La mappa delle assicurazioni: dove scatta la grande botta

Tornano a salire le Rc auto con incrementi sino al 5%

La mappa delle assicurazioni: dove scatta la grande botta

Un aumento del 5% in un solo mese in Valle d'Aosta, del 3,58% nelle Marche e del 2,81% in Toscana. Tornano a salire le tariffe RC auto delle assicurazioni che, come rilevato nell'indagine svolta da Facile.It, nel mese di febbraio hanno registrato un forte incremento.

Se da un lato il costo per assicurare la propria auto resta nettamente inferiore rispetto allo stesso periodo del 2020, il trend di crescita del costo di certo creerà più di qualche preoccupazione per gli utenti che si troveranno a dover pagare qualcosina in più in un momento in cui il portafoglio familiare non è proprio "gonfio".

Ad esempio, la curva dei premi a febbraio è tornata a salire rispetto a gennaio, con un rincaro dei premi medi del +1,44%. Ma andiamo per ordine.

L'indagine portata avanti da Facile.It (sito di comparazione prezzi e tariffe) evidenzia come per assicurare un veicolo a quattro ruote a febbraio 2021 sono stati pagati, dall'utente, circa 464,09 euro in mendo rispetto allo stesso periodo dell'anno passato; si tratta del 13,5% in meno su cui ha inciso in modo determinante la pandemia ed il lockdown con la conseguente minore possibilità di muoversi in auto che, nei fatti, ha fatto calare il numero di incidenti.

La comparazione - realizzata su un campione di 8.650.866 di preventivi raccolti dal sito tra l’1 febbraio 2020 e il 28 febbraio 2021, con le relative quotazioni offerte sul portale - ci dice che il calo più consistente si è registrato in Emilia-Romagna, dove la tariffa Rc auto media è calata del 16,51% rispetto allo stesso periodo 2020; al contrario, il calo più contenuto del costo delle tariffe hanno riguardato la Basilicata (-10,15%), il Molise (-9,70%) e la regione Valle d’Aosta, dove la tariffa media è scesa solo del 5,13% rispetto a febbraio 2020.

Ed è proprio in Valle d'Aosta che si sono registrati, tra gennaio e febbraio 2021, i rincari più elevati con la tariffa media che è cresciuta, in un solo mese, del 5%.

In valori assoluti, nonostante un calo annuo del 12,13% la regione Campania è il territorio in cui si paga di più per la Rc auto; dall'indagine condotta da Facile.It, a febbraio 2021 sono stati necessari in media 855,88 euro, cioè l’84,42% in più rispetto alla media nazionale. Seguono la Calabria - con un premio medio pari a 591,39 euro - e la Puglia dove il costo si ferma a 531,32 euro.

Commenti