«Prima si pronunci il Comune Solo dopo il confronto pubblico»

Stimatissimo Direttore, complimenti per aver saputo, ancora una volta, promuovere un interessante e partecipato dibattito come quello sullo stadio della Samp alla Fiera del Mare. Dal momento che sono da sempre un convinto sostenitore della iniziativa che giudico come una grande opportunità di modernizzazione e di sviluppo della nostra città, ho rilevato, con piacere, tante opinioni positive ma anche come nelle valutazioni sfavorevoli si rappresentassero ragionevoli dubbi e non già posizioni pregiudiziali e neppure dei no tanto per dire no.
Proprio per il grande interesse suscitato dall'idea della Samp avevo proposto agli amici Matteo Rosso, Stefano Balleari e Carlo Martelli, che sul punto la pensano differentemente da me, di organizzare, sotto la Tua regia, un confronto pubblico in una sala cittadina per dare la parola alla gente come è nel nostro stile ed in quello degli Amici de «il Giornale». Proprio in questi giorni si è appreso che all'attenzione dei servizi competenti del Comune di Genova ci sarebbero delle questioni nodali come la valutazione dei prezzi della aree pubbliche da eventualmente cedere e l'esame della possibilità delle modifiche urbanistiche necessarie per rendere attuabile l'opera. Mi sembrano degli elementi fondamentali per capire se dall'idea si possa davvero passare ad una più concreta ipotesi progettuale che dovrà tenere nel massimo conto, oltre al resto, anche interventi migliorativi della qualità della vita dei quartieri particolarmente interessati della Foce e di Carignano. Sono, pertanto, a proporre uno slittamento del dibattito pubblico - che, peraltro, stava già raccogliendo tantissime e significative adesioni - ad un momento successivo alla conoscenza di questi indispensabili fattori in modo tale che la discussione possa svilupparsi avendo a disposizione dati non già virtuali ma il più possibilmente concreti.
Sono certo di trovarvi d'accordo non solo in nome del buonsenso ma anche dal momento che l'obiettivo dei nostri confronti pubblici non è mai stato il generico e fumoso bla bla ma l'individuazione, anche dopo contrapposizioni talora aspre, di scelte condivise ed utili al bene della comunità. Un saluto affettuoso.
*ViceCoordinatore Metropolitano PDL

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.