Per i motociclisti macina chilometri arriva la Suzuki GSX 1250 FA

La moto costituirà uno dei piatti forti dello stand Suzuki al prossimo Salone del motociclo di Milano Eicma. Il prezzo non dovrebbe superare i 10mila euro

Suzuki allarga la propria gamma moto con l'introduzione della nuova GSX 1250 FA pensata per chi cerca una moto potente, robusta e perfetta per un utilizzo a 360°. Presentata in occasione del Bol d'Or svoltosi in Francia lo scorso weekend, la nuova granturismo Suzuki è stata realizzata partendo dalla apprezzatissima naked Bandit 1250, vestendola con una carena superprotettiva. La modifica trasforma la moto in una compagna di viaggio ideale in grado di macinare chilometri in tutta tranquillità. L'inedita carena presenta forme più eleganti che grintose, con l'eccezione del profilato capolino che riprende il design delle più cattive GSX-R. La potenza del propulsore (98 CV), il comfort di guida garantito dalla nuova sella ergonomica con altezza regolabile, la sicurezza offerta dal sistema di frenata integrato con un sistema ABS a controllo elettronico ed un telaio disegnato espressamente per ottenere il miglior compromesso tra sportività, maneggevolezza e facilità di guida, fanno della GSX 1250 FA un mezzo dalla notevole versatilità. La moto costituirà uno dei piatti forti dello stand Suzuki al prossimo Salone del motociclo di Milano Eicma, dove verrà esposta in tre eleganti livree metallizzate (grigio, nero e blu). Ad ampliare ulteriormente il raggio d'azione della gt giapponese ci penserà una linea completa di accessori dedicata ai mototuristi. La nuova GSX 1250 FA sarà messa in vendita dopo il Salone a prezzi ancora da definire, ma che non dovrebbero superare i 10 mila Euro.

Commenti