Elezioni Politiche 2013

Le elezioni italiane viste dalla stampa estera

I giornali tedeschi costretti a constatare il flop di Mario Monti

Le elezioni italiane viste dalla stampa estera

"Grande confusione governa l’Italia". Titola così, nei colori della bandiera nazionale, la tedesca Bild. All'indomani delle elezioni, c'è allarme nei quotidiani teutonici. Le principali testate raccontano "lo tsunami" di Beppe Grillo, che ha travolto i partiti, pur avendo in mano un "programma vago", come scrive die Welt, preoccupata del fatto che Silvio Berlusconi "giochi ancora un ruolo, più forte del previsto".

"Raramente in un Paese che si trova in una seria crisi regna così tanto baccano. Di questo è responsabile Beppe Grillo, ex comico" dell’antipolitica, e l’altro artista del baccano è Silvio Berlusconi", - scrive la Frankfurter Allgemeine Zeitung.

Perde in modo incomprensibile, agli occhi di tutta la stampa tedesca, il Professore Mario Monti che, "celebrato come salvatore del Paese all’estero", viene punito per l’austerity scrivono diversi giornali fra cui l’economico Handelsblatt, secondo il quale dalle elezioni esce "il peggiore degli incubi" per il Paese, che si trova in una pesante recessione e che a questo punto "non è capace di riforme".

Il risultato delle elezioni italiane tiene banco sulle prima pagine dei principali quotidiani del mondo. Il Wall street journal titola "Messy italian elections shakes world market", cioè il caos uscito dall’urna scuote i mercati globali. Secondo il New York Times invece dalle urne "emerge poca chiarezza, eccezion fatta per la rabbia" ben intercettata dal movimento 5 stelle. Nell’analisi del Financial Times, gli italiani "arrabbiati hanno mandato un chiaro segnale contro l’austerità".

Secondo il Guardian, lo stallo delle elezioni italiane "fa correre brividi" lungo la schiena di tutti i leader europei e si teme che "il programma di austerità di Monti" possa ora essere paralizzato. In Francia, il principale quotidiano del paese, Le monde, osserva come "senza maggioranza al senato l’Italia è ingovernabile".

Commenti