Gran Bretagna: studente ucciso da baby gang muore tra le braccia della prof

L'aggressione è avvenuta fuori dai cancelli della Park Campus School di West Norwood. La vittima è il 15enne Zac Olumegbon, britannico di colore, colpito ripetutamente con un lungo coltello da quattro persone poco prima di entrare a lezione.

È stato aggredito e accoltellato da una gang rivale fuori dalla sua scuola a sud di Londra ed è morto tra le braccia della sua professoressa: così ha perso la vita Zac Olumegbon, 15enne britannico di colore, colpito ripetutamente con un lungo coltello da quattro persone poco prima di entrare a lezione. Secondo quanto riporta oggi il sito web del quotidiano britannico «The Guardian», l'aggressione è avvenuta fuori dai cancelli della Park Campus School di West Norwood, a poca distanza da studenti e insegnanti. Anche un altro ragazzino, un compagno di Zac, è stato ferito dalla banda di quattro persone di colore che volevano impedirgli di correre a chiedere aiuto. Stando alla ricostruzione della polizia, la gang è arrivata ai cancelli della scuola in auto. Quattro persone sono scese, hanno avvicinato Zac e lo hanno colpito ripetutamente con un coltello prima di scappare di nuovo in auto. Inutile la corsa della sua professoressa, che dopo essersi resa conto del pericolo si è precipitata verso Zac. Ma era già troppo tardi, e il ragazzo è morto tra le sue braccia.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti