I giganti lanciano l'ultima sfida all'iPhone: alleanza tra Microsoft e Nokia

Il pacchetto Office disponibile gratis via web sui telefonini del gruppo finlandese. Annuncio questo pomeriggio a New York.

Microsoft annuncerà questo pomeriggio un'alleanza con Nokia. Il maggior produttore mondiale di software e il leader globale nella produzione di cellulari lanceranno così la sfida definitiva all'iPhone di Apple. Ma tra gli obiettivi dell'alleanza c'è sicuramente l'intento di bloccare sul nascere le velleità di Google in ambito mobile.
La conferenza stampa attesa alle 11 ora di New York (le 17 in Italia) svelerà i dettagli dell'accordo, ma le anticipazioni sono chiare: il pacchetto Office (che include il programma di scrittura Word e il foglio di calcolo Excel) sarà disponibile gratis via Internet per gli utenti dei cellulari Nokia.
Si tratta di una rivoluzione per il mondo della telefonia mobile perché i programmi di scrittura e di calcolo sono ancora poco «user friendly» nelle loro versioni per cellulari. Avere a disposizione il pacchetto più utilizzato al mondo costituirà sicuramente un vantaggio competitivo per Nokia nei confronti dell'iPhone (per il quale si può acquistare il concorrente Quickoffice su iTunes) e del diffusissimo Blackberry. Il gruppo finlandese infatti stima una contrazione del mercato globale del 10 per cento nel 2009.
Ma che cosa ci guadagna l'azienda di Bill Gates? Innanzitutto, impone la propria leadership anche al mondo dei cellulari dove già sono disponibili le applicazioni Windows Live per posta elettronica e social networking. In secondo luogo, potrà avere ancor più pubblicità per il lancio del nuovo Office previsto per l'anno prossimo. Il nuovo pacchetto, gratis e a pagamento, potrà «girare» sul browser di famiglia Internet Explorer e sui concorrenti come Firefox. È un fatto significativo che Microsoft si dedichi alle applicazioni web-based che prendono sempre più piede con la diffusione dei mini-pc.

Commenti