Il centro di potere di Monti è la comunità di Sant'Egidio lobby rossa dei finti poveri

Riccardi ha messo a disposizione del premier l'organizzazione che ha fondato. Il ruolo di Paglia e la rete di contatti con governi e diplomazie

Pauperismo e marketing. Terzomondismo, ma senza perdere la consuetudine con il potere. L'abilità è la prima virtù nella comunità di Sant'Egidio, uno degli snodi strategici nelle ore in cui Monti sta partorendo la sua creatura. E la nascita è assistita dai guru della comunità, elegante biglietto da visita delle migliori istanze pacifiste della nostra epoca. Sant'Egidio ha meriti indubbi, per esempio aver portato la pace nel Mozambico devastato da una lunghissima guerra civile, ma Sant'Egidio gode anche di buona stampa. Specialmente quella di sinistra che poi è quella che forma buona parte della coscienza nazionale. E Sant'Egidio ha ottime entrature nei palazzi che contano, nelle stanze di chi comanda, nelle sagrestie più accreditate. Così quando nel 1992 la diplomazia parallela della comunità fece scoppiare la pace nel paese africano, nessuno si ricordò dell'opera preziosa e infaticabile del sottosegretario Gabrielli. I giornali lo oscurarono, come capita in una eclissi, e tributarono la standing ovation d'ordinanza alla comunità romana.

In principio, un trentina d'anni fa, c'erano due preti. Don Vincenzo Paglia, classe 1945, e don Matteo Zuppi, di dieci anni più giovane. Il primo è stato per molti anni parroco della basilica romana di Santa Maria in Trastevere, l'altro il suo vice. Poi, sia pure a tappe, entrambi hanno fatto carriera. Oggi Paglia è vescovo di Terni, Zuppi è vescovo ausiliare di Roma con raggio d'azione fra i vip del centro storico. Il terzo del gruppo, Andrea Riccardi esce dai fermenti postsessantottini del Virgilio, uno dei licei storici della Capitale. I tre fondano Sant'Egidio, una comunità che mette le proprie energie al servizio dei poveri. È un po' la loro chiave di violino: il cristianesimo viene a liberare gli ultimi. E i poveri, per loro, sono soprattutto quelli che non ce la fanno, che non arrivano alla fine del mese, che faticano a mettere insieme il pranzo con la cena. Intendiamoci: non c'è niente di più cristiano, ma l'enfasi è tutta in quella direzione perché Nostro Signore è venuto a salvare tutti, chi sta bene e chi se la passa male. Insomma, la realtà viene letta con il cannocchiale della tradizione cattolica democratica. Un menù perfetto per la sinistra, anche se la comunità sa essere trasversale. Lo si capisce bene quando Paglia diventa, il 2 aprile 2000, vescovo di Terni: la consacrazione avviene davanti a migliaia di persone nella basilica d San Giovanni in Laterano. Paglia fa il giro del tempio, manco fosse il Papa, per raccogliere l'applauso scrosciante dei fedeli fra i quali ci sono politici di tutto l'arco costituzionale. Paglia, e con lui i suoi amici e collaboratori, è fatto così: sembra intimo della destra, del centro e della sinistra e infatti, come una lobby superaddestrata, Sant'Egidio batte cassa con tutti i governi. Ma il cuore sta a sinistra, nella cornice di quel pauperismo che privilegia chi si dibatte in fondo alla scala sociale. Dove il povero non è il povero di spirito ma quello cui manca tutto. A Sant'Egidio invece non manca nulla: finanziamenti, consenso, sostegno dei grandi giornali. Se Cl e l'Opus Dei sono sempre state nel mirino dei quotidiani progressisti, con accuse talvolta al limite della fantascienza, Sant'Egidio e i suoi capitani sono sempre stati portati in palmo di mano e la comunità ha sempre ricevuto cospicui aiuti per i propri progetti: per esempio 600 milioni di lire per combattere l'Aids in Mozambico con tanto di assegno arrivato da Bill Gates tramite il presidente di Microsoft Italia Roberto Paolucci.

Si sanno vendere bene, benissimo, gli apostoli della pace universale: l'Onu di Trastevere, la chiamano i suoi ammiratori. E anche ora, alle grandi manovre del governo Monti, non si sono fatti cogliere impreparati. Con quella collocazione, vicina alla lista Monti cui è approdato Riccardi, e la spiccata sensibilità per i temi sociali cari alla sinistra, sono all'incrocio strategico fra Monti e Bersani, al crocevia di quello che dovrebbe essere il domani dell'Italia.

