La bolletta "frazionata": cosa accade se non si paga

L’agevolazione riguarda sia i consumi di energia elettrica sia i consumi di gas

La bolletta "frazionata": cosa accade se non si paga

Il pagamento delle bollette dell’energia elettrica e del gas, che sta mettendo in difficoltà tante famiglie italiane, ha costretto il governo a intervenire. Il consiglio dei ministri ha destinato fondi per dare la possibilità ai cittadini con problemi economici di pagare i consumi relativi al periodo gennaio-aprile 2022 in dieci rate, senza interessi. Ma ciò, come riporta il quotidiano La Nazione, non scatta in maniera automatica. L'Autorità di regolazione per energia reti e ambiente (Arera) ha approvato una delibera nella quale spiega come funziona la rateizzazione.

Chi ha diritto al pagamento frazionato senza interessi

Innanzitutto, è bene precisare che la facilitazione riguarda sia i consumi di energia elettrica sia i consumi di gas. Avranno la possibilità di pagare in dieci rate senza interessi tutti gli utenti domestici del mercato libero e tutelato. Ma cosa si deve fare per usufruire dell’agevolazione? Nel caso in cui non si pagano le bollette nel periodo compreso tra il primo gennaio e il 30 aprile 2022, nella missiva di sollecito del pagamento, l’ente fornitore del servizio è obbligato a rendere noto al cliente che può pagare la bolletta in dieci rate senza interessi. L’utente dovrà rispondere alla comunicazione per ottenere l’aiuto.

Come funziona il piano di rateizzazione

I pagamenti rateizzati dovranno corrispondere alla fatturazione prevista da contratto. Se la bolletta viene pagata ogni due mesi, anche le rate dovranno essere bimestrali. La prima rata sarà quella più sostanziosa, la metà dell’importo complessivo da pagare, mentre l’altro 50% verrà spalmato sulle rate successive, tutte di uguale importo. Le rate sono dieci, ma le parti possono trovare anche un accordo diverso per il frazionamento del pagamento della bolletta.

Quali sono le conseguenze del mancato pagamento delle rate

Qualora l’utente è moroso anche riguardo al piano di rateizzazione, l’ente fornitore del servizio può sospendere la fornitura dell’energia elettrica o del gas.

Commenti