Via al cambio gomme Arrivano multe pesanti

Possibili sanzioni fino a 1.734 euro per chi lo dimentica. Si rischia il ritiro del libretto. E, in caso di incidente, l’assicurazione può rifiutarsi di pagare

Oggi scade l’obbligo di viaggiare in auto con gli pneumatici invernali. E chi lo dimentica rischia una multa salata. Secondo legge, il pit-stop dal meccanico per cambiare le gomme doveva scattare dal 16 maggio ma, con il lockdown da coronavirus, il Mit aveva spostato tutto al 16 giugno. Oggi, appunto. Da stamattina, quindi, niente più scuse. Si rischia una sanzione amministrativa da 422 a 1.734 euro e il ritiro del libretto di circolazione. In più, in caso di incidente stradale, l’assicurazione può decidere di non pagare i danni.

Aver allungato di un mese la scadenza per la sostituzione degli pneumatici ha dato ossigeno ai gommisti. Le nuove norme contro il contagio da Covid-19 ha allungato i tempi per il montaggio e smontaggio. Il che ha favorito le tasche dei commercianti. Serve, comunque, mantenere la distanza di almeno un metro tra le persone e gli ingressi in negozio vanno scaglionati. Magari concentrandosi sugli appuntamenti. Bisogna ricordare che mettersi alla guida con pneumatici lisci, danneggiati, non omologati e/o montati maldestramente, costituisce un elemento di pericolosità ed un potenziale pericolo per la sicurezza stradale che va assolutamente evitato.

Infatti, se è vero che in inverno con gomme invernali si hanno migliori prestazioni e sicurezza, è altrettanto vero che in estate l’utilizzo di battistrada estivi consente di ottimizzare le prestazioni e la sicurezza. A chi ancora monta gli pneumatici invernali regolari, gli esperti danno un piccolo consiglio: far alzare la pressione di 0,2 bar rispetto al gonfiaggio previsto per le gomme estive di pari misura e, soprattutto, non superare il limite del codice della gomma.

Il prossimo cambio è previsto per il 15 ottobre. Da quel giorno, si avrà un mese, per far rimontare gli pneumatici termici e bypassare, così, l’obbligo di avere le catene dentro l’abitacolo. Le gomme stagionali, come abbiamo già accennato, consentono di massimizzare la sicurezza stradale perché garantiscono la massima aderenza (anche in termini di spazi di frenata più ridotti) rispetto al clima. Per raggiungere questo scopo vengono realizzate con materiali diversi. La mescola delle invernali è più morbida perché il freddo tende a irrigidire le gomme. Inoltre, per contrastare l’asfalto viscido per la pioggia vengono realizzate delle scanalature più profonde e dei tagli lamellari fitti. Invece, gli pneumatici estivi sono costruiti con una mescola più dura per evitare che si rovinino a contatto con il manto stradale bollente.

La notizia positiva è che non tutti saranno costretti a portare la propria auto per forza dal gommista. Questo dipende, infatti, dal tipo di coperture invernali utilizzate. Come scrive il Corriere della Sera, quelle vietate si possono riconoscere facilmente. Sul fianco della gomma se ci sono le sigle M+S (Mud+Snow) va controllato la lettera a rilievo (H, Q, R, S, T, U, V, W, Y, ZR) che identifica un indice di velocità massimo consentito. Se è inferiore a quello riportato sulla carta di circolazione vanno sostituite. Buon viaggio.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

ulio1974

Mar, 16/06/2020 - 14:42

l'obbligo di montare gomme invernali vale anche a Lampedusa o Pachino??

vinvince

Mar, 16/06/2020 - 14:53

Questa storia delle multe sempre più salate deve finire ... le multe devono essere in relazione ai salari medi in Italia e quindi non devono superare le poche decine di euro ... !!!

Fausto17

Mar, 16/06/2020 - 15:15

Si sta facendo un po' di confusione. Gli pneumatici invernali possono essere usati anche in estate se hanno le caratteristiche che sono stabilite sul libretto di circolazione per l'uso corrente. per diversi modelli di auto, si possono montare pneumatici e cerchi diversi in periodo invernale con pneumatici invernali, ma se si montano pneumatici seppur invernali, di dimensioni e caratteristiche previste (estivi) non succede assolutamente nulla e nessuno verrà a darvi una multa..

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Mar, 16/06/2020 - 15:19

Più che altro tenere i pneumatici da neve in estate serve solo a farli consumare più in fretta.

