Il mercato delle poltrone del Pd. Se Letta se ne va gli diamo l'Economia

Ormai manca poco: nel pomeriggio sapremo come andrà a finire in casa Pd, dove si riunisce la direzione nazionale. Il nuovo governo Renzi vedrà la luce? Letta si farà davvero da parte? E in cambio di cosa? Intanto il premier ha annunciato che non si presenterà in direzione: "Decidete con serenità". Direzione Pd: guarda la diretta

Il mercato delle poltrone procede a passo spedito, nonostante le smentite. Le voci di corridoio, però, trapelano. E mostrano un quadretto assai poco esaltante: io ti do questo ministero se tu mi dai quello. Il giochino va avanti a ritmo serrato, senza tenere minimamente conto dello stato di grave crisi del Paese e della regola base della democrazia: a decidere il governo sono gli elettori. Qui, invece, siamo tornati all'anno zero della Prima Repubblica. Le segreterie dei partiti, anzi le correnti, fanno il bello e cattivo tempo. E' questo il famigerato e profumato nuovo che ha rottamato il vecchio marciume della politica?

L'ultimissima mediazione per evitare la resa dei conti nella direzione del Pd, in programma oggi, vede impegnati il portavoce della segreteria Pd, Lorenzo Guerini, e i capogruppo Luigi Zanda e Roberto Speranza. I due avrebbero spiegato al premier che Renzi è pronto a far suo "Piano Italia" (programma di governo presentato mercoledi sera da Letta, ndr), se il capo del governo lascia la poltrona e accetta in cambio il ministero dell’Economia. Dopo poco dall'incontro il Pd smentisce tutto: "In merito ad alcune ricostruzioni dell’incontro di questa mattina tra la delegazione del Partito democratico e il presidente del Consiglio, l’ufficio stampa del Partito democratico smentisce che sia stata fatta alcuna offerta di posizione o dicastero al premier".

Intanto però Enrico Letta ha annunciato che non prenderà parte alla direzione del Partito Democratico: "Carissimi, penso che, in una giornata importante come questa, sia fondamentale che la discussione si sviluppi, e le decisioni conseguenti siano assunte, con la massima serenità e trasparenza. Per questo preferisco aspettare a Palazzo Chigi le determinazioni che verranno prese, in modo che tutti in Direzione si sentano liberi di esprimere valutazioni ed esplicitare le decisioni che ritengono opportune", ha scritto il premier in una lettera inviata alla direzione.

Giuseppe Civati, ex candidato alla segreteria Pd, chiede il parere degli elettori e sul proprio sito (www.civati.it) lancia un sondaggio: "#staffettasì o #staffettano". "Alla partecipazione - spiega il deputato -si sono sostituiti i giochi tra poteri forti che, a quanto pare, ignorano la necessità di un mandato elettorale per governare. Noi vogliamo sapere come la pensano gli elettori, non estrometterli per l'ennesima volta dalle decisioni". In migliaia hanno già dato risposta. A breve i risultati.

Ma vediamo cosa bolle in pentola in casa Pd (e non solo, visto che il governo è pur sempre di coalizione) e diamo un'occhiata al cosiddetto totonomine.

Secondo le ultime indiscrezioni all'Economia potrebbe andare Lucrezia Reichlin, candidata al ruolo di vicegovernatore della Banca d'Inghilterra. Ovviamente l'ipotesi resta in pista solo nel caso in cui Letta non accetti il dicastero di Saccomanni. Per il Tesoro si fa il nome anche di Tito Boeri. Graziano Delrio, fedelissimo di Renzi e al momento agli Affari regionali, andrebbe ad occupare il delicato ruolo di sottosegretario alla presidenza del Consiglio oppure al ministero degli Interni. Alla Giustizia al posto della Cancellieri circola il nome del vicepresidente del Csm Michele Vietti. L'unico nome dato per certo (o quasi) è quello di Maria Elena Boschi, altra fedelissima del segretario Pd, alle Riforme. Al Lavoro un ex sindacalista di peso, Guglielmo Epifani (già reggente Pd nel dopo Bersani). Il Nuovo centrodestra subirebbe il maggior taglio, passando da cinque a due ministeri: resterebbe in sella Alfano, come vicepremier (ma non più agli Interni), Lupi e Lorenzin, rispettivamente ai Trasporti e alla Salute.

Caustica la dichiarazione di Flavio Zanonato, ministro dello Sviluppo Economico: "Tutti i governi hanno una scadenza, solo le dittature pretendono di durare all’infinito". Così ha risposto, a margine di una conferenza stampa, ai giornalisti che gli domandavano le prospettive dell’esecutivo. "Tutti siamo a scadenza - ha ribadito - la natura ci ha previsto a scadenza".

Direzione nazionale Pd: guarda la diretta

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di moshe

moshe

Gio, 13/02/2014 - 12:45

Diamo l'economia ad un somaro bianco, sarà sicuramente meglio!

kayak65

Gio, 13/02/2014 - 12:52

la sinistra sa solo andare al governo se e' nominata, non se e' eletta.questa e' la democrazia rossa.cancellino almeno il "democratico" che portano sulla bandiera e sul nome del loro partito.sono riusciti a rubare anche questa parola, oltre ai milioni di euro con i loro politici e le loro coop.

agosvac

Gio, 13/02/2014 - 13:00

Questa del ministreo dell'economia a letta sarebbe la barzelletta del secolo!!!!! Non è bastato saccomanni che di economia non ne capisce meno di niente, ora ci vorrebbe anche letta che ne capisce molto meno di saccomanni!!! Ma questi, siamo sicuri che siano sani di mente????

rocco antonio artuso

Gio, 13/02/2014 - 13:04

Dopo D'Alema, Monti e Letta, adesso si prepara a diventare premier Renzi,tutti hanno in comune un particolare non trascurabile:non sono stati eletti da nessuno.Incredibile la faccia tosta dei komunisti,che in barba alle regole democratiche si impossessano del potere senza passare dal voto popolare.Gli unici premier eletti dal popolo sovrano sono stati Prodi e Berlusconi.Il primo è stato fatto fuori dal kompagno D'Alema, il secondo è stato pugnalato dai traditori Fini,Alfano e compagnia bella.Renzi sembrava voler portare la moralità in politica, sensibile agli umori dei cittadini e rispettoso della democrazia, sta dimostrando di essere il peggior arrivista e poltronista che l'Italia abbia mai partorito.

agosvac

Gio, 13/02/2014 - 13:05

Egregio Renzi, se è proprio necessario dare un ministero a letta per favorire le sue dimissioni, gli dia il "ministero dell'inutilità" che mi sembra il più adatto a lui!!!

