Arresti choc alI'Ilva. E spunta Vendola

In manette Florido, presidente Pd della provincia di Taranto. Mentre un rapporto Gdf tira in ballo il governatore

Il caso Ilva travolge il centrosinistra pugliese, Vendola compreso. Ieri il gip di Taranto ha ordinato l'arresto per concussione e tentata concussione del presidente della Provincia, l'esponente del Pd Giovanni Florido. Ma c'è di più. Dall'ordinanza emerge che le fiamme gialle, in un'informativa, ipotizzano un episodio di concussione anche per Nichi Vendola. Il dettaglio è in una nota del provvedimento, dove a proposito dei «rapporti para-istituzionali» tra Ilva e politica, il gip riporta un passaggio dell'informativa della Gdf del 24 gennaio scorso. Questa, trattando delle «entrature» del colosso dell'acciaio, ricorda «l'ipotizzata vicenda concussiva in danno del direttore di Arpa Puglia Giorgio Assennato, allorquando si profilava per lo stesso il mancato rinnovo dell'incarico (...) per effetto delle sollecitazioni rivolte al governatore Vendola e ai suoi più stretti collaboratori - tra gli altri l'allora capo-segreteria, Manna - proprio dai vertici Ilva». Secondo i finanzieri, Assennato cambia atteggiamento nei confronti dell'Ilva, «come ampiamente documentato», proprio «all'esito di quella vicenda concussiva e per effetto di essa».

Se Nichi è nel mirino delle fiamme gialle, il gip Patrizia Todisco colpisce al cuore l'amministrazione provinciale di Taranto. Arrestando il presidente della giunta, Florido, l'ex assessore all'Ambiente Michele Conserva (Pd, dimessosi nel 2012), e mandando ai domiciliari l'ex dg dell'ente, Vincenzo Specchia. Manette anche per l'ex responsabile delle relazioni esterne del colosso dell'acciaio, Girolamo Archinà, che proprio ieri stava per lasciare il carcere dopo la concessione dei domiciliari per le sue condizioni di salute incompatibili con il carcere. Nonostante la patologia conclamata, però, la nuova ordinanza lo terrà ancora qualche giorno dietro le sbarre. L'accusa, per Florido e per i suoi collaboratori, è di aver favorito con pressioni «reiterate» sui dirigenti della Provincia l'iter autorizzativo di una discarica interna all'Ilva, essenziale per ottenere l'Aia, l'autorizzazione ambientale che ha permesso ai Riva di continuare a produrre. L'ordinanza è un pesante atto d'accusa contro Florido. Il politico del Pd, alla guida della Provincia dal 2004, secondo il gip ha rivelato una «inquietante, forte inclinazione comportamentale ad asservire il pubblico ufficio (...) al conseguimento di obiettivi di favore economico a beneficio di determinati soggetti». Se Archinà, nell'interesse dell'Ilva, secondo il giudice era l'«ispiratore» delle pressioni portate avanti dagli altre tre, Florido era il regista, colui che «indirizzava» le condotte contestate.

Il «grande accusatore» è Luigi Romandini, dirigente del settore ecologia della Provincia, piazzato in quell'incarico e poi rimosso proprio da Florido perché «reo» d'aver resistito alle pressioni per rilasciare l'autorizzazione per la discarica. Romandini, interrogato il 30 novembre, racconta che Florido gli chiedeva l'evasione «ad horas» delle richieste giunte dall'Ilva, «e di fronte alla mia legittima e doverosa richiesta di esaminarle nei tempi dovuti, mi rispondeva: “Se non se la sente mi faccia due righe e si dimetta!”». Sul via libera alla discarica, ricorda ancora Romandini, Florido e Conserva insistevano nonostante la mancanza dei pareri di Asl e Arpa Puglia: «Fu proprio Florido a dirmi che avrei dovuto rilasciare comunque l'autorizzazione subordinandola all'acquisizione dei pareri». Ma il dirigente nega il placet, e perde prima il saluto del presidente, poi la poltrona. Rimosso Romandini, annota il gip, le pressioni proseguono sul successore, Ignazio Morrone. E stavolta sembrano funzionare. In ambientale, gli inquirenti a marzo 2010 intercettano Morrone che «arrendevole dice al Conserva: “Ripeto, non ho problemi a firmare”». Durante l'interrogatorio, il dirigente si giustifica: «Quell'affermazione nasceva da un mio stato d'animo (...) il mio stato d'animo in quel particolare periodo è anche verosimilmente addebitabile alla presa d'atto del risentimento di Florido verso la mia persona».

