Vendola e l'odio atavico contro i super ricchi: "Che vadano al diavolo..."

Non soddisfatto delle tasse introdotte da Monti, il leader del Sel sogna la ghigliottina per la "razza padrona". E annuncia: "I super ricchi devono andare al diavolo"

Il governatore della Puglia, Nichi Vendola

C'è ancora una sinistra che odia visceralmente i ricchi. È una sinistra, viva e vegeta, che in Francia è addirittura al governo e che in Italia mira a conquistare la presidenza del Consiglio, grazie all'appoggio del Pd di Pierluigi Bersani. In piena campagna elettorale il leader del Sel Nichi Vendola esce allo scoperto e attacca apertamente i super ricchi: "Che vadano al diavolo...".

Un grande panfilo bianco ancorato in un mare scintillante. A caratteri cubitali la scritta: "Anche i ricchi piangano". Correva l'anno 2007: l'Unione di Romano Prodi e Rifondazione comunista di Fausto Bertinotti facevano la campagna di affissioni e inserzioni sui giornali per bocciare la Finanziaria siglata dall'allora governo Berlusconi e attaccare frontalmente le classi più agiate del Belpaese. "La nostra filosofia è rispettare il programma - spiegava l'ufficio stampa di Rifondazione - difendere i più deboli e risarcire chi più ha pagato i disastri del governo Berlusconi". Stavolta la questione non è quella di far piangere nessuno. Ma, alla base, l'odio e il razzismo sociale che trasudano dalle parole del governatore della Puglia non cambiano affatto. Dallo studio di Uno Mattina, Vendola ha, infatti, usato parole molto severe commentando la vicenda di Gerard Depardieu che, ieri, ha ricevuto il pressaporto russo dopo essere entrato in contrasto con il governo francese per l'eccessiva pressione fiscale. Allargando il discorso Vendola ha apertamente difeso le maxi aliquote, che hanno fatto fuggire l’attore francese in Russia, e ha rinnovato il proprio odio per le persone più agiate: "I super ricchi devono andare al diavolo, e Putin ha le sembianze del diavolo".

Le parole di Vendola dimostrano con chiarezza che la sinistra italiana non è affatto cambiata. Sebbene Bersani stia cercando di dare al Partito democratico un'improntra riformatrice, il rinnovato asse con l'ala radicale della sinistra dimostra che la linea da seguire è sempre la stessa. Il diktat è tassare i risparmi degli italiani. E non solo quelli dei super ricchi, come li definisce Vendola. Che sia la prima casa o le rendite finanziarie, non importa. "Monti ha avuto il coraggio relativo di bussare alle porte dei soliti noti - ha continuato Vendola - quando si è trattato di chiedere un contributo ai più ricchi ha detto che era 'tecnicamente complicato' perché è tecnicamente di destra e ritiene che ontologicamente i sacrifici tocchino sempre ai più deboli". Insomma, per il leader del Sel la selva di tasse introdotte dal Professore in tredici mesi di governo non sono sufficienti. Non è infatti un mistero che, appena Berlusconi ha proposto di tagliare l'Imu sulla prima casa e ha dimostrato dove andare a reperire il mancato introito, la sinistra (il Pd, in primis) ha espresso il parere contrario. Non solo. Sia Vendola sia Bersani, oltre all'imposta sull'abitazione, avevano chiesto ai tecnici di applicare una patrimoniale per andare a riappianare i conti. Almeno questo, Monti ce lo ha risparmiato. E la sinistra radicale è andata su tutte le furie. Tanto che Vendola ha ritirato fuori il vecchio odio sociale: "Monti è un vecchio classico vecchio politico e tagliare le ali porta la politica in una palude dove vincono sempre quelli della razza padrona".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di cangrande17

cangrande17

Lun, 07/01/2013 - 10:13

Infatti lui è povero...... CCI SUA!!

tartavit

Lun, 07/01/2013 - 10:14

Questo Vendola è un alleato scomodo per il PD. Troppi preconcetti, troppa acredine, tanta incapacità di capire il nuovo che avanza. Ha ragione Monti quando dice di tagliare le ali estreme dei grandi partiti. Con queste ali non si vola, sono troppo pesanti ed ingombranti. Bersani, se vince, farà la stessa fine che fece Prodi negli anni passati.

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Lun, 07/01/2013 - 10:19

Girali come vuoi questi personaggi con la pancia piena difendono,a parole,e quante, quelli della pancia vuota,dicendo l'eterno refrain: togliere ai ricchi per dare ai poveri. Sembrano diventati tutti dei Robin Hood ,poi gratta gratta scopri che hanno stipendi da favola,auto blu a josa ,bancomat illimitati,medici personali e via di seguito, e mai che parlino per togliersi una,dico una prebenda. E questo sarebbe il nuovo che avanza? A me sembra sia la difesa del posto fisso e noi tutti fessi.

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Lun, 07/01/2013 - 10:19

Povero svendola!!!! Lui ha forse lo stipendio del povero operaio!! Odia i ricchi, ma lui la terza settimana del mese la supera abbondantemente.

eglanthyne

Lun, 07/01/2013 - 10:28

Putin è il diavolo,invece tu Niccolino orecchino con brillanti cosa sei o cosa credi di essere ?

vince50

Lun, 07/01/2013 - 10:29

Si può e si è ricchi anche arricchendosi di politica per decenni derubando il popolo.Perchè chi percepisce 500euro di pensione oppure guadagna 1200euro in miniera,considera(e lo sono)questi sinistroidi ricchi.Che comincino LORO!!! ad andare al diavolo,ma non possono farlo perchè sono costantemente impegnati a difendere i deboli gli oppressi e nostra tanto cara dittatocrazia.Avanti popolo

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Lun, 07/01/2013 - 10:30

Certo, lui fa la fame.

paolodb

Lun, 07/01/2013 - 10:33

Beh chi vota un personaggio del genere deve essere ben disposto a bersi le sua falsità. Non che con gli altri sia molto diverso, intendiamoci, ma questa storia dei "soldi altrui che puzzano" è particolarmente poco credibile.

Rossana Rossi

Lun, 07/01/2013 - 10:34

Ma come si fa a dar credito ad un buffone simile? Si è arricchito come pochi spadroneggiando nella sanità pugliese (altro che la Lega....) e viene a sputar sentenze sui ricchi? E lui ha forse lo stipendio di un metalmeccanico?........

Ritratto di claudio52

claudio52

Lun, 07/01/2013 - 10:34

MAGARI SE AL DIAVOLO E ANCHE ............. CI VADA LUI ! AD OGNI MODO NIENTE DI NUOVO SOTTO IL SOLE. L'INVIDIA DEI SINISTRATI PER CHI HA SOLDI NON CAMBIA, PER QUESTI "GALANTUOMINI" VALE LA MASSIMA " QUELLO CHE E' MIO E' MIO E QUELLO CHE TUO E SEMPRE MIO" MEDITATE GENTE MEDITATE.

