Mercati che fare

E se la nostra vita fosse condensata in un panino? Mi riferisco alla cosiddetta famiglia-hamburger. Immaginatevi a cinquant'anni. Magari sposati, con un paio di figli ancora in età scolastica e con i genitori anziani. Tre generazioni e voi che rappresentate quella nel mezzo. I figli, che sono alla base del vostro panino, hanno esigenze sempre crescenti. Il tenore di vita a cui noi li stiamo abituando non sarà facile da sostenere, una volta usciti dall'ambiente familiare. Noi, quelli di mezzo, saremo chiamati ad aiutarli con studi sempre più specializzanti per fare in modo da facilitarne l'entrata nel mondo del lavoro. Addirittura saremo chiamati a crearlo il lavoro: con una piccola impresa, un negozio in franchising, con la realizzazione di una start-up. E per farlo non ci vogliono le risorse? E poi c'è la parte alta del panino. La fascia anziana della vostra famiglia.

Si vive sempre di più, per fortuna, ma, più avanti si va con l'età, più in qualche modo aumenteranno le necessità assistenziali. Cure, maggior qualità della vita. Anche per questo sono necessarie risorse finanziarie. Il welfare che funziona sempre meno e la demografia che mette a soqquadro i sistemi pensionistici rischiano di rendere ancor più grigio il quadro. Insomma, voi schiacciati nel panino, dal basso e dall'alto siete chiamati a fare le scelte più importanti, soprattutto quelle finanziarie, soprattutto in tema di risparmio ed accantonamenti necessari a far fronte alla nuova età della famiglia-sandwich e, quelle scelte, siete chiamate a farle oggi. Voi siete la parte più preziosa del panino. Proteggere voi stessi ed il vostro risparmio, farlo crescere, dovrà rappresentare la vostra regola di vita. Per renderla migliore. Di questo si parlerà nel corso della trasmissione Mercati Che Fare in onda, domani, sabato, alle 16.30 su TgCom24 di Mediaset.

leopoldo.gasbarro@me.com

Commenti