Ora attenzione al bollo auto: nuove date e spunta il taglio

Novità in arrivo per il 2021: Regioni pronte a cambiare le tariffe. Spuntano i rinvii fino a 7 mesi. Occhio a cosa cambia

Sull'abolizione del bollo auto si parla dalla notte dei tempi ma potrebbe presto diventare realtà: l'accelerazione è stata data dalla crisi economica causata dal Covid-19. Su questo fronte, il 2021 in arrivo potrebbe proporre interessanti novità.

Chi non paga

A prescindere dalle novità future, già oggi non tutti sono costretti a pagarlo: vale per i disabili con la Legge 104, per i possessori di auto storiche e tutti i coloro che hanno acquistato autoveicoli green: in particolare, i proprietari di veicoli con alimentazione ibrida elettrificata, 100% elettrica o bi-fuel benzina-idrogeno, non dovranno pagare il bollo auto per tre o cinque anni dalla data di prima immatricolazione. Inoltre, ogni Regione italiana ha una propria regolamentazione e discrezionalità in materia.

Le agevolazioni delle Regioni

Grazie a questo potere decisionale, alcune Regioni stanno pensando a nuove esenzioni o riduzioni del bollo per aiutare le famiglie italiane colpite dalla pandemia: le zone d'Italia più attive su questo fronte sono Lombardia, Abruzzo e Campania che vorrebbero applicare uno sconto del 10% agli automobilisti che decidono di pagare la tassa con la domiciliazione bancaria mentre l’Emilia-Romagna sta studiando una proroga di tre mesi e spostare la scadenza del pagamento da dicembre 2020 a marzo 2021. La regione Abruzzo, inoltre, vorrebbe creare l'esenzione anche per chi acquisterà un veicolo elettrico fino al 2023; chi l'acquisterà ibrida, invece, vedrà una riduzione del 50% valida sempre per i prossimi tre anni. Infine, per il momento soltanto in Lombardia, le auto elettriche, quelle a idrogeno e a gas sono già esenti dal bollo per sempre.

Regole per la rottamazione

Anche in questo caso, ogni Regione si muove diversamente. Se il proprietario di un'automobile ha appena pagato il bollo ma ha deciso di rottamarla, di norma non è previsto alcun rimborso ma con qualche eccezione: in Lombardia, Veneto, Provincia Autonoma di Trento e Provincia Autonoma di Bolzano è possibile richiederlo per rottamazione, furto o in caso di radiazione per l’esportazione. Come riportato da Vmotori, per poter accedere al rimborso è necessario che questi eventi vengano annotati al PRA (Pubblico Registro Automobilistico), in modo che sia certificata la perdita di possesso dell’auto. Il rimborso, solitamente, viene calcolato in dodicesimi e si considerano i mesi di mancato godimento del bollo. In Piemonte, invece, si può chiedere il rimborso parziale in caso di furto o di rottamazione dell’automobile se il periodo di mancato godimento del bollo è di almeno un quadrimestre mentre in Veneto soltanto per la rottamazione non goduta sempre entro i quattro mesi.

Il caso Veneto

Ma in Veneto, oltre a questa agevolazione, ce n'è una ancora più importante che farà contenti tutti i possessori di auto: il bollo si potrà pagare anche entro la metà del prossimo anno. “Tutti i versamenti della tassa automobilistica ricadenti tra il 1° gennaio e il 30 maggio” si legge in una nota diffusa dalla Regione “potranno essere effettuati entro il 30 giugno 2021, senza incorrere in sanzioni o applicazione di interessi”.

Il provvedimento, promosso dall’assessore al Bilancio e alla Programmazione Francesco Calzavara, è stato deciso con l’approvazione della nuova legge di stabilità regionale ed è legato alle problematiche generate dal Coronavirus: “È una risposta importante per tutte le famiglie che stanno affrontando delle difficoltà economiche legate alla crisi pandemica” ha spiegato l’assessore veneto come riportato da Quattroruote. Infine, la Regione ha deliberato anche 4 milioni di euro di fondo per soddisfare le richieste di contributi alla rottamazione giunte nel 2020.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Smax

Smax

Mar, 22/12/2020 - 12:15

Gli ibridi non pagano il bollo? Balle. La regione piemonte se supera i 101 kw fa pagare il bollo intero. Pago più ora del diesel inquinante di prima.

barbarablu

Mar, 22/12/2020 - 12:15

1. in lombardia lo sconto domiciliazione è attivo dal 2020 2. non è vero che basta la 104 per i disabili, mi hanno negato l'esenzione e l'iva agevolata nonostante l'avessimo per mio figlio minorenne! serve la delibera di accompagnamento / indennità di frequenza... la commissione ats è stata la medesima che ha dato la 104 a mio figlio, ma abbiamo dovuto fare un'ulteriore visita ed ora siamo in attesa!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 22/12/2020 - 12:15

la cosa che piu mi fa ridere in questa storia, è che quando al governo c'era berlusconi , la sinistra le tentava tutte per impedire a berlusconi di varare la riforma del fisco, che comprendeva anche la cancellazione del bollo auto. ora che la sinistra è al governo, non riesce da ben 12 anni a far cancellare questa stupida tassa.... strano eh? :-) cosa diranno i babbei comunisti grulli? :-) avanti, aspettiamo le vostre ridicole e patetiche giustificazioni....