Ritratto di genovasempre

genovasempre

Lun, 07/01/2013 - 10:36

Sempre accidioso e incavolato Vendola,sempre atapirato,L'unica volta che l' ho visto ridere fragorosamente col suo compagno rizzo ,è stata quando si celebravano in chiesa i funerali dei morti di nassiria.Siamo sicuri che è normale?

cast49

Lun, 07/01/2013 - 10:38

e i soldi delle primarie gli fanno comodo...mica ha detto agli elettori di conservarli, se li è presi e zitto e mosca..

nittygritty

Lun, 07/01/2013 - 10:38

imprenditore e figlio di imprenditore dico: tagliamo le unghie ai super ricchi: i loro capitali sono investiti nella finanza, non creano posti di lavoro, non creano benessere e falsano la libera concorrenza.

vincenzo

Lun, 07/01/2013 - 10:47

C'è l'ha coi ricchi,va bene,è una questione di gusti!I sentimenti sono liberi di amare e odiare,però viene spontanea una domanda:'sto 'rricchiuni si considera forse povero ?Perchè qui si arriva al paradosso,si riempiono di soldi e privilegi per poi odiare i consimili.Con una piccola differenza,i consimili si sono magari fatto un mazzo così!A differenza del suddetto i soldi se li sono sudati!

m.m.f

Lun, 07/01/2013 - 10:53

......se i super ricchi vanno via,cosa che stanno facendo,assieme alle loro imprese,poi vendola lo stipendio lo da lei di tasca sua ai dipendenti che rimangono tutti i giorni per strada cn famiglia a carico? vendola la cosa migliore sarebbe che lei iniziasse ad andare a lavorare cosi magari diventa ricco anche lei e non fa scappare le aziende straniere dal nostro territorio!!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 07/01/2013 - 10:56

Vendola non sa capitalizzare un interesse se no si accorgerebbe che lui è ricchissimo. Ammettiamo che quando andrà in pensione prenderà un vitalizio di lordo di duecentomila euro all'anno. Qual'è quel capitale che messo in banca frutta un interesse di 200.000 euro all'anno? Perché quello è il suo patrimonio. In pratica con un tasso d'interesse dell'un per cento, il capitale di Vendola è cento volte 200.000, ossia 20.000.000 (ventimilioni di euro). Allora Vendola è un ignorante imbroglione perchè uno che è padrone di un capitale di circa quaranta miliardi di vecchie lire non deve odiare quelli più poveri di lui, perchè se no vuol dire che è da portare in manicomio.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Lun, 07/01/2013 - 10:59

Vendola: "I super ricchi devono andare al diavolo". Ma lui di quale razza crede di far parte, oltre quella che conosciamo? Non appartiene anche lui, insieme a Bersani, Casini, Fini ecc., alla "razza padrona"? E allora? Da quale pulpito proviene la predica!

paolo82

Lun, 07/01/2013 - 11:02

Adesso che Silvio è a favore dei gay non lo possiamo più nemmeno insultare per quello! mannaggia!

gpl_srl@yahoo.it

Lun, 07/01/2013 - 11:09

questo è il vero volto del PD: mi meraviglia che Renzi possa rimanere al fianco di Bersani

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Lun, 07/01/2013 - 11:17

Il delirio di Vendola ha un lato positivo, mette nero su bianco l’indecente fissazione dell’anima comunista che da anni a sinistra tentano tutti di nascondere e dissimulare (Pd, Ulivo, Ds, ecc…) per un misto di tattica e vergogna. A volte hanno vestito e vestono finti panni moderni, ma la lava devastante nascosta sotto quella sottile crosta talvolta (fortunatamente) esplode e dimostra tutti i danni e le devastazioni che si porta dietro. Siamo alla lotta di classe “a prescindere”, siamo all’eversione “dell’esprorio proletario”, alla persecuzione “del denaro e del benessere”, alla “negazione del merito”, alla “ridistribuzione a me delle tue ricchezze” per legge di stato, ecc.. ecc… E attenzione, per Vendola e Kompagni (come ancora oggi li chiama Macaluso sull’Unità) “le classi più agiate” non sono solo i Benetton, i Ferrero, i Della Valle… sono tutti i “padroni”! Anche i “padroni” delle microattività (negozianti, artigiani, piccole aziende, ecc…) sono da perseguitare e tartassare perché nella visione immorale di questi comunisti (perché questo sono) commettono il “crimine” inaccettabile di vedere monetizzato il merito, l’inventiva, la fatica, il rischio quotidiano sulla propria pelle, la capacità di dare lavoro e perché “osano” concedersi qualche comodità o capriccio con ciò che legittimamente guadagnano. Oltretutto, che il “popolo proletario e debole” si metta il cuore in pace; questi sfruttatori di popoli si riempiono la bocca con parole santificate come equità, solidarietà, ridistribuzione, ecc.. ma deprederanno fino all’ultimo Euro anche, proprio e in primis il “loro popolo”. Succhieranno denaro da tutti i risparmi e da tutti i beni, anche i più infinitesimali. Ridurranno ulteriormente la possibilità di trovare lavoro ai figli del “popolo”, cancelleranno la voglia di intraprendere tipicamente Italiana, spingeranno sempre più persone a vivere di sussidi e di pubblico impiego, faranno scappare gli investimenti esteri e le nostre aziende… però non toglieranno niente dei 4500 Euro pro-capite del costo dell’ “apparato stato” (800 miliardi all’anno), non si ridurranno i “loro” introiti-benefit-privilegi (sotto silenzio, hanno anche loro bocciato qualsiasi ridimensionamento degli emolumenti della casta nazionale e locale…. mi piacerebbe sapere quanto “incassa” ogni mese il produttivo e “utile al PIL” Vendola), non aiuteranno l’economia reale ma ingrasseranno solo le banche e le tasche dello stato, dei politici e delle istituzioni rimuovendo al tempo stesso quel briciolo di democrazia che ci resta, potenziando e dando potere di vita e di morte alla magistratura, ai sindacati, al fisco. “Popolo proletario”, votate pure questi oligarchi e vedrete chi “andrà al diavolo…” o meglio, all’inferno!

Clara Pedrelli

Lun, 07/01/2013 - 11:23

Parla lui che aveva lo stipendio da presidente fra i più alti!? gli fanno schifo i soldi degli altri non i suoi! auguri e figli maschi!

Ritratto di ilmax

ilmax

Lun, 07/01/2013 - 11:24

beh! devo dargli atto di saper fare autocritica

reliforp

Lun, 07/01/2013 - 11:25

Gianfranco Robe.....Colazione con vodka?

