Alla Galleria Contini l'esclusivo Valdés

L'ad Contini: «Appuntamento a Roma nel 2020 per una mostra imperdibile»

Valter Pagliarulo

Il 2020 della Galleria d'arte Contini di Venezia sarà dedicato alla celebrazione di un lavoro quarantennale che ha portato alla ribalta numerosi talenti tra i quali Fernando Botero, Julio Larraz, Igor Mitoraj e Manolo Valdés. Proprio questi ultimi due artisti saranno al centro di un ricco programma espositivo in Italia e all'estero.

«Abbiamo in programma da ottobre 2020 a gennaio 2021 a Palazzo Cipolla a Roma di una mostra di Manolo Valdés in collaborazione con la Fondazione Cultura e Arte (braccio operativo della Fondazione Terzo Pilastro - Internazionale presieduta da Emmanuele Emanuele), che dovrebbe essere accompagnata da un'installazione di opere monumentali nella Capitale stessa e dovrebbe essere preceduta da una mostra nella Valle dei Templi nella prima metà dell'anno prossima», spiega Stefano Contini, fondatore e Ceo delle Gallerie Contini. «Manolo Valdés - ricorda - è uno degli artisti viventi più famosi al mondo, riporta l'arte classica nella contemporaneità così come Mitoraj che ha coniugato la modernità con l'arte antica».

Ad aprile dell'anno prossimo si inaugurerà una grande mostra di sculture monumentali di Mitoraj nel Museo della scienza e della tecnica di Valencia. «Inoltre - prosegue Contini - si realizzerà quasi certamente una mostra a Venezia, ma l'avvenimento più straordinario è che finalmente si sono avviati i lavori per realizzare il museo Mitoraj a Pietrasanta, proprio nella città che il maestro aveva scelto come sua residenza e della quale era divenuto cittadino onorario».

Tra la fine del 2020 e l'inizio del 2021 dovrebbe perciò vedere la luce il Museo Mitoraj nella località versiliana. Sarà un museo multimediale che ospiterà sculture monumentali e che sarà arricchito da una gipsoteca e da una sezione documentale sulla storia e sulla vita di Mitoraj. «Sarà anche un museo didattico che potrà avvicinare non solo i collezionisti ma anche i giovani che apprezzano l'arte al lavoro del maestro». Le Gallerie Contini di Venezia proseguiranno la valorizzazione degli artisti nei tre spazi espositivi: uno dedicato ai giovani, uno alle mostre di arte contemporanea e, infine, la sede principale che si estende su cinque piani ciascuno dedicato a una personale. Oltre a Valdés e Mitoraj in mostra il talento di Pablo Atchugarry.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.