Morta la giornalistaClaudia Laffranchi

La giornalista si occupava di cinema e spettacolo. Il suo corpo è stato trovato senza vita nella sua casa di Los Angeles

È morta ieri a 49 anni la giornalista Claudia Laffranchi, storica collaboratrice de il Giornale e volto del Festival di Locarno. Il suo corpo senza vita è stato trovato da un’amica nella sua casa di Los Angeles. Le cause del decesso sono ancora ignote e le indagini sono in corso. 

Laffranchi era nota in Svizzera per il suo lavoro nel campo del cinema e dello spettacolo. Nel 2011 aveva vinto la 53esima edizione del Southern California Journalism Awards nella categoria "Internazionale". Collaborava regolarmente anche con Radio televisione svizzera italiana e il settimanale ticinese Il Caffé come corrispondente. Oltre alla sua attività giornalistica, è nota per il suo impegno nel campo cinematografico e televisivo come regista e produttrice.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di sergio.stagnaro

sergio.stagnaro

Gio, 24/05/2012 - 08:15

Sincere condoglianze ai familiari di Claudia Laffranchi. Ennesima morte "fulminante, improvvisa, imprevista", all'inizio del terzo millennio. Nessuno sembra interessato a conoscere il perché la Medicina e i mass-media non cercano risposte alla domanda inquietanti: Il Reale Rischio Congenito di "CAD", DM, Cancro esiste oppure no? Se esiste, è possibile eliminarlo rapidamente con semplice, non costosa terapia? Silenzio. Usque tandem?

kami

Gio, 24/05/2012 - 11:56

Condoglianze anche da parte mia ai familiari. 49 anni si è ancora molto giovani, mi dispiace moltissimo.

marcs

Gio, 24/05/2012 - 18:07

Non conosco la signora in questione, ma sapendo che era una "storica collaboratrice" del vostro giornale, non escludo che si sia suicidata per la vergogna.

Ritratto di GGiiPpEtTo

GGiiPpEtTo

Ven, 25/05/2012 - 00:42

Silenzio, rispetto, preghiera. Purtroppo leggo "marcs". Capisco perche' non saro' mai (almeno lo spero) di quella genìa. pecari