Venditalia, l'innovazione "conquista" 20mila visitatori

Successo di pubblico per la manifestazione di riferimento internazionale della distribuzione automatica fra business, convegni ed eventi. In aumento le presenza di operatori di alto profilo italiani ed europei. Ha preso il via l'accordo fra Confida e Banco Alimentare per la raccolta di eccedenze alimentari da donare

Venditalia, l'innovazione "conquista" 20mila visitatori

Sono stati 20mila i visitatori dell’edizione 2022 di Venditalia - numero registrato anche nell’edizione andata in scena in quella pre-pandemia - la manifestazione della distribuzione automatica che si è svolta dall’11 al 14 maggio in Fieramilanocity. Innovazione, incontri, grandi numeri con oltre 300 aziende espositrici e successo di pubblico per l'evento fieristico di riferimento internazionale per il settore delle vending machine.

Il previsto lieve calo dei visitatori esteri soprattutto dal lungo raggio, dovuto ancora ai blocchi sanitari di alcuni importanti Paesi, è stato bilanciato infatti dalla maggior presenza di operatori di alto profilo italiani ed europei, in particolare dai Paesi in cui il mercato del vending è più importante: Germania, Francia e Spagna e che hanno visto in Venditalia un’opportunità di aggiornamento e sviluppo business. I primi 10 Paesi esteri di provenienza sono Francia, Spagna, Germania, Svizzera, Portogallo, Polonia, Romania, Austria, Bulgaria, Regno Unito; ma non sono mancati visitatori da Paesi, solo per citarne alcuni: Cile, Israele, e naturalmente Stati Uniti.

“La qualità degli scambi è stata molto alta – sottolinea Ernesto Piloni, presidente di Venditalia – e si è registrata una grandissima soddisfazione da parte degli operatori, che in fiera hanno trovato e potuto toccare con mano l’innovazione più autentica, con proposte che guardano al futuro. Stand in grado di stupire e grande attenzione all’offerta hanno trasformato la manifestazione in un vero evento di tendenza per il settore. Un comparto eccezionale che non si è fermato durante il periodo di crisi da pandemia ma ha continuato a creare e innovare. Il risultato è una manifestazione riuscita, che guarda già alla prossima edizione che si terrà nel 2024 a Fiera Milano Rho”.

Venditalia si è distinta per i tanti incontri business to business ma anche per l’importante offerta di convegni ed eventi con oltre 50 appuntamenti, che ha portato all’attenzione degli operatori alcune interessanti risposte alle sfide più importanti per il settore.
Dai dati dello Studio di settore Confida-Ipsos, che ha rivelato come i consumi nel settore nel 2021 siano cresciuti di oltre il 10% e il fatturato di oltre il 12% rispetto al 2020, alla riflessione sull’innovazione dei pagamenti, con una vision su un futuro interamente digitale e cashless (in una vending machine su 5 si può già pagare con l’App), fino alle nuove frontiere del retail e a pratiche per una effettiva economia circolare, non sono mancati gli spunti di riflessione per il pubblico degli addetti.

Importante è poi stato l’accordo nazionale siglato durante la manifestazione tra Confida - Associazione Italiana Distribuzione Automatica e Fondazione Banco Alimentare Onlus grazie al quale si potranno raccogliere le eccedenze alimentari dell’intero settore del vending in tutta Italia donandole, attraverso la rete dei Banchi Alimentari territoriali, a famiglie e persone in difficoltà. Solo durante la manifestazione sono state raccolti1006,7 kg di prodotti alimentari e 1055,1 kg di bevande, per un totale di oltre 2 tonnellate di eccedenze alimentari, rendendo il Banco Alimentare della Lombardia molto soddisfatto dei recuperi effettuati sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo.

Commenti