Olanda, una 14enne in arresto per un tweet all'American Airlines

Per scherzo aveva scritto di essere di Al Qaeda e di stare preparando "qualcosa di grosso". La polizia l'ha fermata a Rotterdam

Olanda, una 14enne in arresto per un tweet all'American Airlines

"Salve, mi chiamo Ibrahim e sono afghano. Faccio parte di Al Qaida e il primo giugno metterò in atto qualcosa di davvero grosso". Un tweet scritto per scherzo, inviato all'account ufficiale della compagnia aerea American Airlines, ha messo nei guai una 14enne olandese, che è stata arrestata oggi a Rotterdam.

La ragazza, che sul sito di microblogging si presentava col nome di Sarah (@QueenDemetriax_), ha scritto ieri il breve messaggio che le è valso un arresto, senza pensare alle conseguenze. La compagnia aerea a cui aveva indirizzato la minaccia, che poco aveva di concreto, aveva replicato in pochi minuti, spiegando che minacce simili vengono prese "molto seriamente", motivo per il quale avrebbero fornito "IP adress e dettagli" alla sicurezza e al Fbi.

La risposta dell'American Airlines ha colto di sorpresa la ragazza che, spaventata, ha iniziato a scrivere una serie di messaggi, spiegando che "stava scherzando", di essere "solo una fan, per di più bianca".

Oggi la polizia olandese l'ha arrestata. Un portavoce ha detto a Business Insider che è stato necessario darne notizia "per il grande interesse nato su internet", ma anche che "al momento non ci sono accuse". L'account twitter della ragazza è stato sospeso.

Commenti