Fausto17

Mar, 16/06/2020 - 15:20

Ad esempio: monto il 225/45 r 17 91h estivo e per l'inverno monto un invernale 225/45/ r 17 91h. Nessuno mi potrà dire nulla se circolo in estate con i pneumatici invernali poiché dimensioni, indice di velocità e compagnia cantando sono quelli che sono riportati sul libretto di circolazione

pinco.grifo

Mar, 16/06/2020 - 15:21

Stato di polizia solo per gli italiani. Invece x i nuovi arrivati dal nordafricani e rom continua la pacchia

ulio1974

Mar, 16/06/2020 - 15:27

vinvince 14:53: sbagliato. Dovrebbero essere proporzionate al reddito ed al modello di auto.

singletv

Mar, 16/06/2020 - 15:37

SI HA L' OBBLIGO DI SOSTITUIRE LE GOMME ...SOLO NEL CASO CHE QUELLE INVERNALI ABBIANO UN INDICE DI VELOCITA' INFERIORE a quello riportato sulla carta di circolazione !!! ALTRIMENTI SI POSSONO LASCIARE MONTATE PER TUTTO L' ANNO !!!

Massimo Bernieri

Mar, 16/06/2020 - 15:57

Si possono tenere gli pneumatici invernali anche in estate purchè il codice velocità max sia uguale a quelli estivi.

mariolino50

Mar, 16/06/2020 - 16:25

Basta comprare le 4 stagioni, e nessuno vi fà la multa, io ho tenuto anche le invernali, con gli stessi indici estivi, e non è vero che si consumano veloci, costa molto di più fare il cambio ogni sei mesi. Gli indici di velocità sono assurdi, visti i limiti di velocità italiani, possono servire solo in Germania, dove vanno molto più forte, e non succedono più incidenti.

Ritratto di cicciomessere

cicciomessere

Mar, 16/06/2020 - 16:41

Sono ormai 3 anni che non casco piu' nella manfrina del cambio gomme a 40 euro ogni volta e relativa perdita di tempo. Le gomme da neve se ne stanno in serra,piene di ragnatele e tengo nel baule le catene , solo nel caso di un controllo . La neve , ah si' quella roba bianca e fredda che ci puoi fare i pupazzi , si' adesso mi ricordo!

frabelli1

Mar, 16/06/2020 - 16:48

dare in giro oggi con le gomme invernali è come andare in giro con le gomme lisce. Non tengono la strada e le frenate risultano molto più lunghe. Giusto multare chi ancora circola con gli pneumatici invernali.

frabelli1

Mar, 16/06/2020 - 16:50

@Fausto17 Allora NON sono pneumatici invernali ma multistagione. Sono cose o pneumatici completamente diversi per caratteristica costruttiva.

SPADINO

Mar, 16/06/2020 - 17:03

DA 40 ANNI METTO SEMPRE LE 4 STAGIONI...CHE VANNO MALE SIA IN INVERNO CHE IN ESTATE MA CON LA LEGGE SONO A POSTO.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mar, 16/06/2020 - 17:08

In Italia c'è questa strana convinzione che mettere una sanzione da spezzare le gambe sia un valido deterrente per prevenire l'illecito quando l'unico vero deterrente è la certezza della pena anche se molto più modesta

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Mar, 16/06/2020 - 17:11

Basta avere lo stesso codice di velocità e di carico dei pneumatici estivi, riportato sul documento di circolazione, e non si paga niente. Naturalmente un pneumatico invernale nella stagione estiva tende a surriscaldarsi specie se la guida è "sportiva" e a consumarsi più rapidamente, pertanto e per chi se lo può permetterre, è bene avere il doppio treno di pneumatici. Quelle quattro stagioni a mio avviso non sono "nè carne nè pesce", non sono l'optimum in inverno e in estate, per cui personalmente non ci penso proprio ad acquistarle.

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 16/06/2020 - 17:12

pneumatici all season tutta la vita. ed evito code dal gommiste e risparmio soldi

trasparente

Mar, 16/06/2020 - 17:12

Per lo Stato esistono solo obblighi, doveri, impegni, imposizioni, vincoli, tasse ecc non so voi, ma io mi sento incatenato e schiavo.

trasparente

Mar, 16/06/2020 - 17:14

E prima o poi i schiavi si ribellano, come sempre nella storia.

ziobeppe1951

Mar, 16/06/2020 - 17:30

Lo farò presente al mio chauffeur

vinvince

Mar, 16/06/2020 - 17:51

ulio 1974 ... proporzionale al modello al reddito ed al modello dell’auto ??? E al colore no ??? Mi sembri proprio l’ufficio complicazioni cose semplici !!!

Ducario

Mar, 16/06/2020 - 18:00

Catene "cinesi" da 20€ a bordo per un eventuale controllo, non butto via 80€ e 2 ore del mio tempo all'anno per mettere delle ruote invernali che a Milano non servono praticamente mai

AmilcareTafazzi

Mar, 16/06/2020 - 18:01

Ma in Italia ci sono cosi tanti beoti per non dire peggio?

lomi

Mar, 16/06/2020 - 18:20

ma che articolo è?anche se supero il limite di velocità o metto la macchina in divieto di sosta si prende la multa....

DRAGONI

Mar, 16/06/2020 - 19:09

NE VA DELLA SICUREZZA! QUINDI BENE.

