M5S contro la Rai: "Dà troppo spazio a Renzi"

Il presidente della Vigilanza presenta un esposto: "Nei programmi di informazione parlano del governo per il 45% del tempo"

M5S contro la Rai: "Dà troppo spazio a Renzi"

Il Movimento 5 Stelle si scaglia di nuovo contro la Rai. Stavolta nel mirino dei grillini sono finiti i telegiornali della tv pubblica, colpevoli di dare troppo spazio al governo e al premier.

"Nelle ultime settimane, che coincidono con l’inizio della par condicio, abbiamo assistito a una massiccia presenza di Renzi, e dei suoi ministri, nei notiziari e nei talk show Rai", ha scritto su Facebook Roberto Fico, sottolineando di aver presentato un quesito alla presidente Anna Maria Tarantola a questo proposito.

"Guardiamo per esempio la settimana che va dal 22 al 28 marzo (i comizi elettorali sono stati convocati il 18) con dati dell’Osservatorio di Pavia alla mano: il tempo destinato al governo è pari al 45,1% nei Tg, al 29,2% nelle rubriche di approfondimento, al 18% nelle trasmissioni di informazione e al 50% nei programmi di Rai Parlamento", scrive il presidente della commissione di Vigilanza Rai, "Anche con riferimento al periodo pre-elettorale (durante il quale l'Agcom raccomanda di osservare con particolare cura l’equilibrio delle presenze dei soggetti politici) il dato della sovraesposizione è evidente specialmente tenendo conto della sola presenza televisiva del Presidente del Consiglio. C'è da chiedersi allora come venga considerato il tempo destinato a Renzi nella tv pubblica: parla in qualità di capo del governo o come segretario di un partito che partecipa alle elezioni europee e amministrative? La Presidente Tarantola dovrà fornirci al più presto una risposta, tenendo ben presente il rispetto del pluralismo politico in Rai, e in caso di violazione del principio, bisognerà ricorrere in tempi stretti al ripristino dell'equilibrio e della parità di trattamento tra i vari soggetti politici".

Commenti