Marzia Italiana

Gio, 13/02/2014 - 13:07

Spero vivamente che Renzi non accetti la presidenza del consiglio senza fare l'elezioni! Mi deluderebbe alquanto.

equilibrista

Gio, 13/02/2014 - 13:09

Tutto quel popò di roba sarebbe un piano italia?.Non scherziamo, si sta cercando un nuovo clientelismo?.Da non credere,hanno la faccia come il c..o!

Marzia Italiana

Gio, 13/02/2014 - 13:12

Certo, se il popolo vota e il governo complotta per capovolgere ed eliminare, annullare, delegittimare, condannare, chiamiamoli come vogliamo gli espedienti usati, proprio una delle pochissime persone che sono andate al governo per volonta' popolare, allora , e' inutile spendere tanti soldi e fatica!

Marzia Italiana

Gio, 13/02/2014 - 13:19

Se solo avessimo dato a Berlusconi il ministero dell'Economia, come aveva proposto lui stesso, che di economia, puo' certo dare lezioni a tutti quei professoroni della Bocconi che ci hanno dato il colpo di grazia! Sicuramente, l'Italia non sarebbe arrivata a questo punto.

albertzanna

Gio, 13/02/2014 - 13:21

LETTA ALL'ECONOMIA?? Come mettere il lupo a dormire nella stessa cuccia con l'agnello. Ad un incompetente che ha dimostrato, in questi mesi di governo, di non avere competenza in nulla, se non nella più sporca politica poltronista di sinistra, un incompetente che, Dio mi pedoni, quasi fa rimpiangere Monti, viene proposta la poltrona di ministro dell'economia? Ma la storia e la saggezza del popolo non ha ancora insegnato che se esiste un detto "essere come i ladri di Pisa", un significato c'è, e Letta è un pisano, oltretutto laureato in scienze politiche, quella facoltà che crea solo ed unicamente gente che poi si da alla politica per rubare tutto il possibile. Albertzanna

APG

Gio, 13/02/2014 - 13:27

Il ministero dell'economia ad uno come letta che non ne capisce un ca.z.z.o? E' così che il PD vuole tirare su le sorti dell'Italia? Partito di Dementi!!

ritardo53

Gio, 13/02/2014 - 13:33

Minchia prima di pensare agli Italiani questi comunisti di merda pensano solo alle loro poltrone incluso vitalizio. UCCIDIAMOLI SUBITO PRIMA ANCOR DI ESSER NOI UCCISI:

egi

Gio, 13/02/2014 - 13:34

Ormai è chiaro, quando si è di sinistra in Italia si può fare di tutto, senza tener conto di chi vota, lo pensavo un pò diverso, peccato, rimango sempre più convinto che toscani e emiliani sono gran delinquenti al pari della mafia.

APG

Gio, 13/02/2014 - 13:36

@ albertzanna - albertzanna sei proprio simpatico, ottimo commento! Nulla da aggiungere!

Ritratto di frank60

frank60

Gio, 13/02/2014 - 13:45

Ma....tra il rotto e lo strappato....

Nickulow

Gio, 13/02/2014 - 13:48

b. è contento se il suo figliuol prodigo sale alla presidenza del consiglio. Perchè voi berluscones lo infamate?

Ritratto di ersola

ersola

Gio, 13/02/2014 - 13:49

i comunisti ormai hanno vinto silvio è l'ultima speranza per fermare l'invasione stalinista.

Giampaolo Ferrari

Gio, 13/02/2014 - 13:50

Penso che il problema del PD SIA LA SPARTIZZIONE DI TUTTE LE CARICHE MILIONARIE NELLE AZIENDE PUBBLICHE. Proviamo a chiedere che vengano portate tutte a 2500 euro mensili,sono gia il doppio dello stipendio medio operaio.Comunistelli perchè non lo chiedete ai vostri rappresentanti???

james baker

Gio, 13/02/2014 - 14:07

Insomma, il lupo perde il pelo, ma non il vizio. Adesso aspettiamo che cosa succede dopo le fatidiche ore 15:00. Una cosa é certa e ve la prometto per iscritto qui al Giornale : """ Se Renzi manda a casa mister zen io mi collego immediatamente con la segreteria nazionale del PARTITO COMUNISTA ITALIANO per farmi dare la tessera. """ ma state certi, che quando andro' a votare, anche sotto tortura e con la pistola puntata alla tempia , votero' sempre SILVIO BERLUSCONI PRESIDENTE. Parola di james baker-

pacche

Gio, 13/02/2014 - 14:07

Gira voce qui a Firenze, fra i compagni ben informati, che Renzi sarà capo del governo domenica prossima, Letta sarà ministro degli esteri e Giani sindaco alle prossime amministrative in città. Se si avvera, anche Letta nipote aveva il suo prezzo e avrà la pretesa di rappresentare l'Italia all'estero. Ci offriranno 30 denari?

CarloP51

Gio, 13/02/2014 - 14:08

E' un partito un pò strano quello del PD! Se non ha il potere blocca qualsiasi cosa pur di non lasciar lavorare gli altri, muovendo tutte le loro pedine (magistratura, sindacati, capo dello stato). Quando poi tocca a loro (regali da parte del presidente della repubblica), non sanno più che pesci pigliare. Abbiamo ancora in mente cosa fece Bersani, che per più di un mese rimase in stallo; mancava solo che sentisse i boy-scout di Piacenza per poi capire che non ce l'avrebbe fatta a formare un governo. Si vantano tanto delle famose "primarie", ma poi si arenano nelle loro correnti interne. Mai un progetto dettagliato su lavoro, famiglia, economia, fisco. Non avendo mai avuto un leader vero, si sentono tutti capi e non riescono a smuovere nulla! Suvvia ci sarà uno con le palle vere!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 13/02/2014 - 14:09