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 07/01/2013 - 11:37

Non credo che con 5000 euro al mese Vendola possa considerarsi super ricco. Il resto lo da al partito. Basta controllare. E' un grande uomo e da fastidio agli stolti.

Triatec

Lun, 07/01/2013 - 11:39

Dal mio punto di vista reddituale e patrimoniale vedo questo individuo, mantenuto dalla politica, come super ricco e quindi anche lui deve andare al diavolo e a maggior ragione in quanto non ha mai lavorato in vita sua.

peter46

Lun, 07/01/2013 - 11:40

Molla l'osso pres.Vendola.Hai detto che Ti saresti decurtato l'appannaggio' di 50.000 euro annuali ,dal 2012 0 2013 non importa,e Noi non abbiamo notizie.Ce le puoi dare?Ricordati che i super ricchi possono anche andare al diavolo(finanzieri speculatori che non creano posti di lavoro) ma i diseredati,i cass'integrati,i precari ecc ecc che dici di rappresentare stanno aspettando non i tuoi 50.000 euro del 2013,ma 50.000 per ogni anno che sei stato e sarai pres.della Puglia.Se non era giusto avere quello stipendio nel 2012,figuriamoci negli anni precedenti.

Robertin

Lun, 07/01/2013 - 11:49

Guardate che Vendola per "ricchi" intende chi ha un patrimonio di 300 mila euro (casa compresa) e per "superricchi" chi supera il milione (sempre casa compresa). Con estimi catastali rivalutati del 60% ......

blackbird

Lun, 07/01/2013 - 11:51

Mi ricorda tanto il suo ex capo Bertinotti, quello che assieme a Prodi voleva far piangere i ricchi. I ricchi non piansero, gli altri si disperarono!

Ritratto di Ovidio Gentiloni

Ovidio Gentiloni

Lun, 07/01/2013 - 12:01

Accidenti che rischio, Niki. L'inferno sarà probabilmente già pieno di pederasti come lei. Vuoi vedere che vuole averli intorno per il resto dei tempi?

Giorgio Rubiu

Lun, 07/01/2013 - 12:04

Lo sa Vendola esattamente come lo sappiamo noi. Lo slogan di togliere ai ricchi e ripartire tra i meno abbienti ha sempre una gran presa nei cuori del popolo bue e trinariciuto. In anni ormai lontani (quelli dell'immediato dopoguerra) gli operai credevano veramente che se fosse sorto il sognato "Sol dell'avvenire" Agnelli sarebbe finito alla catena di montaggio e loro sarebbero saliti ai piani alti a progettare nuovo modelli e a decidere le politiche di marketing. A tanti anni di distanza e a condizioni mutate drasticamente, lo slogan fa ancora presa e c'è ancora chi ci crede. Quanto più bello sarebbe stato se, nella campagna elettorale del 2007, invece che "Anche i ricchi devono piangere" (che puzza di odio di classe e di vendetta) lo slogan fosse stato "Anche i poveri devono ridere" che avrebbe avuto il sapore di una giustamente sperata redistribuzione del benessere anziché, come era, di cieca ed astiosa cattiveria e di invidia. Che la sognata Unione Sovietica sia scomparsa trasformandosi in un paese di grandi ricchezze ed immense povertà e che la Repubblica Popolare Cinese sia diventata lo stato più capitalistico del mondo, dove poche centinaia di milioni sono dei ricchissimi nababbi ed un miliardo di cinesi è alla carretta, per Vendola e gli eterni trinariciuti, non ha nessun peso ne significato. Pensare con la propria testa è così difficile e faticoso?

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Lun, 07/01/2013 - 12:28

Il delirio di Vendola ha un lato positivo, mette nero su bianco l’indecente fissazione dell’anima comunista che da anni a sinistra tentano tutti di nascondere e dissimulare (Pd, Ulivo, Ds, ecc…) per un misto di tattica e vergogna. A volte hanno vestito e vestono finti panni moderni, ma la lava devastante nascosta sotto quella sottile crosta talvolta (fortunatamente) esplode e dimostra tutti i danni e le devastazioni che si porta dietro. Siamo alla lotta di classe “a prescindere”, siamo all’eversione “dell’esprorio proletario”, alla persecuzione “del denaro e del benessere”, alla “negazione del merito”, alla “ridistribuzione a me delle tue ricchezze” per legge di stato, ecc.. ecc… E attenzione, per Vendola e Kompagni (come ancora oggi li chiama Macaluso sull’Unità) “le classi più agiate” non sono solo i Benetton, i Ferrero, i Della Valle… sono tutti i “padroni”! Anche i “padroni” delle microattività (negozianti, artigiani, piccole aziende, ecc…) sono da perseguitare e tartassare perché nella visione immorale di questi comunisti (perché questo sono) commettono il “crimine” inaccettabile di vedere monetizzato il merito, l’inventiva, la fatica, il rischio quotidiano sulla propria pelle, la capacità di dare lavoro e perché “osano” concedersi qualche comodità o capriccio con ciò che legittimamente guadagnano. Oltretutto, che il “popolo proletario e debole” si metta il cuore in pace; questi sfruttatori di popoli si riempiono la bocca con parole santificate come equità, solidarietà, ridistribuzione, ecc.. ma deprederanno fino all’ultimo Euro anche, proprio e in primis il “loro popolo”. Succhieranno denaro da tutti i risparmi e da tutti i beni, anche i più infinitesimali. Ridurranno ulteriormente la possibilità di trovare lavoro ai figli del “popolo”, cancelleranno la voglia di intraprendere tipicamente Italiana, spingeranno sempre più persone a vivere di sussidi e di pubblico impiego, faranno scappare gli investimenti esteri e le nostre aziende… però non toglieranno niente dei 4500 Euro pro-capite del costo dell’ “apparato stato” (800 miliardi all’anno), non si ridurranno i “loro” introiti-benefit-privilegi (sotto silenzio, hanno anche loro bocciato qualsiasi ridimensionamento degli emolumenti della casta nazionale e locale…. mi piacerebbe sapere quanto “incassa” ogni mese il produttivo e “utile al PIL” Vendola), non aiuteranno l’economia reale ma ingrasseranno solo le banche e le tasche dello stato, dei politici e delle istituzioni rimuovendo al tempo stesso quel briciolo di democrazia che ci resta, potenziando e dando potere di vita e di morte alla magistratura, ai sindacati, al fisco. “Popolo proletario”, votate pure questi oligarchi e vedrete chi “andrà al diavolo…” o meglio, all’inferno!

guidode.zolt

Lun, 07/01/2013 - 12:31

Il giorno che succederà ... salutami il Diavolo...

