Febbraio anomalo, Carnevale in spiaggia. Anomalie meteo incredibili

Il mese di febbraio vuole essere ricordato come il più caldo di sempre: le proiezioni indicano alta pressione e clima mite ad oltranza. Temperature sopra le medie anche di 10 gradi

Febbraio anomalo, Carnevale in spiaggia. Anomalie meteo incredibili

Se continuerà su questi binari, il mese di febbraio potrebbe essere ricordato come uno dei più caldi di sempre, almeno da quando esistono le rilevazioni meteorologiche. Sia su scala nazionale che a livello europeo, l'anomalia termica positiva sembra non avere fine.

E le prospettive sono incoraggianti per chi ama la tintarella fuori stagione: nessuna ondata di aria fredda a breve o medio termine, temperature sopra le medie anche di 8-10 gradi e la possibilità che a Carnevale si possano fare lunghe passeggiate in spiaggia o stendersi al sole.

L'inverno che non c'è

Come dicono gli esperti, dall'analisi degli ultimi aggiornamenti emerge come un vasto campo di alta pressione si stia insediando sul Mediterraneo e sull'Italia e non lascerà la presa tanto presto. L'anticiclone è supportato da aria calda proveniente dal nord Africa, di conseguenza avremo un clima prevalentemente primaverile con temperature che raggiungeranno tranquillamente i 18-20 °C soprattuto al Centro-Sud.

Il caldo anomalo proseguirà per oggi, domani e per tutto il fine settimana: soltanto nella giornata di San Valentino, venerdì 14 febbraio, un veloce fronte freddo potrebbe portare qualche pioggia da nord a sud ed un temporaneo abbassamento delle temperature. Il tutto durerebbe soltanto 24 ore.

Ieri caldo record

Nella giornata di ieri si sono toccate punte di 25 gradi a Catania ma i 20 si sono raggiunti su molte località centro-meridionali ed anche al Nord come accaduto a Milano e Torino. Temperature che, con febbraio, hanno sicuramente molto poco a che fare. Ma le cose, a lungo termine, non sono destinate a cambiare.

mappa meteo

La mappa meteo sopra allegata valida del Centro Meteo Europeo non lascia spazio all'immaginazione: le tempeste di pioggia e vento interesseranno le nazioni nord-europee, sul Mediterraneo è prevista un'alta pressione pazzesca scaccia inverno.

Un veloce peggioramento, poi...

Un cambiamento, rapido e veloce, potrebbe interessarci intorno al 17-18 febbraio quando una perturbazione in arrivo dall'Europa Centrale scivolerebbe da nord verso sud portando piogge sparse e neve sui monti un po' su tutte le regioni. Lo strappo si ricucirebbe immediatamente, tant'è che nei giorni successivi è previsto un nuovo dominio dell'alta pressione.

Il "bagno" di Carnevale

Mancano ancora molti giorni e si tratta di proiezioni ma sembra che la settimana di Carnevale (20-25 febbraio) possa trascorrere con un anticiclone che regalerà giornate primaverili e temperature più consone a fine aprile od ai primi di maggio. Se confermate, sarà l'occasione per andare al mare e perchè no, magari i più coraggiosi potrebbero fare il primo tuffo in mare del 2020.

L'inverno 2019/2020 lo ricorderemo, probabilmente, come uno dei più strani e miti da quando si registrano i dati meteorologici.

QUI TUTTE LE PREVISIONI

Commenti