Ai mercatini delle pulci sono molto più seri, non è che le toghe rosse o nere possano ravvisare uno scambio o un acquisto di parlamentari in questo contesto.?? No ?? Si se c'era di mezzo Berlusconi?? Vorrei solo sapere!!

vince50_19

Gio, 13/02/2014 - 14:09

Toh? Il nuovo che avanza? Avanzi.. di chi esce dalla porta e rientra dalla finestra. Sempre più puzza di marcio.. che più marcio non potrebbe essere! Naturalmente a 6400° (millesimali)

bruno49

Gio, 13/02/2014 - 14:09

Il vecchio e glorioso PCI, nel tempo, è stato inquinato da radical chic con villa a Capalbio, da boiardi di Stato controllanti vastissime clientele, da imprenditori falsamente democratici (fra loro più sinceri molti nostalgici mussoliniani), da direttori generali di ASL e primari con tessera ma completamente disinteressati ai malati, da dirigenti e impiegati dello Stato nullafacenti, da intellettualodi in cachemere, da funzionari di partito sempre presenti ai convegni e alle tavole rotonde, da giornalisti RAI super raccomandati e super allineati, da docenti universitari che non hanno mai insegnato, da sindacalisti a braccetto con i datori di lavoro, da presidi di scuola ottusi e anche dispotici, da banchieri arricchiti dai derivati, da lavoratori autonomi, tanto autonomi da pagare le tasse in assoluta autonomia ecc. ecc. Così il vecchio PCI di Togliatti, Ingrao, Pajetta, Terracini, Berlinguer si trasformò in PDS, poi in DS e infine in PD. Di questo la classe operaia, ormai umiliata, se ne accorse per prima, abbandonandolo, e si illuse che altre forze politiche li potessero rappresentare. E FU COSI' CHE IN ITALIA L'IMPRESENTABILE DIVENNE ACCETTABILE

meverix

Gio, 13/02/2014 - 14:15

Già, tutti siamo a scadenza...ma passare tramite le urne no eh?! Votare non è democratico? Allora meglio imporre un premier dall'alto, hai visto mai che passando attraverso le urne se ne voti uno non gradito all'establishment. La cosa positiva è che si risparmiano un sacco di soldi per le elezioni.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 13/02/2014 - 14:15

Nessuna salvezza per il Paese fino a quando continuerá a esistere e a spadroneggiare il partito leninista della menzogna e della truffa per la oppressione dell´apparato burocratico sopra la pelle delle fabbriche che chiudono e dei lavoratori ingannati dalla menzogna e trattati a bastonate come somari. Partito scomparso in tutto il mondo 25 anni fa con la caduta del Muro di Berlino e il fallimento dei regimi degli apparati burocratici sopra la pelle dei lavoratori. Lenin: "Tutti i mezzi, sopra a tutti quelli piú sudici, sono leciti per la conquista e la conservazione del potere". Fino a quando esistirá il luridume di questo partito e i suoi dirigenti capaci di ogni menzogna e bassezza mafiosa per dominare per il Paese non ci sará salvezza.

swiller

Gio, 13/02/2014 - 14:16

BASTARDI.

pacche

Gio, 13/02/2014 - 14:17

X Nickulow h.13,48 del 13.2.2014 Guarda e renditi conto che il figliol prodigo, quello che te hai votato alle primarie del Pd, è il capo del tuo partito, letta è del tuo partito. Si stanno scannando per le poltrone, non per i problemi della gente. Noi saremo, come ci definisci te in maniera innovativa (non l'ha mai detto nessuno) bananas, ma te sei un gran bischero(in maniera antica).

pacche

Gio, 13/02/2014 - 14:19

X Nickulow h.13,48 del 13.2.2014 Guarda e renditi conto che il figliol prodigo, quello che te hai votato alle primarie del Pd, è il capo del tuo partito, letta è del tuo partito. Si stanno scannando per le poltrone, non per i problemi della gente. Noi saremo, come ci definisci te in maniera innovativa (non l'ha mai detto nessuno) bananas, ma te sei un gran bischero(in maniera antica).

AG485151

Gio, 13/02/2014 - 14:20

LETTA , EPIFANI , VIETTI , BOSCHI ....IL NUOVO CHE AVANZA . ALE' .

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 13/02/2014 - 14:22

James baker hai ragione corro anch'io a prendere la tessera del PCI e avanti popolo.Saluti gianni

james baker

Gio, 13/02/2014 - 14:22

Lettera aperta a Papa Francesco : Laudetur Jesus Christus. Caro Papa, ti dico la carriera di Matteo Renzi. 1) ha preso la tessera comunista ; 2) ha fatto il militante ; 3) per premio lo hanno eletto sindaco di Firenze ; 4) subito promosso a segretario del Partito Democratico ; 5) alleanza immediata con il nemico Berlusconi e con calma farà fuori mister Letta ; 6), 7) ed 8) te lo lascio immaginare e concludo dicendo CHE QUESTO E' UN SANTO. Al punto 10) forse Renzi farà gli interessi dell'ITALIA. Caro Papa, ricordami nelle tue preghiere affinché questo si realizzi. - james baker -.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Gio, 13/02/2014 - 14:24

Lasciamoli fare, che ci fanno tanto ridere! E dopo lo spettacolo, vedrete che gireranno tra la gente col cappello in mano.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 13/02/2014 - 14:25

Nessuna salvezza per il Paese fino a quando continuerá a esistere e a spadroneggiare il partito leninista della menzogna e della truffa per la oppressione dell´apparato burocratico sopra la pelle delle fabbriche che chiudono e dei lavoratori ingannati dalla menzogna e trattati a bastonate come somari. Vigliaccamente resistente in Italia con la violenza dei mezzi piú sudici é il partito scomparso in tutto il mondo 25 anni fa con la caduta del Muro di Berlino e il fallimento dei regimi degli apparati burocratici sopra la pelle dei lavoratori. Lenin: "Tutti i mezzi, sopra a tutti quelli piú sudici, sono leciti per la conquista e la conservazione del potere". Fino a quando esistirá il luridume di questo partito e i suoi dirigenti capaci di ogni menzogna e bassezza mafiosa per dominare per il Paese non ci potrá essere nessuna salvezza. Il piú rivoltante sudiciume mafioso questa gentaccia lo porta nella zuccaccia.