agosvac

Lun, 07/01/2013 - 12:37

Detto da uno che come governatore della Puglia( direi immeritatamente Governatore) prende un più che lauto appannaggio mi sembra una totale malafede!

zoroaster

Lun, 07/01/2013 - 12:44

non c'è proprio più niente da fare: la demenza del popolo italico è il vero pericolo per il singolo...Andatevi a rileggere un saggio dell'economista von Mises in cui mette in evidenza come E' STUPIDO ODIARE I RICCHI. Ma più semplicemente basta fare un esperimento: tutti desiderano essere più ricchi, ma il popolo italico, come sempre ha fatto, ciò che desidera contemporaneamente lo odia, perchè SA di NON essere CAPACE di ottenerlo.... da oggi il popolo italico potrà essere a buon diritto definito idiot savant

reliforp

Lun, 07/01/2013 - 12:49

Dunque... facciamo due conti sui dati sulla ricchezza degli italiani fornitaci dalla Banca d'Italia. La ricchezza totale degli italiani, composta da attività reali e finanziarie , consta di circa 9.000 miliardi di euro . Di questi 9.000 miliardi il 10% della popolazione ne possiede all'incirca la metà. Facciamo 4000 per semplicità. Se a questo 10% ne espropriassiamo solo il 25% ( agendo sugli asset finanziari più che su quelli reali...bisogna darli la possibilità di rifare utili....ecchediamine! ciò per evitare ingiuste accuse di essere antidemocratico!) otterremmo circa 1000 miliardi di gettito per abbattere il rapporto debito/pil immediatamente al 60%, senza dover preoccuparci di varare ogni anno consistenti manovre di circa 40 miliardi per trentanni o altre amenità tipo il pareggio di bilancio. Espropriare subito! E chi non ci sta ..sciò...da Putin. Con appresso quello che entra nelle tasche dei pantaloni .Dasvidania bananas.

linoalo1

Lun, 07/01/2013 - 12:50

Non credo che sia solo Odio!Penso che sia solo invidia!Lino.

Gioortu

Lun, 07/01/2013 - 12:50

Perchè non provate a mandare Lui,al diavolo.

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 07/01/2013 - 13:00

cangrande17 certo che è povero! E' un povero idiota! Non si rende minimamente conto, o fa finta di non sapere, che se continuano a tartassare "i ricchi", l'esodo verso l'estero di investimenti e capitali sarà totale, dopodichè non ci sarà più nessuno da tassare, se non i poveri, che nel frattempo saranno senza lavoro e di conseguenza sempre più poveri! Ma per guadagnare il voto della massa di ignoranti che lo sostiene, lui deve dire queste kazate!

Boccato

Lun, 07/01/2013 - 13:00

""nittygritty Lun, 07/01/2013 - 10:38 imprenditore e figlio di imprenditore dico: tagliamo le unghie ai super ricchi: i loro capitali sono investiti nella finanza, non creano posti di lavoro, non creano benessere e falsano la libera concorrenza. "" LA MIA SPERANZA É QUELLA CHE PROVIENE DUN BERLUSCONI CHE RESPINGE I FINTI IMPRENDITORI CHE GUADAGNO IN VERITA CON LA SPECULAZIONE FINAnZIARIA E NO PRODUCONO NULLA !

Boccato

Lun, 07/01/2013 - 13:03

curiosamente no mi ricordo di Nickiorechino portando a loro casa qualche zingaro o senza teto !Solo di lui bacciando qualche 'veado' brasiliano . Uh !

makkivi

Lun, 07/01/2013 - 13:05

Ma che ci vada lui al diavolo che non ha mai lavorato un giorno della sua vita e che cha preso una laurea sulla forfora degli invertebrati nella rinomata università di Bari!!!!!Come si dice a Milano, ma va a laurà!!!

Ritratto di lettore57

lettore57

Lun, 07/01/2013 - 13:10

@Clara Pedrelli. Lei ha usato un passato dicendo: .....lui che aveva lo stipendio da presidente..... beh premesso che vorrei vedere se, come ha detto, se lo è diminuito e, se si, con quale legge? se non c'e' legge a chi da la differenza?. Ma al di la di tutto questo perche non va dai Sigg.ri (poveretti) della Ilva a raccontare cio che prende? Lui il nuovo (si fa per dire) che è vecchio prima di iniziare

angelomaria

Lun, 07/01/2013 - 13:12

ilpolitico piu'corrutore d'ITALIA che finora salvato da magistrati amici ma' fin quando il conto prima poi arriva per tutte le porcherie che ha combinato a partire da sanita ilva ecc.e quando arrivera mi auguro che sia piu'salato del miglior caviale

igiulp

Lun, 07/01/2013 - 13:23

I super-ricchi andranno tutti all'estero e a noi rimarrà solo il "redditometro" dove dovremo dichiarare quanta carta igienica consumiamo, quanti pannoloni cambiamo in un giorno, quanto pasta adesiva per la dentiera ecc. ecc............ Ma va a c....re.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 07/01/2013 - 13:27

Caro reliforp è lo Stato che garantisce il vitalizio a Vendola così come garantisce la proprietà della Fiat agli Agnelli. Comunque la capitalizzazione degli interessi si insegna a scuola. Una volta a Milano si insegnava ai bambini di 12 anni nelle scuole commerciali. Poi l'hanno insegnata all'Istituto tecnico per Ragionieri, Forse adesso la insegnano alla Bocconi. Tu cos'hai studiato?

Ritratto di Ciccio Baciccio

Ciccio Baciccio

Lun, 07/01/2013 - 13:28

***Però, tutto sommato, li vedo molto bene "insieme". Fanno il paio. Uno con le bocce e l'altro con l'anello al naso e l'orekkino. Bersani capo del Governo subito e Svendola Vice primeira.*

mekong43

Lun, 07/01/2013 - 13:28

Sono passati più o meno 50 anni, allora il leader macho della rivoluzione cubana si chiamava Ernesto Che Guevara. Sognava il comunismo latino, prendere ai ricchi per dare ai poveri, e i ricchi scappavano, solo che allora non potevano andare in URSS, andavano negli USA, mentre il Che tuonava negli stadi dell’Avana, mandando al diavolo i fuggiaschi. Poi è andata come è andata, TUTTI uguali o quasi ma con le pezze al sedere. Mi raccontava un militare USA di Guantanamo che i Russi portavano a Cuba anche il dentifricio, perchè non c’era, letteralmente più niente! E’ questo che il gay leader di oggi auspica con la sua veemenza? O pensa che ciò che non è riuscito in Russia, a Cuba, in Romania, possa invece riuscire in Italia, perché lui è più bravo, più scaltro, più fortunato? Oppure pensa che l’ Italia sia un paese di beoti e di fessi, che staranno qui buoni e tranquilli a farsi spennare, per fare un piacere a lui e alla sua cricca di paraninfi, con l’appannaggio da grandi burocrati, la doppia pensione da big e la faccia di tolla da spacciarsi per grandi democratici. Non sono mai stato ricco e penso proprio che mai lo sarò, ma se lo fossi scapperei, perché, con il dovuto rispetto, non mi intriga per niente di vivere come a CUBA!

