Montezemolo e la Octo Telematics: il business delle scatole nere

La Octo Telematics produce scatole nere per le auto. Il fondo Charme promosso da Montezemolo ha investito nella società, che ha beneficiato del dl Liberalizzazioni

Montezemolo e la Octo Telematics: il business delle scatole nere
Luca Cordero di Montezemolo

Alla riunione dei centristi, ieri, non c'era. Ma la sua Italia Futuro e Monti hanno ormai un destino comune. E dunque Luca Cordero di Montezemolo sarà uno degli uomini chiave nel futuro del premier dimissionario e della coalizione di centro, di cui il Professore è ormai guida.

Se questo è un dato assodato, meno note sono le motivazioni per cui un impegno diretto del presidente di Ferrari è poco auspicabile. Ad elencarle ci pensa Stefano Feltri, dalle pagine del Fatto Quotidiano. Glissando sui legami con - appunto - Ferrari, i trasporti NTV e Unicredit, una è la ragione di una sorta di conflitto d'interessi in sala Montezemolo. E riguarda le scatole nere per automobili.

Il fondo Charme, di Montezemolo, ha investito nel 2010 nella Octo Telematics, che le scatole nere le produce. Pronta ad essere venduta (secondo quanto riporta il Sole24Ore) per un miliardo di euro, la società ha beneficiato del decreto Liberalizzazioni. Grazie alla norma, chi installa il dispositivo sulla vettura ha diritto a una riduzione sull'assicurazione. Inoltre l'installazione è a carico della compagnia.