Gb, per Kate e William luna di miele "reale" nel sud della Giordania

Luna di miele in Giordania per il principe William e Kate Middleton. Secondo il <em>Sunday Telegraph</em> la coppia farà un tour di due settimane visitando i luoghi più belli del sud del Paese

Il principe William e Kate Middleton avrebbero scelto la Giordania come meta della loro luna di miele. Stando a quanto riporta oggi il quotidiano Sunday Telegraph, la coppia starà due settimane in luna di miele e avrebbe prenotato un tour di una settimana nel sud della Giordania, per visitare alcuni dei siti più famosi del Paese, come Petra e il deserto di Wadi Rum.

William e Kate dovrebbero anche visitare la capitale Amman, dove la famiglia Middleton visse per un breve periodo negli anni ’80, ed essere ricevuti in forma privata dal re Abdullah e dalla regina Rania. La coppia dovrebbe quindi trasferirsi in una delle residenza reali: il quotidiano britannico indica come molto probabile Balmoral, la residenza della Regina in Scozia. 

Alle notizie della luna di miele in Giordania però un gruppo estremista islamico finora sconosciuto che si è autodenominato Musulmani contro le Crociate ha minacciato di provocare il caos al matrimonio del principe William e di Kate Middleton con una "manifestazione di forza" lungo il corteo. Lo scrive oggi il Sunday Express. Il gruppo ha avvertito il principe e il suo "testimone di nozze nazista" Harry che, "se non si ritirano immediatamente dalle forze armate", il giorno "tanto sognato dalla nazione diventerà un incubo", scrive il giornale. Le minacce e la presenza a Londra di vip e teste coronate per il matrimonio hanno fatto alzare i costi della sicurezza che l’Express ha stimato in 20 milioni di sterline e che includerà l’impiego di tiratori scelti dai tetti attorno a Westminster Abbey.