Estate esplosiva a Marinella di Selinunte

Un appuntamento molto atteso quello del Festival Internazionale delle Arti Piriche che dal 9 agosto, per tutte le domeniche del mese estivo, illuminerà di luci sgargianti e spettacolari le notti di Marinella di Selinunte. Giunto alla IV edizione, il Festival (abbinato ad una Lotteria nazionale) che ogni anno lascia a bocca aperta un numeroso pubblico curioso ed entusiasta, organizzato dall'Amministrazione comunale guidata da Gianni Pompeo e dalla ditta La Rosa Fireworks, coinvolge nei suoi sapienti giochi di luci e di musica esperti di pirotecnica provenienti da tutte le parti d'Italia con l'ambizione di invitare anche dei fantasiosi allestimenti stranieri; ditte romane, ma anche da Reggio Emilia sbarcano sull'ubertosa isola con la loro arte ormai consolidata. E come dimenticarsi della festosa Napoli, delle aziende dell'Umbria e dalla restante parte della Sicilia che, all'unisono, daranno prova della spettacolarità dei loro fuochi d'artificio. Un'occasione per trasformare il tanto piccolo quanto affascinante borgo di pescatori di Marinella di Selinunte in una autentica dimora artistica dove i turisti potranno godersi un'estate davvero unica. Per tutto agosto, infatti, nella frazione di Castelvetrano, lambita dalle onde di un mare d'incanto, proseguirà la stagione estiva tenuta a battesimo dalla Notte Bianca per ospitare via via concerti, spettacoli di cabaret, serate di intrattenimento e anche sagre e rassegne di cinema all'aperto.

Commenti