gigggi

Lun, 07/01/2013 - 13:28

Rossana rossi ...sono d'accordo con lei.Dare credito a vendola (minuscolo)è illecito ma attenzione : dar credito a monti, a casini,a bersani,a fini e da suicidio...ma dare ANCORA credito e per la quarta volta al signor berlusconi è da ricovero in manicomio criminale!!!!!!

p4n1k

Lun, 07/01/2013 - 13:29

mah io spero che la stragrande maggioranza degli italiani si faccia beffe di lui. ridurre il perimetro dello stato e delle tasse è un imperativo categorico, in Italia non si riesce più a produrre niente: con le ricette di nichi andremo a mendicare lavoro a cinesi ed indiani

pepperconarse

Lun, 07/01/2013 - 13:43

Allora al diavolo anche lui.Vive da ricco con i nostri sacrifici.

Marco Coghe

Lun, 07/01/2013 - 13:48

L'"ignoranzità" e l'invidia di certi commenti traspare come un raggio di sole nelle nebbie padane! Vendola è, fra gli attuali Presidenti di regione, uno dei migliori, attento alle esigenze della sua regione e delle popolazioni meno agiate. La Puglia di Vendola è, stante i dati ISTAT, l'unica ad aver accresciuto, in questi anni di crisi, il numero degli occupati ( Il periodo di riferimento è quello che va dal primo trimestre 2010 al primo trimestre 2011): l’Istat mette la Puglia, con i suoi 25mila ingressi (o rientri) nel mondo del lavoro davanti a Veneto (20mila) e Piemonte (17mila).

Ritratto di lettore57

lettore57

Lun, 07/01/2013 - 14:04

@Marco Coghe peccato che nei numeri che lei ha citato ci stanno pure quelli dell'Ilva che, nessuno (ivi compreso il suo gransignore) ha voluto vedere cosa accadeva? la società regionale (si regione) ARPA che controlla l'inquinamento dove era? dormiva? come mai? chi doveva controllarla? mi spieghi ma se va cosi bene come mai tanti (poveretti) pugliesi vengono in lombardia a curarsi? lei se la dice e se la conta ma questo non vuol dire che le crediamo

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Lun, 07/01/2013 - 14:07

Luigipiso - Vendola prende più di 220mila euro lordi all'anno di stipendio da governatore della Puglia. A me - e non solo a me - cosa vuole che interessi se ne da metà al partito? Sono cavoli suoi dato che nessuno glielo ha ordinato; non per questo può definirsi uno "normale" (intendo dal punto di vista economico..) come vorrebbe far credere lui. Che poi voglia tagliare di 50mila euro dal suo appannaggio attuale lo farà, ma solo dal prossimo governatore della puglia quando lui sarà eletto (come probabilmente avverrà) parlamentare. Una faccia da **** del genere dovrebbe fare una sola cosa per non rendersi ancor più inviso quando rifiata cazzate del genere: tacere e pensare a quelli che campano con neanche 20mila euro lordi all'anno. Difensore dei poveri? Ma che ci facesse il piacere..

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 07/01/2013 - 14:07

Io sono povero , ma meglio un ricco onesto che essere rccn.

aredo

Lun, 07/01/2013 - 14:11

Come se Vendola fosse povero... Questi comunisti che fanno i finti proletari... Pieni zeppi di milioni e milioni di euro.. ottenuti ovviamente per vie loschissime, ma loro sono angioletti e quindi "il fatto non sussiste".

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 07/01/2013 - 14:14

xpisopisello-Quante tangenti si pappa il tuo prediletto sotto sotto.Chi lo controlla, tu ?Non credo alle mani pulite di questo individuo.Il sistema sanitario pugliese non lo permette. E mi fermo qui.

APG

Lun, 07/01/2013 - 14:15

Quindi ha mandato al diavolo il super ricco Bersani!!! Ha ragione, ci venga a raccontare il Bersani a proposito delle decine e decine e decine e decine di parafarmacie della moglie! Venga a raccontarcela e poi vada anche in TV da Fazio e dalla plurimilionaria Littizzetto, che sta girando per Torino e collina per "vedere e valutare" " case plurimilionarie, alla faccia dei dipendenti Coop.

Ritratto di Ovidio Gentiloni

Ovidio Gentiloni

Lun, 07/01/2013 - 14:17

Marco Coghe, ma lei li legge i giornali? Vendola ha la sanità al collasso e i conti della regione messi anche peggio. Se quello è uno dei migliori, allora forse qualcosa non quadra nelle sue statistiche.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 07/01/2013 - 14:28

Caro Marco Coghe, ma cosa c'entra Vendola con le aziende pugliesi? Tipo quella dei divani? L'unico settore che Vendola può "drogare" è la sanità, per esempio pagando più del dovuto il materiale di consumo, finanziando la mafia, oppure creando la convenienza a mutilare il popolo ignorante che lo ha votato pur di mettergli una protesi. Che studi ha fatto Vendola? Semplice: Lettere e filosofia. Cioè è un asino, un ignorante come Rutelli fregato da quel vaselina di Lusi di milioni e mlioni di euro. Ma che torni a fare l'Arcigay, perché i soldi sono una cosa seria. E anche te se non hai studiato stai zitto.

benny.manocchia

Lun, 07/01/2013 - 14:36

Per Vendola: "i ricchi vadano al diavolo". E va bene. Per noi:i froci vadano all'inferno. Un italiano in USA

Luigi Fassone

Lun, 07/01/2013 - 14:41

Bersani,Bersani,attento a non stringergli troppo la spalla,a quell'essere umano raffigurato qui sopra con te.Che quello è sensibile,molto sensibile...Poi con te,che non sei neppure straricco (?) non ti può neppure mandare al diavolo...!Sii guardingo con lui,ma non darlo a vedere...

Ritratto di wtrading

wtrading

Lun, 07/01/2013 - 14:43

genovasempre. E se lo chiede adesso ? E' già da un bel pò che non è normale. Anche se vogliono farci intendere che i "busoni" sono normali ! Non so se la redazione me lo passa !..

vincenzo

Lun, 07/01/2013 - 14:43

"..mi meraviglia che Renzi resti con Bersani".Eh sì, non è solo una meraviglia ,questo non essere fino in fondo coerente con le proprie idee rappresenta anche un pò il dramma del Paese!