Formalmente solo Riccardi è sceso in campo, ma di fatto tutta la comunità è schierata sulle stesse posizioni e non vive quella lacerazione che ha attraversato l'area che fa riferimento a Comunione e liberazione. Anzi, Riccardi e Paglia sono di casa non solo nelle capitali africane sfregiate dalla miseria e dalla guerriglia, ma anche nei salotti che contano. E così, non c'è da stupirsi che l'altro giorno si sia sparsa la voce, poi smentita in una giostra incontrollabile di versioni, che l'incontro chiave per il costituendo centro montiano, cui ha partecipato anche Riccardi, si sia svolto nell'istituto di Nostra Signora di Sion, ai piedi del Gianicolo, residenza di monsignor Paglia che è vescovo e Presidente del pontificio Consiglio per la famiglia ma resta consigliere spirituale di Sant'Egidio. E si prepara a dare la benedizione al nuovo governo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Dom, 30/12/2012 - 11:43

Mi provoca un vero e proprio fastidio vedere, nella sede trasteverina di S. Egidio, il "Museo di Roma" dedicato alle tradizioni popolari e alla cultura romane. Fastidio per l'incongruenza tra la conservazione di un'identità folklorica antica che convive con una Comunità che, pur nell'attività caritatevole, cavalca la contaminazione e il degrado multiculturale che affosserà questa città: forse che basta ad un qualunque immigrato imparare a dire "vaff" e "mortacci" per essere romano? Se ciò basta, a ben poca cosa si riduce "essere romano". Vedo le suppellettili dello studio di Trilussa, ivi conservate, e mi chiedo cosa avrebbe detto e quali versi avrebbe dedicato, l'inimitabile poeta romanesco, alla benemerita Comunità di S. Egidio, e al suo inattaccabile "charme" così "vip" e "radical chic"!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 30/12/2012 - 15:20

massoni e feccia mondialista. Letame

dukestir

Dom, 30/12/2012 - 15:21

Quest'articolo e' DELIRIO PURO.

Ritratto di marforio

marforio

Dom, 30/12/2012 - 15:25

Non ci sono parole per offendere un verme.

dukestir

Dom, 30/12/2012 - 15:25

Caro censore, il commento di Ausonio e' pubblicabile e il mio no? Ribadisco: questo articolo e' DELIRIO PURO.

antoniociotto

Dom, 30/12/2012 - 15:36

che fetenzia.

Ritratto di wilegio

wilegio

Dom, 30/12/2012 - 15:52

Ha la faccia da rospo, ed è un rospo! Questo delinquente che ci ha riempiti oltre l'immaginabile di clandestini e di immigrati che dobbiamo mantenere, togliendo soldi al mantenimento nostro e dei nostri stessi figli. Spero tanto che lui e la sua lista facciano un flop memorabile, perchè gli Italiani ne hanno piene le palle di farsi invadere da una massa di delinquenti che vivono di furti e rapine e non portano alcun giovamento al nostro Paese, se non quello di rubare quel poco lavoro che c'è ai nostri connazionali.

nonmi2011

Dom, 30/12/2012 - 16:11

Credo che oramai non ci siano più parole consentite per commentare questo giornale e questi giornalisti. Avete toccato il fondo di un vomito che ha riempito oramai voi stessi. Mentre commentare i suoi lettori, autentica feccia, è assolutamente inutile.

Gianca59

Dom, 30/12/2012 - 16:18

Sto cercando lavoro: potreste fornirmi un conatto concreto con S.Egidio ?

Raffaele Augello

Dom, 30/12/2012 - 16:25

Ma questi signori veramente si credono di poter raggirare il mondo come vogliono loro con le credenziali fasulle con cui hanno turlupinato la gente, la povera gente, con i loro manutengoli che sanno bene chi sono e come girano e rigirano la frittata pur di far credere che migliori di loro non ce n'è al mondo per risolvere i problemi dei lavoratori e di tutti quanti hanno da faticare e sudare giorno dopo giorno per portare avanti la famiglia e tutto quanto è necessario al vivere quotidiano!

mariolino50

Dom, 30/12/2012 - 16:26

Se sant'Egidio è dalla parte dei poveri, quelli veri non quelli di spirito, Opus Dei è invece dalla parte dei ricchi e potenti, una specie di massoneria pretaiola, che magari si incrocia spesso con quella vera, li dentro ci vedo bene quelli del Bilderberg insieme ai gesuiti.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Dom, 30/12/2012 - 16:27

