Lavoro, Letta: "Se non dà risposte la politica non è credibile"

Il premier, da Bruxelles, esorta le istituzioni a dare risposte. 6 miliardi non sono abbastanza, ma "partiamo da lì"

Lavoro, Letta: "Se non dà risposte la politica non è credibile"

La disoccupazione è "l'incubo di questo tempo". Da Bruxelles il premier, Enrico Letta, tira le somme sulle statistiche pubbliche oggi dall'Istat.

Nonostante i dati non positivi, il presidente del consiglio è sicuro "che stiamo seguendo la strada giusta", ma anche che "se non ci sono risposte non c'è credibilità della politica e delle istituzioni europee".

I ministri del lavoro dell'Unione Europa si riuniranno per discutere del tema a luglio, in un consiglio straordinario a Berlino. Sul tavolo, per l'Italia, ci sarà soprattutto "il tema della lotta alla disoccupazione giovanile".

I Paesi europei avranno sei miliardi di euro da suddividersi per risolvere questo problema. "Non bastano - chiarisce subito Letta - però partiamo da lì".

Commenti