Una piccola breccia nel muro di Berlino

Merkel ritiene possibile un utilizzo "flessibile" del patto europeo di stabilità

Una breccia nel muro di Berlino. Dopo anni di austerity e di rigore, adesso la cancelliera tedesca Angela Merkel ritiene possibile un utilizzo "flessibile" del patto europeo di stabilità, che però deve essere rispettato. Ad annunciarlo è stato il portavoce Steffen Seibert. Che ha aggiunto: "La credibilità deriva dal rispetto delle regole che ci si è dati. Nelle regole sul deficit si possono considerare i cicli economici negativi: "Un prolungamento delle scadenze" di rientro "è possibile ed è già stato usato". Il portavoce di Frau Merkel ha poi spiegato: "C'è anche una clausola sugli investimenti per le riforme strutturali da verificare nei singoli casi nel rispetto degli accordi, esiste un margine di flessibilità nell'applicazione del Patto di stabilità, è possibile prorogare i termini, cosa già accaduta in passato".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

nerinaneri

Lun, 23/06/2014 - 15:12

...evvai!! e adesso: articoli cinesi, supermercati francesi e auto tedesche...

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 23/06/2014 - 15:13

Oh,che sollievo!!Il poter aumentare ancora il Debito Pubblico,non ridurre il costo della "politica",della PA in genere,con tutte le greppie ad essa connesse,che sollievo!!

CALISESI MAURO

Lun, 23/06/2014 - 15:27

Forti i crucchi, per anni hanno sforato i parametri del 3% con il tacito assenso degli italici e adesso che si sono messi a posto derubando i loro soci europei fanno i primi della classe. Bravi i ns rappresentanti... ehm nostri.... si fa per dire. Vediamo come andra' a finire, se non sbaglio la Deutch Bank ha grossi problemi... vediamo chi ci mettera' i dindini stavolta.... io lo so gia':))

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Lun, 23/06/2014 - 15:40

Credo che la Signora Merkel, sicuramente persona intelligente e furba, abbia aperto la breccia nel muro di Berlino solo perché fra poco anche la Germania avrà problemi,come ne ha già in abbondanza la Francia. Gli ordinativi industriali Tedeschi stanno scendendo e scenderanno ancora nei prossimi mesi, quindi nel caso fosse necessario sforare anche per la Germania, avendo concesso alle economie più in difficoltà il prolungamento delle scadenze, non sarà un problema per la Signora Merkel fare lo stesso.

Ritratto di andrea78andrea

Anonimo (non verificato)

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 23/06/2014 - 15:51

Grazie!grazie amici tedeschi voi si che ci volete bene.....ancora un grazie insieme a un vaff.........

Agostinob

Lun, 23/06/2014 - 15:55

Come no! Era già stato fatto proprio dalla Germania quando faceva loro comodo e dall'alleata Francia. Era sempre stato vietato e respinto per l'Italia di Berlusconi. Ora però le cose cambiano. A Renzi non possono far fare brutta figura, devono sostenerlo e quindi, se lo vorrà, come lo vorrà, potrà anche lui. Che strano il mondo! Stomachevoli!

Atlantico

Lun, 23/06/2014 - 16:04

L'influenza e la credibilità di Matteo Renzi cominciano a farsi sentire. Era ora.

benny.manocchia

Lun, 23/06/2014 - 16:18

Ma perche' Merkel comanda in Europa? un italiano in usa

petra

Lun, 23/06/2014 - 16:26

Sarà inevitabile lo sforamento se dovremo partecipare alla creazione di un fondo europeo per il salvataggio eventuale di banche in difficoltà, come annunciato settimana scorsa da Bruxelles. Ed ecco il gioco d'anticipo della Frau Merkel. Brava 7+

rickard

Lun, 23/06/2014 - 16:29

@Atlantico: gli effetti dell'influenza e della credibilità di Matteo Renzi si faranno sentire di più quando grazie a lui la Germania ci avrà ridotto al livello del Kossovo. Se ancora gli italioti non hanno compreso che il buon Renzi è sostenuto dalla Merkel perché farà gli interessi della Germania, allora non vedo luce all'orizzonte.

petra

Lun, 23/06/2014 - 16:35

L'opportunismo e lo studio a tavolino di ogni singola mossa dei tedeschi è comunque invidiabile. Un gioco a scacchi (finora) vincente.

Iacobellig

Lun, 23/06/2014 - 16:44

non basta, l'Italia in quanto stato con una propria sovranità non deve e non può attendersi concessioni tanto più dalla germania/merkel! L'Italia deve andare avanti con intese interne al proprio paese tra stato e cittadini. Dove hanno l'orgoglio questi governanti di sinistra? pensano solo a sottomettere gli Italiani ad altri pur di restare attaccati alle rispettive poltrone!

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Lun, 23/06/2014 - 16:44

Agostinob, e perché mai la Merkel dovrebbe sostenere Renzi, mentre a Berlusconi dovevano mettere i bastoni fra le ruote? A me poi risulta che Renzi faccia parte del PSE, mentre Berlusconi del PPE. C'è qualcosa che non va nel Suo ragionamento, e temo abbia qualcosa a che vedere col solito vittimismo dei berlusconiani ...