E' una comunita' nella quale il segno della croce viene fatto con il pugno ben chiuso, dove il cuore batte a sinistra ma il portafoglio è al calduccio nella tasca di destra.E' una comunita' che aiuta giustamente i poveri, ma con i soldi delle multinazionali che quei poveri,sfruttandoli,affama. E' la storia del comunismo,nato per portare uguaglianza ma diventato potere assoluto:dallo Zar al dittatore, dal regno di Dio al regno del partito, come l'attuale Cina.L'aiuto al prossimo tuo in cambio del controllo della cassa di tutti:soldi per un giorno per il potere che i soldi li stampa.PCI e DC, in questo sono uguali ed entrambi presenti nel PD.

Ritratto di libere

libere

Dom, 30/12/2012 - 16:30

Dukestir & Nonmi2011: perchè, invece di star qui a covare le vostre puzzette, non sloggiate e ve ne filate altrove dove non farebbe difetto la comprensione per le vostre patetiche opinioni? Nei giornalucoli di sinistra e sinistra centro nessuno si accorgerebbe di inciampare nei vostri ricordini mefitici... e poi, un po' come nelle aree dedicate dei giardinetti, nessuno potrebbe lamentarsi di averla pestata, quella dei cani!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 30/12/2012 - 16:41

#nonmi2011. Quando avrai esaurito il sacro fuoco dell'indignazione, vedi di chiudere l'omerica chiostra dei denti. Non è igienico cadere nella vasca di un depuratore a bocca aperta.

Raffaele Augello

Dom, 30/12/2012 - 16:43

Se le cose stanno così, veramente oggi non c'è da fidarsi di nessuno di questi predicatori che pretendono di fornire i rimedi infallibili per l'Italia, secondo loro salvata per miracolo ma sempre sull'orlo del disastro economico, magari più annunciato che reale e concreto dal punto di vista dei giochi finanziari internazionali. Camuffati da "salvatori della patria" e per di più con la benedizione dei preti che contano, chi mai potrà salvare questa povera Italia in balia di questi "signori" per bene e con tanto di blasone evangelico catto-comunista!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 30/12/2012 - 16:52

Io non rispetto una Rita Levi Montalcini. Una già ricca che fino all' ultimo ha PARASSITATO uno stipendio da senatore a vita, ossia una carica assolutamente priva di qualunque legittimità.

pinux3

Dom, 30/12/2012 - 16:58

Riccardi "rosso"? Ma siete proprio sicuri? Vabbè che siamo in campagna elettorale e bisogna far di tutto per "sputtanare" il "nemico", ma qui mi sa che si esagera un po'...

nonmi2011

Dom, 30/12/2012 - 17:02

Memphis, libere, non vi arrabbiate. Siete la feccia ed il vomito dell'umanità. E non lo dico io, che sono un moderato, lo dicono la storia e la ragione. Usate il vostro unico e malandato neurone almeno per rendervi contro di questa triste verità. Poi potete anche morire in pace.

pinux3

Dom, 30/12/2012 - 17:15

@libere...Da come ti "esprimi" tu devi essere proprio un vero signore...

gi.lit

Dom, 30/12/2012 - 17:39

WILEGIO. Riccardi è quello che è ma non dimentichiamo che la presenza di extracomunitari in gran parte clandestini si è triplicata durante i quasi nove anni di governi berlusconiani. Cordialità.

Gianfyz

Dom, 30/12/2012 - 17:39

Zurlo sta "zirlando

Ritratto di andrea78andrea

andrea78andrea

Dom, 30/12/2012 - 18:09

Massoneria allo stato puro, una comunità creata con l'intento di distruggere popoli nazioni e tradizioni per servire banche poteri forti e UE. E nessuno apre inchieste scandaloso.

cast49

Dom, 30/12/2012 - 18:10

wilegio, ben detto...

cast49

Dom, 30/12/2012 - 18:17

Riccardi sta approfittando dei nostri soldi...

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 30/12/2012 - 18:17

@nonmi 2011 credo veramente che lei faccia fatica a leggere questo giornale ed i post dei lettori,quindi a meno che lei debba adempiere ad un voto,sarebbe più consona "repubblica".Io ho provato a postare su quel giornale ma i post contrari non vengono quasi mai pubblicati.Quindi non si indigni con nessuno,cambi giornale.

dukestir

Dom, 30/12/2012 - 18:29

libere: felice di darle fastidio. E del fatto che gente come lei si trovi sulla strada, sul lavoro o nell'urna la volonta' di gente come me.

