Imu e agibilità politica, chi rischia è la sinistra

Sono Epifani e Letta che devono decidere cosa fare. Cioè se rompere il patto di alleanza-sudditanza con la magistratura o se comportarsi da killer su mandato di altri banditi

Imu e agibilità politica, chi rischia è la sinistra

Piero Ostellino, ex direttore del Corriere della Sera, liberale di razza e gran conoscitore delle cose italiane, in un articolo pubblicato ieri dal Foglio di Giuliano Ferrara (che oggi vi riproponiamo), racconta con coraggio e lucidità quel «patto scellerato» tra magistrati, sinistra e giornali che per oltre vent'anni ha cercato di impedire l'affermazione di quel mondo liberale intercettato nelle urne da Silvio Berlusconi.

Penso che se un serio e schivo intellettuale, non certo a caccia di facile pubblicità, abbia sentito il dovere di uscire allo scoperto con tanta forza, vuole proprio dire che per le nostre libertà siamo a un passo dal punto di non ritorno. E il fatto che lo sfogo debba essere ospitato da un giornale diverso da quello per cui Ostellino lavora come opinionista, il Corriere della sera, significa che una libertà, quella di opinione, l'abbiamo già persa.

Non ho nessuna idea su cosa farà Silvio Berlusconi nelle prossime ore. Immagino che si muoverà per difendere come meglio riterrà le libertà sue e nostre, quelle di cui parla Ostellino. I falchi del Pdl hanno fatto capire che questa volta non si scherza col fuoco delle promesse generiche, le colombe stanno cercando di vedere se è possibile chiudere il cerchio.

Come andrà a finire lo sapremo nelle prossime ore, ma trovo che sia invece decisivo sapere al più presto che cosa farà la sinistra. Cioè capire se l'Italia può ancora ritenersi una Repubblica parlamentare o se quel «patto sciagurato» ci ha già proiettato in un regime giudiziario che ha come unico scopo fare fuori i nemici. Non è Berlusconi, ma sono Epifani e Letta che devono decidere cosa fare. Cioè se rompere quel patto di alleanza-sudditanza con la magistratura e decidere liberamente e serenamente in Parlamento il da farsi nel rispetto di tutti o se invece comportarsi da killer su mandato di altri banditi.

Devono decidere se rispettare i patti fatti col Pdl e con gli italiani di togliere l'Imu o ammettere che l'impegno preso all'insediamento del governo era solo uno stratagemma sulla pelle degli italiani per insediarsi a Palazzo Chigi. Sì, è vero. Sono ore decisive, ma per la sinistra, non per Silvio Berlusconi e il Pdl.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti