Amianto, Martine Aubry convocata dal giudice

Il segretario dei socialisti sarà sentito nell'ambito di un'inchiesta sulla gestione scadente dell'emergenza legata all'amianto

Amianto, Martine Aubry convocata dal giudice

Martine Aubry, segretaria del partito socialista francese, sarà sentita nell'ambito di un'inchiesta sull'inquinamento da amianto. Secondo M6, canale televisivo che cita una fonta, l'ex leader del partito è stata convocata perché dal 1984 al 1987 è stata direttrice delle relazioni del lavoro al ministero.

Marie-Odile Bertella-Geoffroy, il giudice istruttore del processo sta indagando sul ruolo che ebbero i poteri pubblici nei confronti della minaccia dell'amianto tra gli anni Settanta e Ottanta. Oltre la Aubry, sono già stati sentiti decine di dirigenti e funzionari dal 2009 in poi.

Nonostante la natura cancerogena dall'amianto sia conosciuta fini dagli anni '50, un primo decreto sull'utilizzo si ebbe soltanto nel 1977 e il divieto vent'anni dopo, nel 1997. Un rapporto arrivato al Senato nel 2005 puntava l'indice contro la gestione "scadente" dell'emergenza.

Autore

Commenti

Caricamento...