"Marine Le Pen? Si ispira a Oriana Fallaci?"

Lo sostiene il politogo francese Dominique Reynié, per cui la vittoria del Front National è favorita dal contesto socioeconomico tipico dei paesi in crisi

"Marine Le Pen? Si ispira a Oriana Fallaci?"

Dietro la linea politica di Marine Le Pen potrebbero celarsi le idee di Oriana Fallaci. Lo sostiene il politologo francese Dominique Reynié che, in un'intervista concessa a Le Monde, spiega, alla vigilia del secondo turno delle amministrative, i retroscena del successo del Front National.

L'exploit del partito nazionalista francese è incontestabile se paragonato al 2008, quando si trovava in grosse difficoltà di consensi e finanziarie, ma non può dirsi del tutto inaspettato: già nel 2012, spiega Reynié, in occasione delle presidenziali in cui fu eletto presidente François Hollande, la formazione guidata dalla Le Pen conseguì un 17,9% che la impose come terza formazione politica del paese, e fece gridare al pericolo per la democrazia repubblicana. Ora che per la fiamma francese si prospetta un successo senza precedenti, Reynié attribuisce parte del successo della nuova destra transalpina all'ispirazione proprio di Oriana Fallaci.

"Il modello di Marine Le Pen è stato importato dall'Italia ed iniziato da Oriana Fallaci. Questa donna, morta nel 2006, ha scritto libri di notevole successo annunciando la minaccia che l'Islam avrebbe fatto pesare sui valori liberali, democratici e femministi in Europa occidentale - spiega Reynié - Le sue idee hanno cominciato a germogliare negli anni Ottanta con formule come 'nazislamismo' o 'fascislamismo'. Il risultato di un ragionamento del genere è di permettere di esprimere ostilità contro gli immigrati non più in nome di una sorta di razzismo, ma in nome della libertà"

Il politologo francese, autore di un saggio sui "nuovi populismi" uscito in Francia l'anno scorso, sostiene che l'affermazione del Front National sia stata favorita "da un contesto economico e sociale tremendamente favorevole. Sono anni che il paese è in crisi." Una situazione che, ancora prima di tradursi in un voto di protesta come può essere stato, in parte, quello per Marine Le Pen, si riflette nella crisi di fiducia dei francesi verso le istituzioni statali. "Da un quarto a un terzo della società francese si sente orfano dell'autorità pubblica. Cerca una via d'uscita, e non la trova nei partiti tradizionali. Gli resta da scegliere tra l'astensione o il voto al Front National": un'alternativa che in Francia, almeno per il momento, sembra premiare Marine Le Pen e, almeno stando all'analisi di Reynié, l'eredità di Oriana Fallaci. Un'eredità che, curiosamente, gli stranieri sembrano più disposti ad accogliere degli italiani stessi.

Commenti