Ritratto di Senior

Senior

Lun, 07/01/2013 - 14:49

C'è stato un periodo che vendola mi limitavo a non stimarlo nemmeno un po, ora, dopo averlo sentito disquisire il suo senso politico, e cosa vorrebbe fare, mi fa pena, mi sembra un ragazzino che sogna di fare una rivoluzione come fosse il famoso "maghetto". senior

Ritratto di wtrading

wtrading

Lun, 07/01/2013 - 14:50

luigipiso. Mi sto chiedendo se la Redazione de "ilGiornale" ha messo a disposizione un IDIOTA come lei per fare da provocatore. La qual cosa sarebbe anche accettabile e comprensibile, dato che provoca reazione da sberle sul muso. Ma non penso che la Redazione sia arrivata a tanto. Io penso che lei soa semplicemente un IDIOTA IGNORANTE. Punto.

Ritratto di wtrading

wtrading

Lun, 07/01/2013 - 15:03

Signori, amici. Fermi tutti: Reliforp. L'abbiamo trovato finalmente.!! Ecco l'uomo che sistema l'Italia da tutti i mali. Non c'è economista o politico che tenga ! E' lui la panacea di tutti i mali. Permettetemi di dire però che io, da povero diavolo, non sono d'accordo con lui ! Per me è il PIU' GRANDE IDIOTA ITALIANO MAI VISTO SU QUESTI SCHERMI. E ti credo che l'Italia non può andare bene ! Finchè esistono questi che votano....!

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Lun, 07/01/2013 - 15:05

Ciò che svendola promette è ciò che ha fatto crollare il muro di Berlino. Promette miseria, povertà e terrore, mentre la nomenklatura vive da nababbi. E' proprio vero che con un solo neurone non si può sperare che capiscano a cosa vanno incontro. Fossero stati furbi, sarebbero andati a vedere come si stava nella cortina di ferro, logicamente non con visite guidate dal partito.

unosolo

Lun, 07/01/2013 - 15:10

i ricchi sono in parlamento , o ne fanno parte o hanno amici che li pensano , oddio c'è pure chi in parlamento ha un coniuge , insomma hanno che gli guarda gli interessi e magari soffia in anticipo il sentore di appalti , comunque i ricchi sono lì.

Ritratto di Adele Di Marsico

Adele Di Marsico

Lun, 07/01/2013 - 15:15

In Italia si sa,i meriti non vengono riconosciuti.Chi sa ingegnarsi,chi ha le capacità,sa produrre, viene ostacolato...ora siamo arrivati all'odio profondo....ma non penso che Nichi viva da poveraccio...magari sfruttando i compagni!!!

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 07/01/2013 - 15:20

Ma se diamo i soldi ai poveri...questi diventano ricchi, e i ricchi diventano poveri. Poi riprendiamo i soldi dei ricchi(che prima erano poveri) e li ridiamo ai poveri (che prima erano ricchi)...e così all'infinito...Ma Svendolaaa ci sei o ci fai...

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Lun, 07/01/2013 - 15:21

Ah,mi mancavano i commenti di gigggi tre ggi e finalmente oggi ho potuto avere il piacere di leggerne uno in risposta ala gentile Rossana rossi, e come sempre parla bene di Berlusconi. Che macho che è ,ma dimentica un piccolo particolare, vendola, salvo comizi incomprensibili non ha mai lavorato, il Berlusca dai bargigli sodi ha lavorato e fa lavorare più di 50.000 persone oltre far arricchire una canea bavosa ed invidiosa, da qui al ricovero in manicomio criminale debbono andare i personaggi alla vendola e loro estimatori.

Ritratto di copyleft

copyleft

Lun, 07/01/2013 - 15:21

Indini è bravo a scrivere articoli ad hoc che fanno scattare anticomunismo di questo forum perchè scrivere a caratteri cubitali che "I super ricchi devono andare al diavolo", tanto per rimanere in tema, è diabolico in quanto se si completa la frase di Vendola ("I super ricchi devono andare al diavolo, e Putin ha le sembianze del diavolo") si denota che è un paragone per descrivere Putin in maniera non proprio positiva e su questo ogni democratico e moderati che si rispetti non credo debba avere dubbi (vero Silvio?!) Io non vedo lotta di classe accanita e padroni con le teste mozzate ma soltanto dei ricchi strapagati (Depardieu) che vorrebbero ingozzarsi di soldi alla faccia di chi davvero non tira avanti la carretta. Se qualcuno crede che tutto che tutto ciò che guadagna è suo e non debba concorrere al benessere nazionale può ritirarsi in una grotta a fare l'eremita e nessuno gli chiederà un cent. ma se invece si decide di rimanere in una società civile che dovrebbe cercare di essere più equa possibile vedo nelle indignazioni di molti una malafede e una bella coda di paglia...per inciso depardieu se accettasse di rimanere in francia e pagare le tasse che gli spettano in una situazione di contingenza, non perderebbe certo lo status di ricco e non avrebbbe tanto meno da tirare la cinghia mentre un povero operaio, magari strozzato dall'imu e con un lavoro sottopagato, rischia di perdere la DIGNITA' SOCIALE, diteme voi se sono le stesse cose e chi và demonizzato Vendola o l'accoppiata Putin-Depardieu (con Indini che gli da spago)?

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 07/01/2013 - 15:21

#wtrading.Egregio signore, luigi piso non é solo un idiota lui é anche abbonato come dicono a Napoli, uno che é abbonato a Napoli e uno che é abbonato ad essere lo scemo del Villaggio (per fortuna e di Ottaviano), luigi piso e solo un poveretto abbandonato da tutti, anche i suoi figli hanno preferito andare All,Estero invece di voler rimanere con il padre, lei vorrebbe stare con uno che canta "bandiera rossa" dalla mattina alla sera?, solo a pensarci che in italia ci sono ancora questi idioti che credono a Karl Max e Lenin c,é solo da vomitare, gente ristretta come luigi piso da una Ideologia stupida che non vuole piu nessuno dovrebbe essere messa nel Manicomio di Aversa, altro che lasciarla eleggere venduti e froci come Sciaquinbersani e pervertiti come Vendolina!. DIMMI CHI VOTI, ED IO TI DIRO CHI SEI! PENSI LEI CHI É UN TIPO COME luigi piso?!. gentili saluti,Pasquale.