Commenti

bret hart

Gio, 16/05/2013 - 08:44

ecco la sinistra moralmente superiore alla destra ora che farà l orecchietta dirà tutti i giudici sono fascisti? ahahahhaha vergogna!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Gio, 16/05/2013 - 08:50

Vendola risalta fuori un'altra volta per qualcosa che non va in Puglia, ma "i giudici di un certo tipo" se ne guarderanno bene dal fare intercettazioni e ricerche, appartiene alla sinistra, anzi a quella più estrema, e si sa che più estremisti si è, più è difficile ci siano indagini approfondite. Sia Florito che Vendola, assieme a Todeschi e altri,se proprio questi giudici saranno costretti dall'evidenza ad interessarsene, saranno trattati con i guanti bianchi, e se appena possibile, i loro casi dimenticati da qualche parte. Berlusconi...è un'altra cosa!

Ritratto di Nopci

Nopci

Gio, 16/05/2013 - 09:07

----------------------------PD SEL------------------------- ----------------RESTIAMO FIDUCIOSI NELLA MAGISTRATURA------- PS. SSSIII QUELLA MILITANTE A BASSA VELOCITA'----------- IN CASO DI EMERGENZA CERCHEREMO UN@ CHE CONOSCIAMO---------

Ritratto di salvato502000

salvato502000

Gio, 16/05/2013 - 09:11

ma perche si pensa che il signor ventola sia immune dallo schifo della politica???? ne usciranno fuoori delle cose sia su ventola sia su tutti .... dicendo tutti sono tutti che schifo

angelomaria

Gio, 16/05/2013 - 09:12

e quando mai non c'e' il vendola di mezzo

hectorre

Gio, 16/05/2013 - 09:22

per il niki sarà sufficiente organizzare un'altro pranzetto tra amici e tutto si aggiusterà.................

giovanni PERINCIOLO

Gio, 16/05/2013 - 09:26

Ma che cattivi questi giudici, trattandosi di compagni al massimo si puo' parlare di sviste involontarie e di parole mal interpretate! Da qui a incriminarli, poveretti, ce ne passa! vero vendolina??

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 16/05/2013 - 09:29

ma i cretini sinistronzi che qui commentano avranno sufficiente capacità di analisi logica, per comprendere questo articolo ? :-)) ci sono forti dubbi al riguardo...

m.m.f

Gio, 16/05/2013 - 09:33

un bel paesino questo!!!!!!!! un orgoglio essere italiani................!!! w l'italia!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Gio, 16/05/2013 - 09:34

Questa mattina nelle solite "sezioni" televisive del PD (Omnibus ed Agorà) si riparla di giustizia e, ovviamente, di Berlusconi, intercettazioni e via cazzeggiando. Niente, naturalmente, dell'arresto avvenuto ieri di Giovanni Florido, esponente di spicco del PD che ricopre la carica di Presidente della Provincia di Taranto. SILENZIO TOMBALE. I due servi conduttori, infatti, (Alessandra Sardoni e Gerardo Greco,erede di Vianello) si sono ben guardati di fare almeno un riferimento all'arresto clamoroso dell'esponente del PD nell’ambito della intricata e scandalosa vicenda dell'Ilva di Taranto. Sono sicuro che anche questa faccenda, che sputtana nuovamente la presunta superiorità morale della sinistra, finirà presto per essere accantonata. Come già avvenuto per lo scandalo planetario del Monte dei Paschi di Siena. La più colossale porcata messa a segno dai comunisti italiani. Vecchi o nuovi, ma sempre luridi comunisti. Evviva la libertà di stampa!!!

