L'Europa unita contro se stessa

Thatcher, Kohl, Mitterrand e Craxi... quell'Europa era divisa ma autorevole, il contrario di quella odierna

Vedo la foto di gruppo dei leader europei con la Thatcher. Ci sono Kohl, Mitterrand e Craxi e mi viene lo sconforto al paragone. Quell'Europa era divisa ma autorevole, il contrario di quella odierna.

Ora l'Europa unita non esiste perché si presenta divisa e inerme all'esterno, incapace di una sua politica estera e una sua forza militare; e dispotica e impositiva al suo interno, sui Paesi sudditi. L'Europa non esiste perché non fronteggia unita l'immigrazione e non affronta le sfide mondiali come una sola Grande Potenza. L'Europa unita non esiste perché il suo cuore è in Svizzera, che è fuori dall'Unione, pur essendo il suo modello bancario, e il suo cervello nella City di Londra, che è fuori dall'euro. E le sue logge di riferimento sono fuori dall'Unione, tra Ginevra e l'Atlantico.

L'Europa unita non esiste perché non l'ha voluta il suo popolo sovrano e non ha un governo politico europeo eletto dai suoi cittadini. L'Europa unita non esiste perché non riconosce i suoi genitori, che sono la civiltà greca e romana e la civiltà cristiana e non riconosce la sua culla originaria, il Mediterraneo. L'Europa unita non esiste perché è fatta su misura per alcuni Paesi del Nord, a partire dalla Germania, e non è il frutto armonioso delle sue differenze. L'Europa unita non esiste perché i popoli sono sudditi d'intralcio rispetto agli assetti finanziari e possono fallire perché il Debito conta più della loro Vita. La vera Europa nasce dalla sua storia e dai suoi popoli, integra le patrie e non le dis-integra. L'Ue è nata anti europea.

Commenti