aitanhouse

Lun, 07/01/2013 - 15:24

se si facesse un sondaggio serio ....chi sono i promessi voti pd se ne scoprirebbero delle belle.... qualcuno pensa ad operai, cassintegrati, donne in cerca di lavoro, disoccupati cronici, insomma una platea che soffre....scordatevelo, fra questi una piccola minoranza, la maggioranza è costituita da quelli che hanno la pancia piena ...professionisti che vogliono salvare la faccia per non aver pagato e continuare a non pagare le tasse, inveendo contro i maledetti evasori(!), dipendenti pubblici e privati che hanno raggiunto stipendi e qualifiche da lobby, intoccabili per una logica sinistroide, insomma fasce sociali a cui il giorno nascente non procura preoccupazioni per la provvista quotidiana,è evidente di quanto affetto goda il pd da parte di attori , cantanti e gente dello spettacolo e della così detta cultura progressista. Noi speriamo che dietro l'angolo sel faccia da deterrente a tanti "beneintenzionati", e sulla stessa onda sembra contare il professore che già crede di essersi attestato su percentuali medie fra il 20 ed il 23%; insomma ,anche se contro corrente ed un pò troppo ottimisti noi siamo del parere che questa armata sinistroide ,anche se vincente alle urne,non potrà assolutamente accedere al governo per tenerlo 5 anni e così completare la distruzione del paese da sola od insieme alla trimurtu centrina.

enricosavorani

Lun, 07/01/2013 - 15:36

forse si dimentica di ricordare che Vendola rappresenta un partito extraparlamentare che alle ultime elezioni politiche e europee ha raccolto percentuali risibili. Sarebbe come commentare le stupidaggini di Fiore di Forza Nuova, lasciamo che siano loro che vadano al diavolo, igrorateli.

vincenzo

Lun, 07/01/2013 - 15:41

@luigipiso. Non solo da fastidio agli stolti!Ci sono purtroppo anche degli imbecilli che gli tengono il sacco !

canova.emilio

Lun, 07/01/2013 - 15:44

Comunisti e vertici della chiesa cattolica difendono le stesse logiche. Bisogna riportare equilibrio tra i redditi (e fin qui ci siamo)bisogna togliere a colui che percepisce 1000 per dare a colui che percepisce solo 700. Tutto questo però ignorando i loro stipendi e i loro beni che sono 100 volte superiori a chi percepisce 1000. Sono poteri che vedono la ricchezza e il benessere solo per i loro adepti, quelli di altissimo livello beneinteso.

Ritratto di dbell56

dbell56

Lun, 07/01/2013 - 15:46

Vendola oltre ad essere una checca meravigliosa (pazienza!) è pure uno splendido deficiente malato di anacronismo!!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 07/01/2013 - 15:50

#Wtrading. Egregio, signore lei scrive che reliforp o profiler é il piu grande idiota mai apparso su questi schermi? io le dó ragione infatti basta dare un po di corda a questa gente e prima o poi si impiccherano con le proprie mani, questo idiota vorrebbe sequestrare 1000 Miliardi di Euro agli Italiani, io non ho mai visto una stronzata piu grande di questa, é questa gente si sente di essere intelligente?; LUI VORREBBE MANDARE I BANANAS DA PUTIN? IO BUTTEREI LUI NELL;ETNA QUANDO ERUTTE; COSI RISPARMIAMO IL BIGLIETTO!;certo che i Comunisti Italiani sono tutti intelligenti,loro vogliono vivere sempre alle spese degli altri é sequestrare i beni di chi si é fatto un mazzo cosi per creare ricchezza, io metterei gente come reliforp al muro oppure dentro una camicia di forza, invece di rompere i coglioni qui!.

Ritratto di copyleft

copyleft

Lun, 07/01/2013 - 16:00

ma perchè i vostri discorsi devono sempre andare a guardare nelle tasche altrui? Forse adesso intuisco qual'è la vera differenza tra un berluscones e un sinistro e capisco perchè io non potrò mai essere come voi...a me non interessa quando guadagna tizio e quanto guadagna caio e non aspiro a tutti costi a diventare ricco...qui si parla d'invidia per coloro che criticano i ricchi di non concorrere in base alla propria forza contributiva ma i soli invidiosi marci siete voi che non vedete nien'altro che il dio denaro...che vita vuota la vostra, che dio vi benedica e vi aiuti...

peppino62

Lun, 07/01/2013 - 16:08

Bersani avrà il suo ben da fare per governare con Vendola . Sempre che abbiano anche la maggioranza al Senato e data per scontata quella alla Camera ....perchè altrimenti sarebbe il CAOS totale .......io mi auguro , per il bene dell'Italia, che ciò non avvenga ....che provino pure a governare con Vendola ....importante che non governino con Casini e co.!!!!!!!!!!!!!

chiara 2

Lun, 07/01/2013 - 16:15

Ed infatti lui si rifiuta da sempre di intascare le prebende pubbliche, perchè è coerente....o no?!

G_Gavelli

Lun, 07/01/2013 - 16:15

..la razza padrona della quale Vendola, IN QUANTO UOMO DELLA NOMENCLATURA, fa comumque parte e farebbe sempre parte. Accadeva nell'URSS e nel suo impero, accade in Cina, accade nella orribile Corea del Nord.

hal9003

Lun, 07/01/2013 - 16:18

Niente di nuovo. Un atteggiamento comune a molti sinistri. Si chiama INVIDIA SOCIALE.

Piglo

Lun, 07/01/2013 - 16:22

Vendola e' il vecchio comunista che avanza........e questi sarebbero quelli che dovrebbero modernizzare il Paese dal 25 Febbraio? Rosy Bindi, Finocchiaro, Bersani.......mah?

Massimo Bocci

Lun, 07/01/2013 - 16:23

I super ricchi in Italia.... REGIME ???? Chi quelli che hanno sempre evaso ed eluso tasse perché sodali di regime,chi???? Le COOP rosse, il Clero, il Vaticano,il Sindacato,ecc. Che il Bolscevico "Oi,Oi, voglia fare un epurazione Comunista,ma allora pagherà anche lui o ci sarà l'ennesima deroga di Regime.