Ritratto di mina2612

mina2612

Gio, 16/05/2013 - 09:51

Dell'interessamento di Vendola per l'Ilva se ne è sempre parlato.. che poi abbiano sempre messo tutto a tacere, è un altro conto...

Angela P.

Gio, 16/05/2013 - 10:08

Tanto finirà tutto a vino e tarallucci. Se ne parlerà oggi e poi mai più. Vedi MPS.

Rossana Rossi

Gio, 16/05/2013 - 10:25

Ma va, sono solo 'ragazzacci' non si chiamano mica Berlusconi.....

Ritratto di Ovidio Gentiloni

Ovidio Gentiloni

Gio, 16/05/2013 - 10:31

Embé? Tanto Nichi non sapeva, non c'era e, se c'era, dormiva. In subordine stava giocando al trenino con i suoi amici. Lui è pulito e ignaro! La magistratura certficherà questa verginità caratteriale in un batter d'occhio disponendo anche gli straordinari per i giudici incaricati. Se ha scampato le quisquilie del suo amico Tedesco e tutte le altre porcate emerse in Puglia........

roliboni258

Gio, 16/05/2013 - 10:35

con un' altro bel pranzetto e' tutto si mette a posto

bruna.amorosi

Gio, 16/05/2013 - 10:35

Strano ancora non si vedono i commenti dei soliti kompagni .io sono fiduciosa chissà se cominciano a capire che SOLO LORO SI DICONO BRAVI BELLI E...BUONIe comincino a vergognarsi dei loro capi ? il resto è questo .LA differnza è che loro hanno certi magistrati a favore (speriamo non c'entino nulla con questa storia ) e BERLUSCONI invece no .tutto quì. Censori i commenti che dite di aver ricevuto perchè non li mandate???

mariolino50

Gio, 16/05/2013 - 10:40

Vorrei capire comunque chi comanda negli uffici pubblici, i dipendenti salariati, o gli eletti dal popolo, mi sembra uno strano sistema quello nel quale un impiegato si permette di rifiutare un ordine diretto di un superiore, da militare si rischia il carcere, dai privati il licenziamento istantaneo, qui ivece mettono in galera il capo, allora che ci stà a fare, la banderuola alle inaugurazioni, questo senza entrare nel merito, ma qui bisogna chiedere autorizzazioni anche per andare al cesso. Per tenere gli scarti di lavorazione il miglior posto è comunque all'interno, tanto è già inquinato.

Wolf

Gio, 16/05/2013 - 10:46

La sinistra è tranquilla, nessun magistrato coinvolgerà i partiti e i loro segretari. sacrificano la gente, i penati, i greganti....

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Gio, 16/05/2013 - 10:52

Bret hart- smettila con la solita tiritela destra e sinistra. Non ti accorgi neanche che loro sono sempre in accordo (mangiano e si spartiscono il potere )e tu a fare il tifo per una fazione. Fra un po diranno che hanno visto un'asino volare e tu li a pensare che potrebbe essere vero.

angelo piras

Gio, 16/05/2013 - 11:00

bruna amorosi, che domande che fai. Sognano una vita tranquilla, senza la rottura di scatole da noialtri.

maubol@libero.it

Gio, 16/05/2013 - 11:01

Tranquilli, finirà tutto a tarallucci e vino. Sono di sinistra.

swiller

Gio, 16/05/2013 - 11:14

Vendola c'entra sempre ma è protetto.

