Un altro convertito ci fa la guerra santa I precedenti

Arrestato l’uomo che voleva sgozzare un soldato a Parigi. Ha abbracciato l’islam come l’attentatore di Londra

Alexandre D., 22 anni compiuti oggi, è l'aspirante tagliagole islamico che ha cercato di sgozzare sabato scorso un soldato francese di ronda a Parigi. L'antiterrorismo lo ha arrestato ieri mattina in un sobborgo della capitale francese. Il suo gesto è stato ispirato dall'aggressione di tre giorni prima a un soldato inglese decapitato in mezzo alla strada a Londra.
Alexandre, come i due tagliagole catturati nella capitale britannica, è un convertito all'islam radicale. Uno di noi che si è lasciato irretire dalle sirene della jihad trasformandosi in una serpe in seno.

Un terrorista della porta accanto, per di più cristiano, che ha abbracciato Allah. Un lupo solitario adescato via internet, che viaggiava in paesi a rischio. E dal 2011 si è trasformato pure esteriormente indossando le lunghe tuniche islamiche e lasciando crescere la barba in nome di Allah. Un tragitto ispirato dai predicatori della jihad che lo ha portato a diventare una bomba innescata nel cuore dell'Europa.

Il ministro dell'Interno francese, Manuel Valls, ammette che «in Francia ci sono potenzialmente diverse decine, anche centinaia, di Merah». Un altro lupo solitario della guerra santa che lo scorso anno uccise 7 persone a Tolosa.

Alexandre, reo confesso, è stato preso grazie ai filmati delle telecamere e al Dna su una bottiglietta d'aranciata in una sacca che aveva abbandonato. Il procuratore di stato, François Molins, ha dichiarato che «la natura dell'atto, il fatto che sia avvenuto tre giorni dopo quello di Londra e la preghiera recitata poco prima, lasciano credere che abbia agito in nome di un'ideologia religiosa».

Peccato che Alexandre fosse stato segnalato dalla polizia fin dallo scorso anno per comportamenti radicali. Pure in autobus evitava con stizza la promiscuità con le donne. Per non parlare dei viaggi sospetti all'estero in paesi islamici, nonostante fosse semi disoccupato e delle denunce per piccoli reati. Il 20 febbraio era stato segnalato ai servizi francesi con un dettagliato rapporto che lo accusava di «far parte di un movimento islamico fondamentalista». Non è servito a molto.

Alexandre è solo la punta dell'iceberg dei convertiti che si trasformano in tagliagole islamici nella vecchia Europa. Gli ultimi assassini di Londra, cittadini inglesi di origine nigeriana, Michael Adebolajo e il suo omonimo Adebowale, sono pure loro ex cristiani. Finiti nelle braccia di Allah da adolescenti come Alexandre a Parigi, grazie ai sermoni di qualche imam radicale.

L'11 aprile è morto combattendo, contro le truppe di Assad in Siria, Raphael Gendron, un altro francese convertito all'islam da giovanissimo. Nel 2008 è stato arrestato a Bari con accuse di terrorismo. Nel carcere di massima sicurezza sardo di Macomer inneggiava ad Allah quando i soldati italiani morivano in Afghanistan. La scorsa estate, dopo essere stato scarcerato, è partito per la Siria.

In Italia si stima che siano meno di 10mila i convertiti all'islam, soprattutto per poter sposare donne musulmane. Quanti potrebbero emulare i tagliagole di Londra e Parigi? Nella seconda metà degli anni duemila l'8% degli estremisti islamici arrestati in Europa erano convertiti. I paesi più a rischio sono Inghilterra, Francia e Germania.

Fra i terroristi che seminarono il terrore nella metropolitana di Londra nel 2005 c'era anche Jamal, al secolo Germaine Lindsay. Un giamaicano, dall'età di 2 anni in Inghilterra, che si è convertito all'islam, con la madre, nel 2000. Il più famoso convertito britannico è Richard Reid, che nel 2001 voleva fare saltare in aria un aereo in volo con dell'esplosivo nascosto nel tacco delle scarpe.

In Marocco sconta l'ergastolo il convertito francese Pierre Richard Robert, soprannominato «l'emiro dagli occhi blu». Nel 2003 organizzò gli attentati suicidi di Casablanca che uccisero 45 persone. La prima donna kamikaze europea si chiamava Muriel Degauque. In Belgio aveva abbracciato l'islam sposando un estremista della guerra santa. Nel 2005 si fece saltare in aria in Irak.

Ogni anno in Germania si convertono circa 4mila tedeschi. Uno di loro, Eric Breininger, 22 anni, è morto armi in pugno nell'area tribale fra Pakistan e Afghanistan. Altri due convertiti tedeschi, Fritz Gelowicz e Daniel Schneider, sono stati arrestati prima che attaccassero una base Usa in Germania.