Ritratto di veronika

veronika

Mar, 16/06/2020 - 19:28

catene omologate in baule. e se nevica sto a casa. non ho soldi per le gomme

cgf

Mar, 16/06/2020 - 19:42

potrei capire il contrario, usare le gomme dure d'inverno. gli pneumatici invernali sono una mescola tenera, aderiscono ancora meglio col caldo, semmai si consumano più in fretta per cui economicamente non conviene usarli, ma non certo per la sicurezza, anzi!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 16/06/2020 - 20:04

Gli invernali si surriscaldano troppo con l'estate e possono scoppiare. Infatti per quale motivo si usa d'inverno.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 16/06/2020 - 20:07

Certo se uno ricco usa le gomme invernali, è diverso da chi è povero. Ma fatemi il piacere!

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mer, 17/06/2020 - 10:12

l'unica cosa certa in italia sono le multe...per gli italiani.per altri,hanno il lasciapassare delle sx

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Mer, 17/06/2020 - 10:24

do-ut-des - 20:04 Scoppiare non direi proprio. Hanno tele resistentissime, una mescola tenera che funziona ben sotto i 7 gradi di temperatura. Sopra non è adatta anche per il disegno del battistrada molto intagliato e che non offre una tenuta molto stabile in estate quando il pneumatico è intagliato per altri scopi (es. drenare acqua con più facilità rispetto a quello estivo). Avere due treni di pneumatici significa, oltre maggiore sicurezza, allontanare anche il cambio dei pneumatici. La spesa iniziale si ammortizza lo stesso nel tempo.

moichiodi

Mer, 17/06/2020 - 10:46

Quante ne combina questo governo. Anche le multe sui pneumatici. Le solite non notizie.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mer, 17/06/2020 - 11:06

Sinceramente non capisco l'utilita' d'imporre questo cambio gomme. Aveva senso una volta, quando in inverno si usavano pneumatici chiodati che rovinavano le strade soprattutto se usati in estate, ma oggi che le mescole estive sono piu' morbide, chi ha interesse a cambiare le gomme e' il proprietario dell'auto, non lo stato. Se uno, per ragioni sue, si diverte a consumare in estate le gomme invernali, non vedo perche' lo stato ci deva mettere il becco.

Ritratto di Flex

Flex

Mer, 17/06/2020 - 11:07

Perchè non si parla di sanzioni salatissime per chi ha l'obbligo politico/amministrativo di mantenere la rete stradale efficiente e in ordine sotto ogni punto di vista? eppure gli automobilisti sono quelli che pagano fior di soldi fra tasse esanzioni e sarebbe legittimo aspettarsi almeno strade percorribili in sicurezza.

arilibellula

Mer, 17/06/2020 - 11:10

una marketta alla pirelli

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 17/06/2020 - 11:17

@vince50_19 avevo letto su una rivista automobilistica che con le invernali quando fa caldo bisogna andare più adagi perchè si surriscaldano troppo e quindi.....Io avevo le estive di 17 anni (uso poco l'auto)con 5mm di battistrada, me ne è scoppiata una appena dopo 20 minuti a 120 km/h e quando la toccai bruciava. Bisogna rispettare anche la durata di un pneumatico anche se in buono stato.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Mer, 17/06/2020 - 11:32

do-ut-des - 11:17 Tenga presente che i pneumatici, estivi o invernali, se non sono conservati un un ambiente asciutto e al buio, non sono garantiti oltre i 5 anni. Al posto suo sarei stato più prudente: in un pneumatico di 17 anni, la parte gomma perde le sue caratteristiche e può accadere quello che è successo a lei. A mio figlio si è aperto il fianco di un pneumatico dopo 10 anni di uso. Ma lui non le controllava quasi mai, lo facevo io. Quando mi sono stufato di fare il suo cameriere il pneumatico lo ha mollato. Fortuna che non si è fatto male!

jaguar

Mer, 17/06/2020 - 11:42

Si mettono le estive tutto l'anno e d'inverno si tengono le catene nel bagagliaio.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mer, 17/06/2020 - 12:41

Le invernali hanno un alto contenuto di silice che fa sì che con la deformazione dovuta al rotolamento si generi attrito internamente e quindi calore che rende la gomma più morbida, ecco perché non andrebbero usate d'estate, il rscaldamento potrebbe essere eccessivo e la gomma perdere parte delle proprie caratteristiche perché divenuta eccessivamente deformabile, chiunque le abbia usate d'estate sa benissimo come la vettura sembri molto più ballerina e "gommosa" alla guida. In una curva presa ad alta velocità il rischio di stallonare diventa concreto

ITA_Chris

Mer, 17/06/2020 - 12:47

Con quello che costa il cambio gomme (35 euro a volta, 70 euro all anno), le 4 stagioni diventano, secondo me, convenienti.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Mer, 17/06/2020 - 14:05

jaguar - 11:42 Esistono auto che non possono montare le catene su pneumatici estivi. Oggi, fra l'altro, le catene sono sempre meno usate, meglio procurarsi quattro pneumatici invernali oppure, per chi non ha particolari pretese, quelli "4 stagioni".