Dalla fede calcistica al progetto sui garage

Festa ieri nel consiglio comunale della Torretta per la premiazione del Savona Calcio, promosso in Prima Divisione. Tantissime le macchine fotografiche, i tablet e i cellulari utilizzati dai tifosi presenti, e anche da qualche consigliere, per immortalare i biancoblù, salutati uno ad uno dal sindaco Berruti. Dalla fede calcistica al Sacro Cuore. Durante la seduta, infatti, si è discusso sui tempi di realizzazione e sui costi per i garage: il consigliere leghista Massimo Arecco ha riportato d'attualità la questione. «Ci sono perplessità - ha sottolineato Arecco - in merito alla realizzabilità dell'opera di messa a norma e ristrutturazione dei garage del Sacro Cuore, tanto da prevedere l'affidamento di un incarico per l'esecuzione di una perizia tecnica di fattibilità degli interventi». La risposta è stata affidata all'assessore al Bilancio Luca Martino: «Queste perplessità non mi risultano e non è neanche prevista una perizia di fattibilità. Ma per capire se si può mettere a gara la realizzazione. I lavori potrebbero partire entro l'estate».
Ufficializzate anche le dimissioni dei consiglieri del Pd Rodolfo Tassara, primario di medicina ed ematologia al San Paolo, Ruggero Basso, dirigente della Asl e Massimo Bianchi, responsabile della struttura semplice di Chirurgia d'urgenza di Savona. I tre, proprio per il decreto legislativo sulle incompatibilità tra dirigente pubblico e organo elettivo politico, entrato in vigore recentemente, hanno lasciato il posto a Pietro Fresco, Mauro Core e Andrea Bruzzone.

Commenti