iena

Gio, 13/02/2014 - 14:25

Il Vecchiardo, il Buddista, il Ciarlatano e il Parricida , stanno umiliando e offendendo terribilmente l'Italia e gli Italiani. Se ciò fosse accaduto in un qualsiasi altro Paese, i quattro balordi e compagni, sarebbero già stati arrestati con l'accusa di alto tradimento e attentato alla Repubblica ed al Popolo. Alle prossime elezioni (ormai vicine e certe, checchè ne dica il signor Clio) ci penseranno gli elettori a mozzare loro la testa.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 13/02/2014 - 14:25

Nessuna salvezza per il Paese fino a quando continuerá a esistere e a spadroneggiare il partito leninista della menzogna e della truffa per la oppressione dell´apparato burocratico sopra la pelle delle fabbriche che chiudono e dei lavoratori ingannati dalla menzogna e trattati a bastonate come somari. Vigliaccamente resistente in Italia con la violenza dei mezzi piú sudici é il partito scomparso in tutto il mondo 25 anni fa con la caduta del Muro di Berlino e il fallimento dei regimi degli apparati burocratici sopra la pelle dei lavoratori. Lenin: "Tutti i mezzi, sopra a tutti quelli piú sudici, sono leciti per la conquista e la conservazione del potere". Fino a quando esistirá il luridume di questo partito e i suoi dirigenti capaci di ogni menzogna e bassezza mafiosa per dominare per il Paese non ci potrá essere nessuna salvezza. Il piú rivoltante sudiciume mafioso questa gentaccia lo porta nella zuccaccia.

iena

Gio, 13/02/2014 - 14:26

Il Vecchiardo, il Buddista, il Ciarlatano e il Parricida , stanno umiliando e offendendo terribilmente l'Italia e gli Italiani. Se ciò fosse accaduto in un qualsiasi altro Paese, i quattro balordi e compagni, sarebbero già stati arrestati con l'accusa di alto tradimento e attentato alla Repubblica ed al Popolo. Alle prossime elezioni (ormai vicine e certe, checchè ne dica il signor Clio) ci penseranno gli elettori a mozzare loro la testa.

giottin

Gio, 13/02/2014 - 14:26

leccalecca: non vengo in direzione, mister Bean: e io vengo in parlamento e ti ribalto dalla poltrona e mi siedo io!!! Pagliacci ...

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Gio, 13/02/2014 - 14:30

Con Berlinguer i comunisti avrebbero potuto davvero dare lezioni al mondo! Guardate solo come si sono ridotti i loro derivati, i trans...comunisti!

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Gio, 13/02/2014 - 14:33

Il titolo recita: " Se Letta se ne va, gli diamo l'economia ". Cosa deve fare, se la deve portare dietro? Sarebbe meglio, perché di economia non ne capiscono mezza: meglio dunque farla sparire. Un problema in meno per lorsignori.

james baker

Gio, 13/02/2014 - 14:35

GRAZIE REDAZIONE - SIETE STPENDI !!!!!

gneo58

Gio, 13/02/2014 - 14:39

in qualche occasione, in passato ebbi a dire che una volta che Berlusconi fosse uscito di scena si sarebbero scannati tra loro, bene ora cominciano - auguri a tutti i rossi convinti...falce e coltello......

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 13/02/2014 - 14:41

Nessuna salvezza per il Paese fino a quando continuerá a esistere e a spadroneggiare il partito leninista della menzogna e della truffa per la oppressione dell´apparato burocratico sopra la pelle delle fabbriche che chiudono e dei lavoratori ingannati dalla menzogna e trattati a bastonate come somari. Vigliaccamente resistente in Italia con la violenza dei mezzi piú sudici é il partito scomparso in tutto il mondo 25 anni fa con la caduta del Muro di Berlino e il fallimento dei regimi degli apparati burocratici sopra la pelle dei lavoratori. Lenin: "Tutti i mezzi, sopra a tutti quelli piú sudici, sono leciti per la conquista e la conservazione del potere". Fino a quando esistirá il luridume di questo partito e i suoi dirigenti capaci di ogni menzogna e bassezza mafiosa per il Paese non ci potrá essere nessuna salvezza. Il piú rivoltante sudiciume mafioso questa gentaccia lo porta indelebile nella zucca.

giottin

Gio, 13/02/2014 - 14:44

leccalecca non va in direzione, fonti certe mi hanno informato che è andato alla coop a comprare un tubetto formato giga di super attak ora lo sta spalmando sulla poltrona e subito dopo si accuccerà, ah dimenticavo, lo ha messo anche in fondo, tra le gambe della sedia ed il pavimento, in modo che mister Bean non possa nemmeno buttarlo dalla finestra. Miserabili, e c'era una miriade di cretini che credevano in lui!!!!

beppechi

Gio, 13/02/2014 - 14:45

un altro esempio del nuovo che avanza. Certo che forse dovremmo un pò vergognarci di continuare a dare del boccalone ai berlusconiani, forse è ora che cominciamo a guardare in casa nostra

Fabioz

Gio, 13/02/2014 - 14:48

toto ministeri...interessante sarebbe meglio dare i ministeri a persone veramente capaci per quelle specifiche mansioni e non solo per dare poltrone !! Basta con ste porcherie avete rotto le scatole definitivamente

edoardo55

Gio, 13/02/2014 - 14:48

Con questa gente, ex democristiani Letta, Renzi, Alfano etc. non si va da nessuna parte. Svolta in fondo a destra.

Ritratto di sepen

sepen

Gio, 13/02/2014 - 14:50

Da vomitare...

baldo1

Gio, 13/02/2014 - 14:50

buonasera, abbiamo scelto Renzi come segretario del partito, fondamentalmente perché lo ritenevamo giovane, intraprendente "ma" anche carismatico; speravamo fosse il ns. esponente in grado di rompere il sistema che, checché se ne dica, non è chiaramente più al passo coi tempi, quindi dico: faccia ciò che ritiene più giusto, è stato scelto dalla base per questo. Okkio Sallusti a cantar vittoria troppo presto. Vediamo cosa succede, ritengo che nessuno può dirlo in anticipo.

edo1969

Gio, 13/02/2014 - 14:55

.. il PD ovvero: ci massacriamo da soli e lasciamo che poi Silvio rivinca. Sono imbattibili. Palledilatta torna a casa e Renzino arriva col grembiulino e in tutta probabilità ripartirà col cappello da asinello. Dei fantastici buffoni. Avranno sempre un posto al circo Togni o Orfei dopo la politica.

edo1969

Gio, 13/02/2014 - 14:56

La scelta migliore sarebbe Renzi che esce dalla riunione e dice: niente Governo-pastrocchio, riforme condivise con FI e poi elezioni al più presto. Ma sto sognando: non lo farà.