Il convertito americano più famoso è Walker Lindh, il «talebano Johnny», catturato in Afghanistan dopo l'11 settembre 2001.

www.faustobiloslavo.eu


Ha ucciso un soldato inglese il 22 maggio. Proviene da una famiglia cattolica di origini nigeriane: 10 anni fa la conversione

Inglese, tentò di far detonare sul volo Parigi-Miami l'esplosivo che teneva in una scarpa. La conversione anni prima in cella

Americano, di famiglia cattolica, si converte all'islam a 16 anni. Poi diventa Johnny il talebano per l'aiuto ai guerriglieri

Viveva in Belgio e ha abbracciato l'islam sposando un estremista. Nel 2005 si fa saltare in aria in Irak ma non provoca vittime

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Altaj

Gio, 30/05/2013 - 09:24

Questi barboni dovrebbero essere espulsi anche per il solo sospetto di appartenenza alle demenziali cellule terroristiche islamiche. Fuori, nelle loro tribù pre-medioevali troverebbero la loro ragione di esistere. Nel mondo civile sono degli alieni.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 30/05/2013 - 09:32

grazie ai comunisti, è stato permesso l'indottrinamento teologico dell'islam inegralista, proprio quello che fa più danni di tutte le religioni! immigrati islamici, venite pure avanti! c'è posto qui in europa! la sinistra vi sta vicino e vi aiuta ad emanciparvi! portate con voi il corano e l'odio antioccidente!!

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 30/05/2013 - 09:35

Ci deve essere sicuramente una tara mentale in questi individui. Ai miei tempi, per sentirsi diverso, diventavi un hippy. Oggi un assassino jihadista per Allah.

eovero

Gio, 30/05/2013 - 09:46

un musulmano che si fingeva cristiano vorrete dire,mettetevi il cuore in pace.non esiste musulmano che si possa convertire,se lo fa e per fregarci meglio,si fosse veramente convertito verrebbe fatto fuori dai suoi "fratelli musulmani"...ma tra 20 anni chi lì controllerà più?abituate i vostri figli e nipoti a pregare con il kulo verso l'alto.

handy13

Gio, 30/05/2013 - 09:57

...semplice,...chi si converte al cristianesimo,...PORGE l'altra guancia,....chi si converte all'islam taglia le gole,....evidente che ne resterà una sola di religione...

cgf

Gio, 30/05/2013 - 10:11

Ha abbracciato l’islam anche lui? che caso!

BlackMen

Gio, 30/05/2013 - 10:21

si ma noi ci siamo beccati Magdi Cristiano Allam...secondo me ci abbiamo perso!

billyjane

Gio, 30/05/2013 - 10:37

ORRORE, ORRORE, ORRORE.

billyjane

Gio, 30/05/2013 - 10:40

Solo una mente malata e debole può convertirsi all islam.

gabriel maria

Gio, 30/05/2013 - 12:16

Bene!Se diventano islamici ci tagliano la gola e se un islamico diventa cristiano i suoi ex confratelli gli tagliano la gola!!!Bello! Che bel mondo sta diventando....evviva...chissà cosa ne pensano i nostri trnariciuti ed PD!!

Ritratto di moshe

moshe

Gio, 30/05/2013 - 12:41

E' l'esatta fotografia di quello che è successo e che succederà ancora in Italia. ... e lo stato italiano continua a favorire gli extracomunitari a discapito degli italiani !!!

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 30/05/2013 - 14:20

Visto l'entusiasmo e la passione che sta mettendoci la ministra Kyenge per fare crescere il numero dei miei concittadini, vorrei chiedergli se mi garantisce che questi eventuali nuovi concittadini nel nome del loro dio Allah non di sentano legittimati a tagliare gole ai passanti !

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 30/05/2013 - 16:39

Un cane che morde l'uomo non fa notizia...Sarà notizia quando un convertito al cristianesimo sgozzerà un islamico.

Ritratto di volentionolenti

volentionolenti

Gio, 30/05/2013 - 18:41

Memphis35 solitamente i cristiani non usano i coltelli ma mandano un bel aeroplanino telecomandato che sgancia una bella bomba e fanno una bella carneficina.Qualcuno osa dire di no?

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 31/05/2013 - 11:17

#volentionolenti. Sono agnostico e quindi l'argomento non mi appassiona più di tanto. Parlavo, comunque, di "convertiti al cristianesimo". Cioè (come per i neofiti dell'Islam) dei soliti cervelli deboli perennemente alla ricerca di una ideologia religiosa cui agganciare la loro inconsistenza intellettuale.