Twitter, tonfo in Borsa: brucia 10 miliardi di dollari

Titoli ai minimi storici sotto i 37,50 dollari, capitalizzazione a 21,6 miliardi di dollari, contro i 31 miliardi del debutto a Wall Street

Twitter, tonfo in Borsa: brucia 10 miliardi di dollari

Twitter crolla si suoi minimi storici, con i titoli che affondano sotto i 37,50 dollari, ovvero i minimi dallo sbarco in Borsa e una quota ben lontana dai 73,31 dollari registrati il 26 dicembre scorso.

Twitter aveva chiuso la sua prima giornata in Borsa con un valore di mercato di 31 miliardi di dollari a 44,90 dollari per azione, dopo un’ipo fissata a 26 dollari per azione. Oggi la sua capitalizzazione, a fronte di un calo dei titoli del 12% e dopo l’ondata di vendite dall’inizio dell’anno, è di 21,6 miliardi di dollari. Questo significa che dal suo arrivo a Wall Street, la società ha bruciato quasi dieci miliardi in meno di cinque mesi.

Commenti