Interni

"Il mondo sarà governato dai neri". La minaccia degli immigrati che sbarcano

Le immagini dell'hotspot di Lampedusa colmo di migranti rimbalzano sui social in Nordafrica e i commenti non sono rassicuranti: "Questo è solo l'inizio dell'inizio"

"Il mondo sarà governato dai neri". La minaccia degli immigrati che sbarcano Esclusiva

Gli arrivi dell'ultimo fine settimana, con centinaia di barconi che hanno portato in Italia migliaia di migranti, hanno messo nuovamente in ginocchio l'hotspot di Lampedusa, che ha superato di gran lunga la sua capienza massima. Le forze armate italiane sono state impegnate con mezzi di aria e di terra per alleggerire la pressione sulla struttura. Lampedusa è gravata principalmente dai barchini che partono dalla Tunisia, da dove si sono intensificate le partenze. Le notizie, anche grazie ai social, rimbalzano facilmente dall'Italia alla Tunisia e così anche le immagini dell'hotspot traboccante di persone.

Sono gli stessi migranti appena sbarcati a inviare le immagini di quello che sembra essere l'hotspot dell'isola siciliana ai trafficanti rimasti in Tunisia, anche a dimostrazione del successo della loro traversata. In uno dei recenti post pubblicati in una delle tante pagine che forniscono comunicazioni sia dall'Italia che in merito alla presenza in mare delle navi delle Ong, è comparso poche ore fa un post in qui veniva fatto proprio il punto sulla situazione di Lampedusa. "(L'hotspot, ndr) è sovraffollato e si dice abbia superato la sua capienza massima dopo l'arrivo in Italia di oltre 3mila migranti provenienti dalla Tunisia nelle ultime 24 ore", si legge nel messaggio, nel quale è stata anche inserita una foto per rendere meglio l'idea.

Ma l'autore fa anche un appunto: "L'Africa diventa sempre più vuota giorno dopo giorno!". Una considerazione che accoglie numerose reazioni nei commenti. Molti africani condannano i giovani che decidono di partire in direzione dell'Italia illegalmente: "Alcuni vanno in galera per stupro di donne e ragazzi, altri arrivano in Europa ma vagano senza lavoro e posti per dormire. Se vuoi andare è meglio farlo in buone condizioni". Questo appunto viene mosso da diversi commentatori mentre altri sostengono le partenze verso l'Europa con ragioni assurde e la maggior parte di questi sono giovani pronti a lasciare il loro Paese per tentare l'arrivo in Italia. Tra tutti, poi, c'è un commento che conferma quanto sostenuto da tempo da diverse parti: "Va bene, così tra 20 anni il mondo sarà finalmente governato dai neri".

Le ragioni della sostituzione colturale sembrano muovere le intenzioni di parte dei migranti che lasciano l'Africa in direzione dell'Italia e dell'Europa.

Tra loro, queste persone, si chiamano "soldati" e sono pronti a mettersi nelle "mani di Dio" per raggiungere il Vecchio Continente."Questo è solo l'inizio dell'inizio", scrive un altro, lasciando intendere che il peggio debba ancora arrivare.

Commenti