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 13/02/2014 - 14:56

Se ci fosse un premio oscar per l'autolesionismo politico, la sinistra lo vincerebbe alla grande, non avrebbe rivali. Come la fotocopia dei tempi come ai tempi di D'Alema e mortadellone Prodi la sinistra sta dando il meglio di se, il dramma è che questi cialtroni della politica per i loro interessi personali il conto lo stanno facendo pagare ai cittadini italiani

Ritratto di EdyLampadina

EdyLampadina

Gio, 13/02/2014 - 15:00

Poveri noi! CHe paese di buffoni.

Ritratto di Zio Gianni

Zio Gianni

Gio, 13/02/2014 - 15:01

***Il "Buttero", bischero mezzo toscano con filtro, subito kapò del Governo Italiano mentre, il Putin dei cartoni animati erede de "L'anormale di Pisa" (Pisa: fondata dai profughi Troiani provenienti da l'omonima città di Pisa),for President. Allora sì che l'Italia tornerà ad essere quella grande Nazione disgregata e ridotta alla fame da chi non si è adattato e fatto inscatolare (come disse Clinton in quel di Roma qualche lustro fa) onde poter soddisfare la perversione e le prebende dei poteri okkulti quali sono tutti i "ladri di korte". Il becero si sa, sarà soddisfatto, "tanto peggio tanto meglio"? Sì! Per essi sicuramente. NICHILISTI e kanker sociale, siete voialtri "girini di fogna rossa" immersi nella melma fino agli occhi ad aver rovinato la Nostra Grande Patria e, quando uscirete dal torpore profondo in cui siete precipitati, maledirete voi stessi capendo di aver gettato la vostra tapina esistenza nel letame, sarà comunque troppo tardi. Ben vi sta!*

DIAPASON

Gio, 13/02/2014 - 15:01

Largo al nuovo che avanza.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 13/02/2014 - 15:02

MA; IN ITALIA É DIVENTATO DI MODA ESSERE UN PREMIER; SENZA ESSERE ELETTO DA NESSUNO?; NELLA EX DDR QUESTO SI CHIAMAVA DITTATURA; É ADESSO COME SI CHIAMA? DITTATURA DEL PDPCI???!.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 13/02/2014 - 15:15

E; ENRICO LETTA DISSE A MATTEO RENZI AHO! MA CHE VUOI? NON SAI CHE IO LA CARICA DI PREMIER L;HO AVUTA DA DIO! EHEEEM! PARDON! DAL NOSTRO PADRE CARISMATICO! IL GRANDE KING GEORGE 1.?!; É DIO! EHEEEM! PARDON! IL NOSTRO PADRE CARISMATICO! ME L;HA DATA É GUAI A CHI ME L;HA VUOLE TOGLIERE! IO! SONO IO! É TU NON SEI UN CAZZO! CAPITO CARO MATTEO???!.

gianfrancobuccella

Gio, 13/02/2014 - 15:16

Attenti questa volta a re giorgio. Non ci farete raccontare da alan Friedman quello che sta succedendo oggi. Allora, renzi,prima ha visto i sondaggi con Berlusconi vincente,poi e' andato da napolitano e lo ha minacciato con le elezioni e gli ha detto meglio io adesso che andare a votare. Ha ottenuto cosi il via libera dal re che cosi ha allontanato nel tempo il ritorno del cavaliere.gianbùbu

Guido Guidi

Gio, 13/02/2014 - 15:17

Guerra fredda ? Ma qui si stanno sbranando e voi titolate " Guerra fredda"? Siamo nell'arena delle belve feroci e voi parlate di "Guerra fredda" ? Ma andate a farvi benedire anche voi de " Il Giornale".

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Gio, 13/02/2014 - 15:22

Una cosa è certa : chi pensava che il giovane Renzi potesse portare una ventata di pulizia nel marciume del Palazzo avrà una grande delusione. Da un albero di limoni non escono arance e lui ne è la dimostrazione. Purtroppo per stanarli dal Palazzo e per avere un vero cambiamento ci vorrà ben altro.

vince50_19

Gio, 13/02/2014 - 15:24

Manuale Cencelli in azione? E che dice il noto parlatore logorroico der Colle? Mal di gola, tace? Ha ricevuto - per consigli irrifiutabili - il noto partigiano Luigipiso in seduta speciale o no? Lo hanno messo all'angolo o quando il Pd deve decidere non interferisce (ma solo in questo caso)? Altro che vedere stracci che volano: qui siamo nel pieno di uno tsunami in cui, come sempre ci rimetteranno gli italiani tutti.

papik40

Gio, 13/02/2014 - 15:25

Bey Bey mr. Rinvio. Non sentiremo la tua mancanza

Ritratto di falso96

falso96

Gio, 13/02/2014 - 15:25

Ma questi Signori quando si interesseranno di noi che non arriviamo a fine mese??? "il giusto" non dici nulla ?? sei in ferie?? guarda che schifo i Tuoi amici.

Ritratto di GABRIELE FOGLIETTA

GABRIELE FOGLIETTA

Gio, 13/02/2014 - 15:26

Se il PD deciderà di togliere la fiducia al governo Letta, che già di suo non è accettato ma solo sopportato, si deve tornare al voto. Questo dice la democrazia. Il governo va avanti fino a che ha la fiducia del parlamento, non fino a che ci sono nomi da spendere nella segreteria del PD. Dopo Renzi chi saranno i prossimi candidati alla presidenza del consiglio? Cuperlo, Civati, Serracchiani, Madia? Ci dessero l'elenco dei prossimi decenni di governo del PD.

baio57

Gio, 13/02/2014 - 15:26

...Gli diamo l'economia???????? Renzi, ma vai a cagare!!!

