente .... !!! No bollo no assicurazione no tasse ...no bollette Niente di niente....!

titina

Dom, 10/11/2019 - 13:49

fanno bene a controllare.

routier

Dom, 10/11/2019 - 14:19

Per tutti i furbastri che non pagano il bollo auto, l'unico deterrente efficace sarebbe il sequestro del veicolo fino a pagamento avvenuto. Per chi risultasse nullatenente, le sanzioni pecuniarie lascerebbero il tempo che trovano.

bernardo47

Dom, 10/11/2019 - 15:15

E rivogliamo la esposizione del bollo e pure della assicurazione! Smettiamola con tutte queste bischerate demenziali, che portano solo caos e menefreghismo e non solo purtroppo.

Ritratto di tomari

tomari

Dom, 10/11/2019 - 16:22

bernardo47, si riempiamo il cristallo di pezzetti di carta! Chi è in ordine se ne frega di esporre le varie ricevute...già che ci siamo, perché non proponi di esporre la ricevuta della TARI?

flip

Dom, 10/11/2019 - 16:35

i komunisti hanno i giudici dalla loro parte!tutte le scuse sono buone! non pagano!

bernardo47

Dom, 10/11/2019 - 16:41

Tornari, quelle leggi sono leggi cretine. Per decenni abbiamo esposto bollo e assicurazione e tutti pagavano. Oggi in tanti invece evadono e noi paghiamo anche per loro! E se poi abbiamo incidente con non assicurato ci divertiamo un sacco! Tornare dove eravamo! Queste leggi sono demenziali! Esporre un bollo o assicurazione magari in miniatura, è cosa gradevole e da ‘ tranquillità a tutti!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 10/11/2019 - 17:20

Lo sapete come va a finire, che si accorgono che vanno a colpire i poveri(più furbastriche poveri) ed allora non controllano più. O qualcuno fa ricorso e la vince pure, alla faccia degli onesti.

ilrompiballe

Dom, 10/11/2019 - 18:20

Perché ? Fino a ieri non hanno mai fatto controlli? Oh signur!

ilrompiballe

Dom, 10/11/2019 - 18:22

Sta a vedere che mi toccherà un'altra volta rigirare le vecchie ricevute per dimostrare di essere in regola (già successo).

Massimo Bernieri

Dom, 10/11/2019 - 18:27

Oggi con gli scanner e falsificano pure gli assegni circolari:che era l'unico sistema certo per farti pagare da sconosciuti perché l'assegno circolare è sempre coperto,possono falsificare il contrassegno,certificato assicurazione(questo si che è da tenere in auto) e pure i fogli della polizza.Da quando il bollo auto è tassa di possesso e devono pagarla tutti,non ha senso esporlo perché se non paghi poi chi deve incassare i soldi lo sa o lo dovrebbe sapere.

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Dom, 10/11/2019 - 18:52

....bernardo47 ci sei proprio eh....puoi esporre tutto quello che vuoi anche degli anni passati....ma da dove arrivi?....da una galassia dove l'intelligenza è assente

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 10/11/2019 - 19:05

e sufficiente mettere un bollino con data sulla targa come in Germania e ogni due anni si deve essere in regola e chi non lo è ogni giorno che passa si paga una penale un aumento di multa.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 10/11/2019 - 19:07

Tommaso_ve,questo è un altro discorso se loro ammazzano ammazzi anche tu?Tu pensa a essere il regola.

Ritratto di Flex

Flex

Dom, 10/11/2019 - 19:25

E' ora di usare i "terminali" non solo per le riscossioni ma anche per agevolare la vita a tutte le potenziali vittime.

bernardo47

Dom, 10/11/2019 - 21:30

Serranaa 1964,hai fatto tu quelle leggi del cavolo? Non vedi che casotto su bolli e assicurazioni? Una gran parte evade o non si assicura! Dove vivi? O stai frodando per caso? Rimettere obbligo di esposizione è salutare!

bernardo47

Dom, 10/11/2019 - 21:32

Serrana 1964......si avverte che hai una intelligenza sublime davvero. Complimenti e auguri.

bernardo47

Dom, 10/11/2019 - 21:33

I furbetti che non pagano bollo o assicurazione,vanno stanati e colpiti duramente. Vergognatevi!

bernardo47

Dom, 10/11/2019 - 21:40

Chi non paga il bollo evade e va colpito come evasore! Chi non assicura auto è invece un delinquente pericoloso da ficcare in galera!

Giolo

Lun, 11/11/2019 - 15:44

franco-a-trier_DE: Ma scusa a quale Trier stai? Quello dello Zimbabwe? Il bollino sulla targa, da rinnovare dopo tre anni per le vetture nuove e poi ogni due anni, si riferisce alla revisione (TÜV) non al bollo. In Germania se non paghi il bollo ti bloccano la macchina, se non paghi l'assicurazione, l'istituto assicurativo invia una comunicazione alla polizia che immediatamente ti blocca la macchina o ti confisca le targhe così come se il bollino della revisione è scaduto. Quindi non serve esposizione di bollini sul parabrezza o sui vetri in generale. Perchè in Italia non funziona?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 11/11/2019 - 18:11

Giolo vero però potrebbe essere un bollino per il bollo auto e per qualsiasi altro controllo dovuto.