Impegni Dalla svolta mistica al comitato per il Nobel

Molto importante è il carattere mistico della più recente poetica della Merini, che raccoglie una serie di libri tutti editi da Frassinelli che inizia con la pubblicazione del testo L’anima innamorata (2000), cui seguono testi sempre di carattere mistico, tre dei quali (Corpo d'amore, Poema della croce, Francesco, canto di una creatura), introdotti da Mons. Gianfranco Ravasi. Nel 2002 viene pubblicato Magnificat, un incontro con Maria, corredato da disegni di Ugo Nespolo, nel 2003 La carne degli Angeli con venti opere inedite di Mimmo Paladino; poi Corpo d’amore (2004), Poema della Croce (2005), Cantico dei Vangeli (2006), Francesco, canto di una creatura (2007) e Mistica d’amore (2008). Tutti questi testi di carattere religioso sono stati curati da Arnoldo Mosca Mondadori, che tra il 2000 e il 2008 ha strettamente collaborato con la poetessa. Proprio in questi giorni uscirà il suo nuovo volume Santo padre Divina poesia dedicato a Wojtyla(nella foto) che è accompagnato dalle tavole di Elvio Marchionni e viene stampato dall’editore Incisioni arte. A Milano si è anche formato un comitato per ottenere l’assegnazione del Nobel alla poetessa. Si chiama «ProNoMe» e ad esso hanno già aderito grandi nomi della cultura, dell’arte, dello spettacolo, del giornalismo e della politica, come Dario Fo, monsignor Ravasi, Lucio Dalla, Arnaldo Pomodoro, Paolo Mieli, Vincenzo Mollica e Andrea Giordana, oltre a centinaia di altri firmatari.

Commenti