Della Valle furioso: "John Elkann è solo un povero imbecille"

Il numero uno di Tod's attacca il rampollo di casa Agnelli per la sua frase sui giovani senza ambizioni

Della Valle furioso: "John Elkann è solo un povero imbecille"

La frase di John Elkann non è piaciuta a nessuno, Il rampollo di casa Fiat ieri ha tuonato contro i giovani italiani che non hanno ambizione e quindi non trovano lavoro. Oggi arriva la risposta, furente, di Diego Della Valle: "Il poveretto di John Elkann non perde mai tempo di ricordare agli italiani che è un imbecille". Il numero uno di Tod’s e patron della Fiorentina non usa mezzi termini: "È uno che appartiene a una famiglia che ha distrutto una quantità industriale di posti di lavoro e di conseguenza anche la speranza di molti giovani". Poi rincara la dose: "Uno che si permette di dire che i ragazzi stanno a casa perché non hanno voglia di lavorare, anche se il lavoro c’è, è un imbecille. Allora lo tengano a casa sua, un pò a riposo. Vada a sciare o a giocare a golf. Dovremo fare un referendum per chiedere se li vogliamo ancora in Italia".