Lo spread vola oltre i 300 punti. Le Borse a picco

Lo Spread schizza fino a 322 punti base. Alla prima rilevazione l'indice Ftse Mib a -2,28%. Crolla il prezzo del petrolio

Lo spread tra Btp e Bund vola fino a 322 punti base dai 272 dell'apertura, ai massimi dal novembre 2018. Come fa notare l'agenzia Agi, l'andamento del differenziale è molto volatile.

In precedenza, nelle primissime contrattazioni il differenziale tra Btp e Bund era balzato a un soffio da 300 punti (299,2 punti), poi era sceso a 266 punti, probabilmente per l'azione della Bce, la quale oggi ha precisato di essere "pronta ad aggiustare tutte le misure se questo dovesse risultare appropriato a salvaguardare le condizioni di liquidità del sistema bancario e la trasmissione della politica monetaria".

In un secondo momento sono prevalse le vendite e lo spread è salito sopra i 300 punti, perché gli investitori vendono in attesa dei piani di stimoli dei governo, che dovranno essere finanziati con l'emissione di debito pubblico. Il rendimento del decennale è risalito quasi al 3% al 2,95% e piovono le vendite anche sui Bund tedeschi, il cui rendimento sale del 37%. S'impenna a +89% anche il tasso sul decennale francese.

Piazza Affari: avvio in calo

Piazza Affari avvia la seduta in calo dopo i primi scambi. L'indice Ftse Mib, alla prima rilevazione, tocca un -1,09% a quota 15.147 punti, mentre l'Ftse All Share cede lo 0,85% a 16.538 punti. In rialzo invece l'Ftse Star, che mette a segno un rimbalzo dello 0,49% a quota 26.815 punti. Tra i titoli peggiori figurano i titoli Exor e Fca a -4% circa.

Tra gli altri titoli spicca oltre -3% a 5,5 euro circa per Enel, titolo di maggior peso di tutto il listino. Male anche Eni(-1,5%). Tra i titoli in rialzo spicca invece Telecom Italia (+7,6% a 0,35 euro) che già ieri era balzata di oltre l'11% in scia al rally del settore dopo i conti 2019 oltre le attese della francese Iliad.

A Tokyo il Nikkei cede l'1,80%. Tra le piazze finanziarie, Parigi apre con un -2,84%, Francoforte il 3,63% mentre Londra arretra del 3,16%. Shanghai ha ceduto l'1,83% e Taiwan il 2,34%. Più pesanti ancora Seul (-4,86%), Sidney (-6,43%), Hong Kong (-3,61%) e Mumbai (-3,94%).

I prezzi del petrolio sono in caduta libera e la causa è da ricercare nell'impatto del nuovo coronavirus sull'economia globale. Basti pensare che il greggio Wti ha segnato un ribasso del 4,2% a 25,8 dollari al barile, toccando il livello più basso da maggio del 2003. In caduta anche il Brent, scivolato fino a 28,06 dollari al barile.

Borse a picco

Con il passare delle ore le Borse europee ampliano le loro perdite. Londra perde il 5,3% mentre a Milano l'indice Ftse Mib segna -2,28%. Francoforte va giù del 4,85%, Parigi del 5,3% e Madrid del 4,5%. Anche i future di Wall Street perdono intorno al 4%.

Appare ancora più evidente come la paura della pandemia da coronavirus condizioni i mercati rendendoli estremamente volatili. In mezzo a tutto questo l'Europa è percepita come l'epicentro dell'emergenza coronavirus. Ieri a galvanizzare Wall Street ci hanno pensato le misure di stimolo dell'amministrazione Trump e della Fed mentre in Europa le misure annunciate finora da Bruxelle per l'economia appaiono insufficienti

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Mer, 18/03/2020 - 11:33

Lo "spread" non "è salito", è stato fatto salire. E se l'Italia fosse un paese indipendente e non una provincia UE, avremmo tutti gli strumenti necessari per sostenere la nostra economia. Ma un paese che deve chiedere il permesso di emettere un pugno di titoli di Stato non ha nessuna possibilità di evitare il collasso.

jaguar

Mer, 18/03/2020 - 11:58

Con governi di sinistra tutto ciò non dovrebbe accadere, lo hanno detto loro che lo spread si alza solamente con la Lega al governo.

giovanni951

Mer, 18/03/2020 - 12:25

vorrete dire che "lo hanno fatto salire"; bisogna uscire da questa logica

Ritratto di Flex

Flex

Mer, 18/03/2020 - 12:31

Ora sappiamo chi sono gli speculatori, ricordiamocelo.