Ritratto di illuso

illuso

Dom, 30/12/2012 - 18:31

Mah,mi piacerebbe conoscere i bilanci delle varie ONLUS che operano nel sociale,gli esempi negativi che abbiamo avuto in passato mi hanno portato alla conclusione che, se devo aiutare il prossimo, meglio che lo faccia impegnandomi personalmente. Buona serata.

angel42xy

Dom, 30/12/2012 - 18:33

hai fatto bene zurlo ha sottolineare tutto questo.. dovremoscriverlo a caratteri cubitali..in modo che la gente ci sabatta gli occhi.. ricordo che un presidente americano fece visita alla comunita'.. mi chiesi xchè mai?.. o meglio la risposta la ebbi piu volte quando continuamente si nomina questa comunita x .. scopi meno caritatevoli.. .. che schifooo.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 30/12/2012 - 18:34

Ma tutti questi commenti pieni di odio sono fatti da persone che poi votano per il partito dell'amore? E poi magari la domenica mattina vanno a messa?

masquenada

Dom, 30/12/2012 - 18:41

I preti facciano i preti e non si intromettano nella politica!!!!!

st.it

Dom, 30/12/2012 - 18:51

riccardi le sa raccontare molto bene le favole,in molti ci credono e lui ci campa e molto bene.

Ritratto di wtrading

wtrading

Dom, 30/12/2012 - 19:06

dukestir. Invece di dire cretinate, perchè non provi a scrivere dettagliatamente confutando quello che ha detto Rosario Francalanza? Invece di dire semplicemente "delirio puro". La tua limitatezza intellettiva ed intellettuale si sente lontano un miglio. Ausonio ha perfettamente ragione. Ed io vorrei scrivere qualcosa di più, ma sono sicuro verrei censurato per dire troppo palesemente la verità. Altro che "delirio puro" !! ""

aladino77

Dom, 30/12/2012 - 19:08

Quanto odio e cattiveria in questi uomini di destra che offendono anche le più sacre espressioni di Sacra Romana Chiesa, siete proprio dei senza Dio senza valori ad offendere così il Mondo cattolico, che Dio abbia pietà della vostra misera anima nera!! Per fortuna ci sono Monti e Riccardi a difendere i cattolici dagli attacchi di questi musulmani miscredenti e comunisti travestiti di nero!!

Ritratto di ADM

ADM

Dom, 30/12/2012 - 19:11

L'articolo mi ha lasciato basita!!! Non ho parole! Beata ingenuità...la mia.

billyjane

Dom, 30/12/2012 - 19:21

NONMI2011. Mi pare che Lei debba girare alla larga da questo sito. E' guerra persa sin dall'inizio. SE NE FACCIA UNA RAGIONE, e gli altri anche,.

HeyJo99

Dom, 30/12/2012 - 19:31

nonmi2011/ credo tu abbia dei seri problemi, fino a che sei in tempo utile FATTI CURARE, certe malattie poi non regrediscono più.

killkoms

Dom, 30/12/2012 - 20:15

@nomi2011,nessuno ti paga per leggere questo giornale.perchè non vai ad abbeverarti alla sacra fonte di repubblichetta?

killkoms

Dom, 30/12/2012 - 20:19

questo,è quello che fù immortalato col labiale"che schifo la politica"!e ora?in politica,in pompa magna,dopo essersi autonominato portavoce di monti,ed aver fatto regolarizzare con sanatoria,500.000 clienti per la sua associazione!

chiara 2

Dom, 30/12/2012 - 20:39

Sant'Egidio è uno dei mezzi utilizzati dall'ordine mondiale sul nostro territorio come facciata per nascondere i reali interessi delle lobbies internazionali che vogliono il meticciato, al fine di distruggere il nostro tessuto nazionale e poterci manovrare. Non mi convincono con le loro belle parole: Gesu' è nato povero.

chiara 2

Dom, 30/12/2012 - 20:41

Pinux..mi sembra che in questo i "rossi" siano i maestri assoluti (IPOCRITI)

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 30/12/2012 - 21:14

Benchè anche Monti abbia molti scheletri negli armadi dato che era 'advisor' della merchant bank Goldman Sachs che con la Lehmans Brothers ha contribuito alla grande a scatenare la crisi mondiale in cui ci troviamo e, tenuto conto che essendo Monti 'uomo di paglia' sia delle banche che delle agenzie di rating (Moody's per es.), forse l'Italia sarà al sicuro e forse non farà la fine della Grecia.....forse. Gli altri due contendenti (Bersani e Berlusconi) porterebbero l'Italia dritta, dritta verso il default e verso la catastrofe.....perciò anche se nel 'rassemblement' di Monti ci sono corsari e cialtroni alla Casini e alla Fini e compagnia bella (Bocchinó, Frattini,Pecorella,Mauro ecc.ecc).....forse gli Italiani si tureranno il naso e voteranno per Monti.