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Gio, 13/02/2014 - 15:35

...Renzi! Si sta avvicinando la resa dei conti! I suoi nemici interni, che hanno tergiversato prima grazie alla sua intesa col Cava., stanno ora affilando le sciabole e l'attendono al varco per la "stoccata" di "grazia". Oggi Lei è all'apice della carriera politica ma, se accetta il premierato su nomina, quindi non per volontà popolare, inizierà inesorabilmente la parabola discendente e finirà nel dimenticatoi. A suo posto lascerei governare, a malincuore, gli attuali esponenti della minoranza del partito, continuando a sferzarli fino all'inverosimile. Il dopo, sarà per Lei, il momento più propizio.

idleproc

Gio, 13/02/2014 - 15:36

Ho come una Visione di magri volti illuminati dalle torce, di tendopoli e bivacchi, di fuochi da campo ed edifici diroccati. Di un giovane uomo che corre nella notte di pece e piume di pollo ricoperto insenguito nel silenzio minaccioso dai suoi votanti e dal sibilo delle fruste.

vivaitaly

Gio, 13/02/2014 - 15:38

Non vedo l'ora che cade il governo, cade l'Europa, cade l'Euro e sopratutto non vedo l'ora che si chiudono I confini e mandiamo via tutti I clandestini e stranieri

fra217

Gio, 13/02/2014 - 15:46

Se davvero a Letta gli offrono di fare il ministro è perchè lo vogliono proprio scaricare,così se fà flop diranno che è tutta colpa sua se fà fare figuracce,piuttosto dovrebbero mandarlo via di malo modo.

Ritratto di giuliocapilli

giuliocapilli

Gio, 13/02/2014 - 15:49

Bella battuta......:Se questi due, Letta e Alfano, sono i quarantenni che dovevano cambiare la politica e il Paese, per favore ridateci i Matusalemme. Saranno un po' sordi, ma le cose le capiscono al volo. Soprattutto capiscono quando è finita.

Ritratto di Simbruino

Simbruino

Gio, 13/02/2014 - 15:51

Renzi ha i tratti somatici dell' idiota e non e' assolutamente adatto a rappresentare l' Italia , mi domando sotto a quali ricatti sia stato aggiogato Berlusconi per avallare, gia' con il solo interesse , una operazione simile. Berlusconi non puo' piu' guidare nulla perche' e' ricattabile dalla magistratura per sua colpa,, non per aver commesso reati ma per aver legittimato la magistratura sottoponendosi civilmente alle farse giudiziarie instaurate per finalita' po li ti che//

max.cerri.79

Gio, 13/02/2014 - 15:52

Nel caso sarà il terzo governo dittatoriale non votato da nessuno. ...proprio l'economia a sto cretino?

linoalo1

Gio, 13/02/2014 - 15:56

Ore 15,53:Renzi ciancia già da un po' senza però dire niente!Lino.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 13/02/2014 - 15:56

SONO SEMPRE LORO. IL SUDICIO PARTITO LENINISTA DELLA MENZOGNA E DELLA TRUFFA SOPRA LA PELLE DEI LAVORATORI, FALLITO E SCOMPARSO IN TUTTO IL MONDO (ANCHE NELLA CINA DI MAO), MA RESISTENTE DA 25 ANNI IN ITALIA CON TUTTI I MEZZI PIÚ SUDICI. - NON CI SARÁ SCAMPO FINO A QUANDO ESISTIRÁ NEL PAESE IL LURIDUME DI QUESTO PARTITO. Lenin: "Tutti i mezzi (quelli piú sudici in particolare), sono leciti per conquistare e conservare il potere". --- LETTA, PER FORTUNA CHE DICEVI DI AVERE LE PALLE DI ACCIAIO ... Con Alfano, Cicchitto e altri bassi compagni di merende dovevi tagliare l´apparato burocratico o come preferisci, che é lo stesso, far cadere il Muro che in Italia da 25 anni, eliminato Craxi e la sua intenzione di riforma dello stato pappone, resiste con tutti i mezzi piú vili sopra le fabbriche che chiudono, sopra la pelle dei lavoratori rimbecilliti dal partito leninista della menzogna e della truffa per venire bastonati come somari... Con te, come e peggio di Monti ha vinto solo la piú rivoltante vigliaccheria. Tasse, tasse e ancora tasse sopra chi allo stremo lavora e produce, senza trovare in te stesso il minimo coraggio di toccare il magna magna dello stato parassita e il suo becero autoritarismo a protezione della sua ignoranza e della sua demenza mafiosa... Bestia tra le bestie sarai ricordato che nel marciume hanno sempre ingrassato. --- LETTA, SEI SOLO UN SUDICIO VIGLIACCO. QUELLO CHE TI INTERESSA, COME A TUTTI QUELLI DEL TUO SUDICIO PARTITO DELLA MENZOGNA E DELLA TRUFFA PER LA EGEMONIA DELL´APPARATO SOPRA AL PAESE INERME, É SFILARE DA SOTTO IL NASO IL MAGRO PIATTO DI MINESTRA AI LAVORATORI.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 13/02/2014 - 15:59