ROUTE66

Mer, 18/03/2020 - 13:25

ORA SI CHE L"EUROPA CI ASCOLTA,CON NOI TUTTO è CAMBIATO NOI APRIPISTA PER UN"EUROPA UNITA (POSSO CONTINUARE PER PARECCHIO) MA PER CARITA MI FERMO QUì. ORA NON CI RESTA CHE RISPOLVERARE CHI HA DETTO QUESTE PERLE ANCHE SUL TITANIC SI CANTAVA MENTRE LA GENTE MORIVA

dredd

Mer, 18/03/2020 - 13:36

La notizia e falsa. Lo spread che sale è sempre e comunque colpa di Salvini, dovrebbe essere noto a tutti ormai.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Mer, 18/03/2020 - 14:16

Purtroppo lo spread sale ad opera di chi, da dietro le quinte, lavora per guadagnarci il più possibile, per speculare. Oltretutto speculare non è reato, però lo short selling la consob avrebbe dovuto bloccarlo molto prima, se non altro per limitare i danni. Questo è uno degli aspetti negativi di questa Ue in cui, more solito, due paesi fanno il loro comodo a discapito dei paesi più deboli.

Mborsa

Mer, 18/03/2020 - 14:19

Siamo in piena emergenza da panico finanziario e gli assets più deboli vengono più penalizzati. Senza garanzia Ue del nuovo deficit, il nostro debito tendenziale diventa non sopportabile e la finanza si sposta su debiti più sicuri. E' l'inizio del crollo dei titoli di stato: o si ottiene credito garantito dalla Ue o si studia a tavolino l'uscita dall'euro e la politica di risanamento. Tremonti, Borghi, Bagnai e tanti altri euroscettici o antieuro alla fine avranno ragione!

lavieenrose

Mer, 18/03/2020 - 14:52

E chi se ne frega. Cosa aspettano a chiudere la borsa per bloccare la speculazione finanziaria?

Mr Blonde

Mer, 18/03/2020 - 15:53

smettiamola con la favola della speculazione, smettiamola con la favola dell'attacco all'italia, c'è una crisi che investe tutto il mondo anzi la borsa nostra perde al pari se non meno di altre ed è tutto normale si scenda con economia paralizzata.

Ritratto di nando49

nando49

Mer, 18/03/2020 - 15:54

Comanda la speculazione. I governi nazionali non contano più nulla e nella UE c'è il dominio delle banche e finanza che sono come serpenti pronti ad assalire il più debole.

Antonio Chichierchia

Mer, 18/03/2020 - 16:23

Tra spread in ascesa ,debito pubblico in procinto di volare oltre ogni vetta,paese bloccato in tutto, dalle esportazioni alimentari al turismo ... si profilano manovre economiche alla Greca,drastico taglio delle pensioni, prelievo dai conti correnti come a Cipro,scure pesante sui dipendenti pubblici.Quando succederà tutto questo?Quando i politici concorderanno per un Governo dei tecnici. Monti rulla i motori.

Happy1937

Mer, 18/03/2020 - 16:24

Purtroppo sono cose che accadono quando si affida la guida di un Paese a gente inesperta , presuntuosa e senza credibilità. Che ne dice Mattarella?

nerinaneri

Mer, 18/03/2020 - 16:42

...i komunisti azionano il rubinetto dello spread, anche contro loro stessi...l'abitudine...

ginobernard

Mer, 18/03/2020 - 16:50

dire a picco quando fa il -2,3% è esagerato ... allora quando fa -10% diciamo che regge quella cinese ... Questo virus sta bloccando la economia mondiale ... meno dura e meglio è anche se temo che niente sarà più come prima ... che disastro immane

ginobernard

Mer, 18/03/2020 - 16:54

certo che se uno guarda ai nostri parametri ... non c'è da stare allegri Dicevano che uno spread di 400 è insostenibile Da Il Giornale del 9/10/2018 "Secondo una ricerca di Credit Suisse se lo spread salisse a 400 punti la situazione diventerebbe insostenibile per le banche italiane"

carpa1

Mer, 18/03/2020 - 17:18

Leggo da qualche parte ---- CONSOB introduce a partire da oggi e per tre mesi un divieto alle posizioni nette corte (vendite allo scoperto e altre operazioni ribassiste) su tutti i titoli quotati a Piazza Affari ----- Non ci credo: dopo tre fette (tre settimane, visto che la speculazione è iniziata esattamente il 24 febbraio) anche la Consob si è accorta che si tratta di "polenta"!! (almeno così si dice dalle mie parti).

lorenzovan

Mer, 18/03/2020 - 17:20

ma lo spread non era una arma dei sinistri contro i gloriosi governi della destra ..una cospirazione massonica..etc etc etc ?? ora va pure contro il governo giallorosso ???

Savoiardo

Mer, 18/03/2020 - 17:44

Le misure demenziali del governo sono liberticide per il sistema democratico e suicidarie per l' economia. Lo spread dice che le misure del governo tedesco sono migliori per la finanza internazionale.

bernardo47

Mer, 18/03/2020 - 18:00

e' sceso di nuovo....Lagarde ha preso una bella musata.Grazie Mattarella.