Iacobellig

Mar, 22/12/2020 - 12:23

Cosa s’intende il pagamento con domiciliazione bancaria? A mezzo carta diversa credito e/o bonifico? Speriamo che i regolamenti (Abruzzo) escano nei primi 10 giorni di gennaio in modo che gli automobilisti siano informati per tempo. Anche per quanto riguarda il “superbollo” di cui non si parla e che si versa con il modello F23/24 dovrebbero ridurre le somme. Tassa quest’ultima inserita dal disastroso Monti, che non intende rinunciare al senatore a vita!!!

onurb

Mar, 22/12/2020 - 12:26

Se ho ben capito, la riduzione del costo del cosiddetto bollo auto per i proprietari di auto elettriche viene concessa perché queste inquinano meno delle auto diesel o benzina. Sarà il caso di far ascoltare ai nostri legislatori quanto ha dichiarato pochi giorni fa il presidente della Toyota.

igiulp

Mar, 22/12/2020 - 12:26

Notizie un po' datate. La Lombardia concede da anni uno sconto per chi paga il bollo tramite domiciliazione. Questo sconto è stato elevato dal 10 al 15% proprio quest'anno. Se si voleva dare questa informazione ci si doveva aggiornare sui dati.

schiacciarayban

Mar, 22/12/2020 - 12:31

I bi-fuel e ibridi non pagano il bollo? In che film?

perriv49

Mar, 22/12/2020 - 12:31

Caro mortimermouse,è proprio come dici tu.Se mai la sinistra aumenta il bollo.Intanto ha gia aumentato di 10 euro la Revisione.E nessuno fiata.

ghorio

Mar, 22/12/2020 - 12:33

Sono ripetitivo: il bollo auto va abolito e le regioni ridimensionate. Nello sperper4o di danaro pubblico sono in prima fila.

barbarablu

Mar, 22/12/2020 - 12:33

@Iacobellig come con la fattura dell'energia elettrica, ti arriva il rid sul conto corrente... da noi in lombardia lo sconto dal 2020 è del 15% attivi la procedura online dal sito della regione e ci pensano loro a fare tutto.

xgerico

Mar, 22/12/2020 - 12:52

@mortimermouse-Mar, 22/12/2020 - 12:15- Si si aveva promesso anche la pensione alle casalinghe!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 22/12/2020 - 13:07

XGERICO e le avrebbe istituite, se il centrodestra fosse stato al governo nel 2018! guarda caso, non lo hanno voluto anche per quello: se avesse mantenuto la promessa, le casalinghe non avrebbero mancato di votare ancora per lui, e 5 anni dopo avrebbe potuto vincere ancora altre elezioni. la sinistra ha paura di questo :-) lei continui a osannare la sinistra, i suoi errori, i suoi orrori ideologici, i suoi morti in mare, le sue donne stuprate dagli immigrati, uomini uccisi da una moltitudine di kabobo, migliaia di innocenti ancora in galera, milioni di torti giudiziari mai raddrizzati, altrettanti errori giudiziari privi di risarcimenti adeguati, ecc.... continui lei, finchè non si vergognerà di se stesso :_)

COSIMODEBARI

Mar, 22/12/2020 - 13:33

C'è pure l'aumento della tassa per la revisione auto, è nella legge di bilancio in discussione. L'aumento sarà di euro 9,95. Pertanto quando hanno rinviato le scadenze delle revisioni auto, addirittura a marzo 2021, per via del Covid avevano già in quel momento raggirato ed ingannato gli automobilisti.

Ritratto di sr2811

sr2811

Mar, 22/12/2020 - 13:40

Trovo veramente vergognoso questa disparità di trattamenti, perchè un auto elettrica deve essere esente? se ho comprato una macchina diesel è perchè era permesso e i soldi che hanno preso sono uguali e buoni come per l'elettrica...

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 22/12/2020 - 13:48

Sperpero di denaro pubblico per progetti che non hanno nessun senso solo per spendere del denaro. Ecco cosa servono le tasse alle Regioni. Io ho tre auto, farò, più o meno 1000km all'anno per ognuno e devo fare una revisione ogni due anni, praticamente ogni 2mila km. Ed orea vogliono pure aumentare il costo della revisione? Cosa devono servire, per dare il lusso a chi arriva con i barconi? Se li mantenesse la sx e tutti coloro che qui sono di sx, che vogliono i porti aperti. Hanno pure abolito la multa alle ong, con quelle avremmo eliminato il bollo, ma si sa che la sx non pensa agli italiani ma vuole solo penalizzarli.

carlo196

Mar, 22/12/2020 - 15:40

Per correttezza di informazione in Lombardia, se si paga il bollo con domiciliazione bancaria, si risparmia non il 10 ma il 15%.

rigampi1951

Mar, 22/12/2020 - 17:47

Domiciliazione bancaria? Mai

Ritratto di Italia_libera

Italia_libera

Mar, 22/12/2020 - 18:37

E certo ! Figli e figliastri all'italiana. Il bollo e' tassa sulla proprieta'? Questo vale per tutti!

perriv49

Mer, 23/12/2020 - 12:01

Caro xgerico,per la verità l'unico che ha raddoppiato le pensioni da 500.000 a 1.000.000.di lire lo ha fatto Berlusconi.Non Capisco l'ostilità,è storia,è realtà.Se ha qualche nonno gielo vada a chiedere.In euro quelli che oggi ne prendono 500,00 ne avrebbero preso 250,00 .Non sarà molto ma qualche piccola differenza c'è.Siamo sempre prevenuti.Può l'Italia andare avanti cosi se neghiamo anche le realtà?Povera Italia.