SONO SEMPRE LORO. IL SUDICIO PARTITO LENINISTA DELLA MENZOGNA E DELLA TRUFFA SOPRA LA PELLE DEI LAVORATORI, FALLITO E SCOMPARSO IN TUTTO IL MONDO (ANCHE NELLA CINA DI MAO), MA RESISTENTE DA 25 ANNI IN ITALIA CON TUTTI I MEZZI PIÚ SUDICI. - NON CI SARÁ SCAMPO FINO A QUANDO ESISTIRÁ NEL PAESE IL LURIDUME DI QUESTO PARTITO. Lenin: "Tutti i mezzi (quelli piú sudici in particolare), sono leciti per conquistare e conservare il potere". --- LETTA, PER FORTUNA CHE DICEVI DI AVERE LE PALLE DI ACCIAIO ... Con Alfano, Cicchitto e altri bassi compagni di merende dovevi tagliare l´apparato burocratico o come preferisci, che é lo stesso, far cadere il Muro che in Italia da 25 anni, eliminato Craxi e la sua intenzione di riforma dello stato pappone, resiste con tutti i mezzi piú vili sopra le fabbriche che chiudono, sopra la pelle dei lavoratori rimbecilliti dal partito leninista della menzogna e della truffa per venire bastonati come somari... Con te, come e peggio di Monti ha vinto solo la piú rivoltante vigliaccheria. Tasse, tasse e ancora tasse sopra chi allo stremo lavora e produce, senza trovare in te stesso il minimo coraggio di toccare il magna magna dello stato parassita e il suo becero autoritarismo a protezione della sua ignoranza e della sua demenza mafiosa... Bestia tra le bestie sarai ricordato che nel marciume hanno sempre ingrassato. --- LETTA, SEI SOLO UN SUDICIO VIGLIACCO. QUELLO CHE TI INTERESSA, COME A TUTTI QUELLI DEL TUO SUDICIO PARTITO DELLA MENZOGNA E DELLA TRUFFA PER LA EGEMONIA DELL´APPARATO SOPRA AL PAESE INERME, É SFILARE DA SOTTO IL NASO IL MAGRO PIATTO DI MINESTRA AI LAVORATORI.

Libertà75

Gio, 13/02/2014 - 15:59

@baldo1, io la vedo come lei, Renzi ha vinto e decide. Se vuole la poltrona gli spetta. Un leader propositivo può valere un +0.2% in termini di PIL, sommati alla leggera crescita in arrivo e al riconteggio degli investimenti in ricerca in termini positivi di PIL e risulterà presto il Renzieconomic (come vantarsi di risultati ai quali ha partecipato solo di profilo.. in questo secono me sarà anche in grado di superare Berlusconi)

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 13/02/2014 - 16:01

SONO SEMPRE LORO. IL SUDICIO PARTITO LENINISTA DELLA MENZOGNA E DELLA TRUFFA SOPRA LA PELLE DEI LAVORATORI, FALLITO E SCOMPARSO IN TUTTO IL MONDO (ANCHE NELLA CINA DI MAO), MA RESISTENTE DA 25 ANNI IN ITALIA CON TUTTI I MEZZI PIÚ SUDICI. - NON CI SARÁ SCAMPO FINO A QUANDO ESISTIRÁ NEL PAESE IL LURIDUME DI QUESTO PARTITO. Lenin: "Tutti i mezzi (quelli piú sudici in particolare), sono leciti per conquistare e conservare il potere". --- LETTA, PER FORTUNA CHE DICEVI DI AVERE LE PALLE DI ACCIAIO ... Con Alfano, Cicchitto e altri bassi compagni di merende dovevi tagliare l´apparato burocratico o come preferisci, che é lo stesso, far cadere il Muro che in Italia da 25 anni, eliminato Craxi e la sua intenzione di riforma dello stato pappone, resiste con tutti i mezzi piú vili sopra le fabbriche che chiudono, sopra la pelle dei lavoratori rimbecilliti dal partito leninista della menzogna e della truffa per venire bastonati come somari... Con te, come e peggio di Monti ha vinto solo la piú rivoltante vigliaccheria. Tasse, tasse e ancora tasse sopra chi allo stremo lavora e produce, senza trovare in te stesso il minimo coraggio di toccare il magna magna dello stato parassita e il suo becero autoritarismo a protezione della sua ignoranza e della sua demenza mafiosa... Bestia tra le bestie sarai ricordato che nel marciume hanno sempre ingrassato. --- LETTA, SEI SOLO UN SUDICIO VIGLIACCO. QUELLO CHE TI INTERESSA, COME A TUTTI QUELLI DEL TUO SUDICIO PARTITO DELLA MENZOGNA E DELLA TRUFFA PER LA EGEMONIA DELL´APPARATO SOPRA AL PAESE INERME, É SFILARE DA SOTTO IL NASO IL MAGRO PIATTO DI MINESTRA AI LAVORATORI.

Ritratto di malamente

malamente

Gio, 13/02/2014 - 16:02

povero partito di re giorgio , non sanno più cosa fare sono nel dedalo dei loro stessi pensieri rossi . una cosa sana la potrebbero ancora fare : andare a casa a lavorare in fabbrica pronti alla cassaintegrazione .

linoalo1

Gio, 13/02/2014 - 16:03

Ore 15.57:Renzi ha già terminato il suo discorso e,come buona norma dei Comunisti,ha parlato senza dire niente!Per noi cittadini,nemmeno una parola!Solo parole di incoraggiamento per il suo Partito!Ovvio,per un Comunista!Per loro,non esiste nessuno al di fuori di loro!E Letta-Napolitano lo hanno ampiamente dimostrato!Lino.

Ritratto di malamente

malamente

Gio, 13/02/2014 - 16:05

e comunque e sempre WWWWWWva Berlusca !!!!!!

cameo44

Gio, 13/02/2014 - 16:05

Che i nostri politici siano degli attori e bugiardi è evidente ma nel PD hanno superato ogni limite vogliono negare ciò che è evidente a tut ti la lotta interna e che antepongono interessi di bottega a quelli del paese altro che seri e responsabili Letta a modo suo ha detto perchè non si dimette mentre le dimissioni si danno per aver fallito è stato un fallimento totale anche se come sempre vuol dare la colpa ad altri e precisamente al suo PD Napolitano non sa più cosa dice si è incaponito nel voler essere Lui a fare il governo sostenendo che sono sciocchezze andare al voto anche Napolitano non vuole ammetere i suoi fallimenti come vuole negare ciò che sta venendo alla luce parla di fumo ma in realtà è notorio la avversità di Napolitano nei confron ti di Berlusconi ora arrivano altri retroscena in merito alla scissio ne di Fini è una storia che si ripete anche il Presidente Scalfaro si prodigò per la caduta del primo governo Berlusconi convingendo Bossi ha lasciare l'Italia è il paese dei misteri o quantomeno tutti negano la reltà e quello che è notorio ai più ancora una prova che la parola democrazia è usata a sproposito hanno sempre deciso e sempre decide rano i cosidetti poteri forti

Ritratto di PICONE43

PICONE43

Gio, 13/02/2014 - 16:06

Con questa fregnaccia del "governo renzi" sono ormai diversi giorni che tutti i Media non parlano d'altro che di quel cadavere del pd!VERGOGNA CON L'ITALIA CHE STA AFFONDANDO!

max.cerri.79

Gio, 13/02/2014 - 16:07

La svizzera indice un referendum x eliminare i frontalieri e/o immigrati, la scozia deve votare per staccarsi dal regno unito...solo noi non possiamo non solo votare per staccarci da roma, ma nemmeno votare un rappresentante al governo? I diritti umani valgono solo per i negri? Questa non è una violazione dei miei diritti? Quanto subiremo ancora prima di passare alle vie di fatto?