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 23/06/2014 - 16:49

La meschina cultura mafiosa dominante in Italia va di male in peggio. É passata dal totale infossamento e disinformazione della caduta del Muro di Berlino alla mistificazione dell´evento storico ... Noi che siamo per la Veritá e non per la menzogna, per la Intelligenza che é capacitá di creare valore e benessere per se stessi e per gli altri e non per la dittatura della ottusitá e della ignoranza sappiamo che il Muro é quello della oppressione dello stato parassita e il suo lurido apparato di approfittatori sopra la pelle della gente onesta e dei Lavoratori ... Il Muro piú sudicio ancora in piedi al mondo: quello dei viscidi pidocchi che in Italia hanno occupato i luoghi del potere.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 23/06/2014 - 16:56

Angela, lascia l´Italia alla deriva ... Il suo putridume non interessa all´Europa.

elgar

Lun, 23/06/2014 - 17:11

Come è buona Lei… Caro ci è costato entrare in Europa.. Dobbiamo prenderlo in quel posto, fare silenzio e ringraziare pure.

Mr Blonde

Lun, 23/06/2014 - 17:11

Atlantico se è renzi o solo lui ho forti dubbi, inoltre ho paura che se ci danno una mano noi ci prendiamo un braccio LEGGI: spesa pubblica a gogo

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 23/06/2014 - 17:12

Se ci sono delle regole, sul patto Europeo di stabilità, comincino con l`introdurre la prima la più importante, L`ONESTÀ CHE I PARLAMENTARI EUROPEI DEVONO AVERE SENZA CORROMPERSI L`UN L`ALTRO, CON LA POSSIBILTÀ DI ESPULSIONE DA OGNI CARICA GOVERNATIVA E DI OGNI DIRITTO ACCUMULATO. Questo vale sopratutto per i parlamentari "ITALIANI" e tutti gli stati membri, bagnati dal mediterraneo.

giovanni PERINCIOLO

Lun, 23/06/2014 - 17:33

"Un prolungamento delle scadenze di rientro è possibile ed è già stato usato in passato". Già, guardacaso si trattava, se non ricordo male, proprio della grande germania!

angelomaria

Lun, 23/06/2014 - 18:21

MA CHI SI FIDA PIU'DI LEI HA TRADITO NOI UNA VOLTA HA SUPERATO LA CRISI CON I SOLDI STRAPPATI PER NON DIRE RUBATI AGLI ITALIANI VUOLE L'UBRIACO YUNKER COME PRESIDENTE NON C'E DEMOCRAZIA NRLLA EURO A DUE?FRANCIA E GERMANIA LA FRANCIA C'E'RIMASTA MALE COL KOMUNISTINO AL POTERE COME PURTROPPO NOI ED ANCORA DETTA REGOLE!!!!

petra

Lun, 23/06/2014 - 18:54

#liberopensiero77 Certo che sostiene Renzi, come sostiene Schulz. Purchè si faccia quello che vuole lei. L'appartenenza politica ha ben poco a che fare con i piani tedeschi.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 23/06/2014 - 19:31

quello che ora dice merkel, lo aveva già capito berlusconi nel 2008! questo dimostra che berlusconi ha ragione su tutta la linea! altro che sinistra: sono un branco di incompetenti che fanno solo danni ovunque vadano!!!!

filder

Lun, 23/06/2014 - 21:34

Stà a guardare nella penombra come Alfred Hichcock

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Lun, 23/06/2014 - 23:36

LUSSEMBURGO - Marine Le Pen non è riuscita a convincere i partiti di 7 diversi paesi, il minimo richiesto (oltre al numero di 25 eurodeputati), per formare il secondo gruppo euroscettico all'Europarlamento. Lo si apprende da fonti parlamentari. Finiscono così tra i 'non iscritti' i 24 deputati del Front National francese, i 5 della Lega Nord, oltre agli olandesi del Pvv, agli austriaci del Fpo ed ai belgi del Vlaams Belang.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 23/06/2014 - 23:49

Si sente un'assordante rumore di scodinzolamenti trinariciuti alle parole della Merkel. POI DICONO CHE LORO NON DIPENDONO DALLA CRUCCA.

Ritratto di MelPas

MelPas

Mar, 24/06/2014 - 00:40

Una piccola breccia nel muro di Berlino. Costruire un nuovo muro e metterci dietro chi sta rovinando l'Italia e tutta l'€uropa, la Merkel e il suo tirapiedi Martin Schulz. lantagonistamacomer.it di MelPas.

linoalo1

Mar, 24/06/2014 - 07:59

Con questa dichiarazione,finalmente,è venuto a galla chi effettivamente comanda l'Europa!La Germania!Lei,decide da sola, senza l'intervento degli altri Paesi Europei!La cosa migliore,sarebbe lasciarla sola in Europa,uscendo da questa situazione ambigua che crea solo malcontento!Lino.