gpl_srl@yahoo.it

Gio, 16/05/2013 - 11:16

si! evidentemente spunta a tavola con qualche giudice, ma niente di più! al massimo qualche bel coro ed un " viva la pappa, viva la pappa col po..po..pomodoro, tre bicchieri di vino... e tutto finirà li!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 16/05/2013 - 11:20

per vendola finirà a tallarucci e vino. ma per berlusconi no eh? chissà come mai... :-) c'è qualcosa di soprannaturale che non si spiega....

kayak65

Gio, 16/05/2013 - 11:27

VENDOLA,PENATI,FASSINO,FINOCCHIARO....ASSOLTI A PRESCINDERE. SUBITO!(era l'italia giusta predicata da bersani)

kayak65

Gio, 16/05/2013 - 11:29

suggerirei a vendola e co di farsi processare a milano magari dalla bocassini;sentenaza:assolti con formula pienamente.. ROSSA

Pazz84

Gio, 16/05/2013 - 11:37

Oh ma guarda... quì non si parla di giustizia ad orologeria, o di magistratura politicizzata?!? Ora si che vi piace. Quando il politico è di destra è innocente senza alcun dubbio, se al contrario è di sinistra deve essere colpevole proprio perchè è di sinistra

Libertà75

Gio, 16/05/2013 - 11:54

@mariolino50 ma ci fa o ci è? l'apparato burocratico è a supporto dell'eletto affinché la sua azione sia rispettosa delle leggi... da ben disinformato quale è, le rammento che sotto militare il sottoposto può rifiutare un ordine qualora incompatibile con lo stesso ordinamento militare o nazionale... nel privato, invece, il presidente che ruba va in carcere in primis lui, non i suoi operai che hanno eseguito l'ordine. Infine le ricordo, anzi le spiego, che il miglior posto dove tenere gli scarti inquinanti è in un sito che non permetta agli inquinanti di percolare nel terreno ed inquinare falde acquifere o golfi marini. Lei probabilmente non sa neanche cosa sia successo a Fukushima, altrimenti non direbbe castronate del genere. Detto questo, magari il suo amico Vendola è innocente, lei però è colpevole di manifesta incapacità di analisi.

hectorre

Gio, 16/05/2013 - 12:09

Pazz84....non distorca la verità per difendere l'indifendibile...le indagini ci sono,riguardano dx e sx ma stranamente si procede a ritmi forzati con un dispendio di denaro ed energie mai visti per processare e condannare a 6 anni! un nemico politico(in un processo farsa)....dall'altra parte,una volta uscita la notizia,tutto svanisce nel nulla...con assoluzioni imbarazzanti e insabbiamenti vari......e se mette sullo stesso piano i guai del cav. con quelli della sx, è inutile parlarne.....

buri

Gio, 16/05/2013 - 12:10

Anni fa, quando ero un giovane dirigente, andai a Firenza ad un assemblea della Confindustria, fra i vari discorsi ricordo quello di un delegato, sicuramente targato PCI, che ci venne e parlare, fra le risate di scherno dei presenti sella superiorità morale della sinistra definendo il PCI il partito dalle mani pulite, intanto Cossutta andava a Mosca a prendere i soldi per il partito, e o vari Penati imperversavano, sono passati anni, sono diventato un anziano pensionato, ma constato che non è cambiato niente, prendono soldi e parlano ancora di superiorità morale

uprincipa

Gio, 16/05/2013 - 12:26

Vecchia storia già chiarita a fine 2012. Ecco le dichiarazioni di Assennato, cioè di colui che Vendola voleva far fuori nel 2010 :"Non ho mai ricevuto pressioni dalla Regione. Abbiamo soltanto avuto alcune discussioni, peraltro fisiologiche in un rapporto tra un organo tecnico come il nostro e una struttura politica"...senza poi tener conto del fatto che Vendola l'ha riconfermato per altri 5 anni nel 2011...

Triatec

Gio, 16/05/2013 - 12:30

Pazz84 # Quale giustizia? Quale magistratura politicizzata? Qui sappiamo tutti come finirà. Il fatto non sussiste!