lucrezia

Dom, 30/12/2012 - 21:18

Senti un po', nonmi2011,  se davvero come dici i lettori e i giornalisti di questo giornale ti fanno schifo, perché leggi e rispondi? Io non lo leggo neppure Repubblica o L'Unita o il Fatto. So già che non hanno le mie idee, so che distorcono la realtà e che i commentatori la pensano all'opposto di me, dovrei contestare tutto o quasi. Lo spazio dei commenti è aperto a tutti democraticamente, sarebbe bello confrontarsi e magari apprendere qualcosa anche da chi, pregiudizialmente, si ritiene sempre in torto perché politicamente non allineato alla nostra opinione. Lo dico per tutti non solo per quei comunisti patetici come te che per sentirsi importanti insultano chi non è come loro. Davvero sei ridicolo 

roliboni258

Dom, 30/12/2012 - 21:37

con questo prete falso arrivera' in Italia milioni di extracomunitari,non votate Pierfurby,anche questo un prete falso della peggior specie

Ritratto di Gius1

Gius1

Dom, 30/12/2012 - 22:05

ecco da dove spunta il nome "Riccardi". Monti e´da un anno nella sua "salita" in politica nel 2011 , aveva gia´previsto tutto insieme a napolitano. Bravi.....

uggla2011

Dom, 30/12/2012 - 22:39

Praticamente una fogna a cielo aperto.

CARMEN RICCI

Dom, 30/12/2012 - 22:52

non ho parole

il consumatore

Lun, 31/12/2012 - 01:02

Di questa gente c'è poco da fidarsi, e di Riccardi in particolare. Quelli che hanno sempre vissuto nelle sacrestie, sono stati sempre infidi. Mai fidarsi.

il consumatore

Lun, 31/12/2012 - 01:10

Mi piacerebbe sapere chi sta dietro quei ruffiani contrari alle opinioni del giornale, che leggono gli articoli per poi contestare quello che scrivono i giornalisti del giornale. Se non condividono quello che è scritto, perché e per conto di chi si sono registrati? Per chi lavorano? Chi li istiga? Se non condividono la politica del giornale, perché non leggono quelli di sinistra? Evidentemente, sono elementi provocatori, che i Soviet avevano da sempre, sia per spiare e denunciare, sia per creare caos. Non credo che i lettori del giornale perdano tempo a leggere Repubblica e roba simile, ed a contestare quello che scrive Scalfari o Ezio Mauro!

billyjane

Lun, 31/12/2012 - 01:53

Anche costui tiene le mani come monti, avete notato?

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Lun, 31/12/2012 - 09:09

E intanto zitto zitto, oggi Monti è riuscito a far approvare in Senato il decreto legge che abbassa del 75% (da 120.000 a 30.000 !!!) le firme necessarie per concorrere con una nuova lista, mai stata presente in Parlamento, alle prossime elezioni di Febbraio. Avete capito perché, tra l'altro, aspettava a parlare ed esporsi? Un conto è raccogliere 120.000 firme VERE e un altro è doverne raccogliere 1/4. Questo naturalmente aprirà la porta, oltre a Monti-Riccardi-Montezemolo-Fini, anche a una miriade di liste varie che verranno messe in pista da Udc e Pd per tentare con nomi farlocchi di "pescare" voti confondendo la gente. Si, perché un decreto a meno di un mese dal termine della presentazione delle liste non permetterà comunque a nessun VERO nuovo movimento di fare in tempo la raccolta anche di solo 30.000 firme, mentre per i ben collaudati APPARATI dei partiti esistenti sarà uno scherzo da ragazzi; anche perché anche per i partiti già in parlamento è stato bellamente ridotto del 60% il numero di firme necessarie. Brava la Lega ad astenersi (e quindi al Senato vale come voto contrario). Che Dio ci aiuti... Io so che mia madre di 84 anni, se le presentano un partito che si chiama "la croce d'Italia" la vota anche se dietro ci fosse Stalin.

killkoms

Lun, 31/12/2012 - 13:04

@ilsaturato,chissà perchè ora non si sente nessuno gridare alle leggi"ad personam"!