Ely Bon

Gio, 13/02/2014 - 16:13

Attenzione: I DS come di solito fanno i Partiti Comunisti stanno operando un colpo di stato bianco. Non il Presidente della Repubblica ma un capo partito si sta installando a Palazzo Chigi deponendo un governo nominato da Napolitano, ancorchè non eletto dal popolo. Renzi ha detto chiaramente che le elezioni sono inutili. Il timore di perderle lo spinge al colo di mano elevandosi a salvatore della Patria dimenticando gli altri due partiti della stessa dimensione del PD.

Albaba19

Gio, 13/02/2014 - 16:14

fa vergogna vedere questo mercanteggiamento di poltrone anche se questo giochino è sempre accaduto in tutti i governi che ci hanno preceduto. io onestamente non ho ancora inquadrato questo Renzi se ci fa o c'è e onestamente importa poco, io anzi credo gli italiani hanno bisogno di uno che faccia e non si contraddica. Il Renzi è già partito male, prima smentendo la sua candidatura per spdestare Letta e poi dopo neanche una settimana ha fatto il contrario, praticamente come berlusconi. non mi piacciono questi scambi in corsa e non capisco a cosa servano se proprio non andava bene Letta allora tanto vale che si vada a votare invece di dare ancora una volta l'immagine al mondo di una italia allo sbando. che dio ce la mando buona. saluti

grandeoceano

Gio, 13/02/2014 - 16:35

Letta all'economia? Allora Dracula Presidente dell'AVIS, Bindi alle "Belle Arti", Minetti responsabile "Istituto Suore Orsoline", Borghezio alla Cultura, Vendola agli esteri ...

Ritratto di Scassa

Scassa

Gio, 13/02/2014 - 16:38

scassa Giovedì 13 febbraio Invece di mugugnare a vuoto ,siamo in democrazia oppure no ,anche se sembra il contrario ? Diamoci una mossa ,siamo più noi di loro ,e noi non dobbiamo fare campagna e promesse elettorali ,dobbiamo però soffrire ancora un po' . Tagliamogli le unghie ,BASTA SOLDI ,NON SI CACCIA PIÙ UN EURO ,per nessun motivo fiscale . Dopo un po LORO mollano,perché il potere da denaro e il denaro da potere , e così funziona l'articolo quinto :" chi ha in mano i soldi ha vinto ! E pensate un po' quei ladri ,banche in primis ? Noi tutti ! Silvana Sassatelli.

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 13/02/2014 - 17:11

Il furbetto vuole governare 4 anni senza una maggioranza!? Dove pensa di rappattumare una maggioranza che gli possa permettere di evitare anche le elezioni? Da quanto mi pare di capire l'unico pronto a tutto pur di sopravvivere è il gruppetto di transfughi dal Pdl-FI capeggiato da AlfaNO. Vedremo cosa Renzi sarà capace di combinare, ma temo che dovremo rimpiangere addirittura Letta, il massimo!

Joe Larius

Gio, 13/02/2014 - 17:54

Ho letto tutti i commenti sovrastanti e mi permetto di farvi presente quanto segue: negli ultimi quarant'anni, rastrellando tutto il paese dal Brennero a Lampedusa, non siamo mai stati capaci di trovare qualcuno che fosse in grado di governarci decentemente. L’impegno di coloro che hanno varcato e che varcano la soglia dei centri di potere pubblico è da allora quello di assicurarsi e perpetuare al massimo le pubbliche prebende per se stessi e per i loro vassalli. Infine non scordiamoci mai che li abbiamo eletti e li eleggiamo noi, liberamente e democraticamente e quindi ce li siamo meritati e ce li meritiamo così come sono. Non servirà a molto ma non ci resta altro che batterci il petto affidando al vento i nostri "mea culpa" e, se ne siamo capaci, incominciare ad impartire alla nostra progenie i sani principi di una corretta educazione civica a partire dalle scuole materne.

eloi

Gio, 13/02/2014 - 18:06

Letta all'economia? I BOIARDI applaudono.

flip

Gio, 13/02/2014 - 18:12

letta all' economia? speriamo di no! è sempre stato culo e camicia con monti!

Ritratto di Zio Gianni

Zio Gianni

Gio, 13/02/2014 - 19:30

***Della serie: "I miserabili tinti di rosso". Ciò che di peggio ci può essere su questo splendido Pianeta. Purtroppo la Storia non ha insegnato nulla agli idioti del tanto peggio tanto meglio. Essi, sono degli archetipi fradici nella mente e nel corpo. I "trinariciuti", si soddisfano soltanto col dettame degli individui pervertiti a maniaci che mantengono le loro prebende grazie ai falliti col DNA rosso, tapini e lapin facili da reprimere sottomettere e sfruttare in quanto ignoranti. In cambio li soddisfano seminando l'odio di classe, sentimento che hanno insito nella loro miserabile mente. Questi indecifrabili esseri si nutrono soltanto di miseria e di sterko.*

Ritratto di Carlo Marra

Anonimo (non verificato)

Ritratto di mina2612

Anonimo (non verificato)

Ritratto di mina2612

mina2612

Gio, 13/02/2014 - 21:41

...ahahah! Letta all'economia! Ma se avesse capito qualcosa di economia non ci avrebbe portato a questo sfacelo!

Anonimo (non verificato)

Ritratto di PAYBACK59

PAYBACK59

Ven, 14/02/2014 - 01:13

EPIFANI AL LAVORO !!!!!!!!!!!!!! UNO CHE SAPEVA FARE SOLO SCIOPERI AL LAVORO ...AH AH AH AH AH AH AH AH SOLO LA SX SA FARE CERTE CAZZATE !!!!!!!!!!!!!!!!!11