Chanel

Gio, 16/05/2013 - 12:31

Il Pd dall'alto della sua superiorità dirà ancora una volta "lasciamo lavorare i magistrati..." tanto proprio per questo sa che può dormire sonni tranquilli. Le indagini andranno tanto a rilento che nella migliore delle ipotesi ci sarà una prescrizione. Vendola può optare per un'altra cena con giudice annesso. Ma dopo essere stati abituati a guardare dal buco della serratura perchè non ci vengono sventolate paginate di intercettazioni, non ci sono o sono coperte?

agosvac

Gio, 16/05/2013 - 12:38

Niente paura!!! vendola è al di sopra di ogni giudizio dei magistrati, infatti chiederebbe un rito abbreviato, inviterebbe a cena il giudice ed andrebbe pienamente assolto perchè il fattaccio non sussiste!!! Resterebbe la cena, ma quella la si dimentica presto.

kayak65

Gio, 16/05/2013 - 12:44

per pazz84 sappiamo tutti quanti avvisi di garanzia,amndati di arresto o processi sono stati inviati negli ultimi 20 anni ad esponenti della sx...come diceva toto':ma mi faccia il piacere!

mastra.20

Gio, 16/05/2013 - 12:57

ci pensa VENDOLA a mettere le cose a posto con qualche amico magistrato , poi ci dirà che la giustizia funziona in questo paese

pansave

Gio, 16/05/2013 - 13:04

Ora esonda anche il potere gay!!!

jeanlage

Gio, 16/05/2013 - 13:18

Il candido presidente pugliese non si deve preoccupare. Una GIP amica di sua sorella o sorella del suo amico lo troverà sempre. Non è mica uno di destra lui!!!

scipione

Gio, 16/05/2013 - 13:24

10 100 1000 Romandini.E' la superiorita' MORALE dei sinistri,bellezza.

Pazz84

Gio, 16/05/2013 - 13:27

Se non c'è prova di reato, non capisco perchè si debba fare un processo. Solo perchè gli ultrà del PDL vogliono qualcuno contro cui scagliarsi... sembrate tutti sicuri che Vendola abbia commesso il reato, ma se avete qualche prova di ciò è utile che vi facciate avanti. Magari è la volta buona che si arrivi al verdetto che tanto agognate. Altrimenti sono solo parole da fanatici esaltati

APG

Gio, 16/05/2013 - 13:27

Nessun problema, pendola riuscirà a mettere tutto a posto, non preoccupatevi sinistronzi!

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Gio, 16/05/2013 - 13:30

Vendola coinvolto? Allora si sa già come andrà a finire.

scipione

Gio, 16/05/2013 - 13:33

Nessuna preoccupazione .Ora Nicolina chiamera' la sorella e le dira' di organizzare un altro pranzetto con magistrati come quello realizzato a proposito del " CONCORSO "

Ritratto di nestore55

nestore55

Gio, 16/05/2013 - 13:45

Garantismo, garantismo!!!!! O vogliamo apparire come loro??? E' talmente "grossa"la cosa, che nemmeno con la cena potrebbe sistemarla, il loro logorroico eroe!! E.A.

angelomaria

Mer, 22/05/2013 - 17:19

e come credo di avere detto in precedenza il nome escse fuori da quando e'li'ma ?ILLO CA FATTO A@PILLOSO non finisce mai in gattabuia non sarebbe ora che qualche coscenza di magistrati suno ne'esiste metta la parolaFINE alla sua troppo lunga carriera politica e'CRIMINALE!!!???e lo chiamarono il saponetta

angelomaria

Mer, 22/05/2013 - 17:23

intendevo scivoloso come una saponetta quando le periferie cadono ad una a una il centro il caro saponetta ancora non cade continuate asarrestare giunte assessori ecc maa il vero criminale se fate qualcosa ci saranno altre giunte ed altre giunte e saranno sempre corrotte si taglia la tests al gallo quando becca non hai PULCINI