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Lun, 07/01/2013 - 16:23

Ti si incastri il coso nel luogo, e te lo tolgano con un intervento chirurgico, inutile busone.

guidode.zolt

Lun, 07/01/2013 - 16:31

luigipiso ...e con 5.000 euro s'è fatto la supervilla... ? sparar minchiate è un bello sport...ma per ricchi e super ricchi ...

marco.iso

Lun, 07/01/2013 - 16:34

non mi piace vendola e il suo atteggiamento verso la ricchezza. però faccio notare l'inesattezza: vendola ha mandato al diavolo i super ricchi che non vogliono pagare le tasse e che sono disposti addirittura a rinunciare alla propria cittadinanza pur di salvare il proprio patrimonio senza contribuire al benessere di propri cittadini più svantaggiati (come nel caso di depardieu, che deve i suoi soldi soprattutto alla gente comune che va a vedere i sui film, immagino soprattutto in francia e in occidente... certo, in russia paga meno tasse: del resto la russia spicca per il rispetto delle libertà individuali e per il benessere della popolazione media...). il patriottismo di questi figuri mi lascia davvero perplesso. poi discutiamo di quante tasse e di come debbano essere spese. ma di certo un comportamento coem quello di depardieu non mi sembra corretto. i problemi non si risolvono scappando o lasciandoli agli altri.

giovanni PERINCIOLO

Lun, 07/01/2013 - 16:38

Fatemi capire compagni trinariciuti, la vendolina abbracciata a bersanof e alleata del pd é la stessa che nella sua rubrica su "Liberazione", il dito nell’occhio, definiva nel 1999 D’Alema come : gravemente atlantico, goffamente demagogico, statista neofita con la disinvoltura di un giocoliere. Diceva che Massimo D’Alema « blaterava scempiaggini cingolate e mortali parlando come un caporalmeggiore della Nato ». Che trattava Cossutta da « cappellano militare » , « Armando voce del verbo armare ». Rizzo era per lui « esimio studioso del bignami del marxismo-leninismo ». di Diliberto diceva che « prendeva le distanze dalla guerra senza prendere le distanze dalla sua poltrona ». L’intera sinistra « moderata » veniva liquidata come « porci con le ali ». Emma Bonino era « un uomo chiamato emma ». E oggi volete farci credere che la vostra é una sinistra « moderata e riformista » pur alleandosi, dopo aver digerito tutti gli insulti, con tale alleato di ferro che, dismesse le poesie, torna a mostrare il suo vero volto ??? Auguri ai porci con e senza ali !.

Ritratto di Ovidio Gentiloni

Ovidio Gentiloni

Lun, 07/01/2013 - 16:40

marco.iso, tassare del 75% è immorale. I super ricchi hanno ragione a scappare, altro che balle. Bisogna che i politici la smettano di fregarsi e di sprecare i soldi di chi paga le tasse, altrimenti poi il 75% lo chiederanno ai ricchi, poi ai benestanti poi......... E' più patriota uno che tassa il popolo perché non sa amministrare e non ha il coraggio per risolvere le magagne, o lo è chi ha fatto girare l'economia e non ci sta a farsi espropriare da incompetenti?

Cosi_la_penso

Lun, 07/01/2013 - 16:41

Bravo bersani , il cavaliere ti sara' grato per avergli prrmesso di racimolare un po di voti in piu dovuti alla squallida zavorra che ti porti dietro .

Cosi_la_penso

Lun, 07/01/2013 - 16:45

Lussuria , Cicciolina, adesso Vendolino , hanno sempre portato sfiga alla sinistra ; l' unico che non se ne e' accorto e' bersani . Che ci sia qualche cosa sotto sotto ?

Rossana Rossi

Lun, 07/01/2013 - 16:46

Caro gigggi Lei può aver anche ragione ma mi spieghi, io faccio l'imprenditore e le pare che possa votare per figuri come bersani+vendola, per monti banchiere coi suoi indegni compari di cordata fini e casini in cerca di una sedia? Non mi resta che votare Berlusconi che fa il mio stesso lavoro e almeno lui dà da lavorare a 56.000 persone. A me sembra il meno peggio tra tutti non crede?

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Lun, 07/01/2013 - 16:49

Una vera patrimoniale ai super-ricchi - oltre il 0.5 o 1 Milione di Euro di reddito annuo - e' il solo modo equo per coprire la prossima super-manovra fiscale! Verra' fatta, chiunque vinca (probabilmente da Monti premier, vedrete se non torna!), per soddisfare l'insaziabile fame della Merkel.

Ritratto di ilmax

ilmax

Lun, 07/01/2013 - 16:51

@marco.iso... ma lei è disposto a dare il 75% della sua ricchezza? Depardieu ha fatto benissimo a scappare! riconoscente per la gente comune che va a vedere i suoi film? lei pretende una ricompensa ogni volta che va al cinema? ma di che sta parlando! ma cosa diavolo sta dicendo!

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Lun, 07/01/2013 - 17:05

La solita solfa della repressa invidia che tanto ha avvelenato e, per il rodimento di fegato, ha reso i sinitri devoti di santa cirrosi epatica, durante la disseminazione capillare dell'odio verso Berlusconi... Vendola è un po' sottotono, in quanto a "pecunia", rispetto a Berlusconi ma, almeno, insieme con tutti i parassiti di stato, avesse il buonsenso di strarsene zitto, soprattutto dopo le minchiate "filiatorie" da Vendola espresse qualche mese fa! Stattene zitto, almeno una volta tanto!...

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 07/01/2013 - 17:09

@vince50_19 Lei conferma che Vendola dà fastidio agli stolti e ancor peggio a pasquale.esposito

igiulp

Lun, 07/01/2013 - 17:09

Strano questo odio atavico. Oggi Bersanoff ha candidato l'ex direttore generale di Confindustria Gianpaolo Galli. Ma il PD non era il "partito dei lavoratori" ????

Ritratto di Ovidio Gentiloni

Ovidio Gentiloni

Lun, 07/01/2013 - 17:13

Caro Perinciolo, grazie. Avevo completamente dimenticato le chicche della checca. Una donna chiamata Nichi!

Ritratto di mark911

mark911

Lun, 07/01/2013 - 17:25

Cosa si può pretendere da due personaggi dei cartoni animati? Bersani è come Gargamella e Vendola il gatto Silvestro (basta sentire come parla!)

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 07/01/2013 - 17:40

@wtrading, Non confuto il suo giudizio su di me, però dica la verità; sono più inteligente di Feltri

Holmert

Lun, 07/01/2013 - 17:41

Se i superricchi devono andare al diavolo,lui che di mestiere,tra l'altro,fa il politico,cioè nulla di utile,dove dovrebbe andare? Certi dicono a cag@re.Prendiamo il più ricco d'Italia,a quanto dicono le statistiche,Ferrero. Ricordo da bambino,comperavo il panetto di cioccolato,che aveva la forma degli attuali formaggini,più schiacciato.Ecco,Ferrero iniziò così la sua attività. Poi con il suo ingegno,la sua tenacia,la sua inventiva,è arrivato a produrre la Nutella che si è diffusa in tutto il mondo.E così è diventato ricco ,il primo ricco italiano. E che dire di Del Vecchio,che ha iniziato come ottico,la sua ascesa alla ricchezza? E di Armani,terzo incomodo secondo Vendola,che di mestiere fa il politico imbonitore dall'eloquio immaginifico,che dire? Vanto italiano della fashion nel mondo...etc. Ecco,questa per il mai pentito comunistone Vendola,che toglie ai ricchi,geniali imprenditori,per dare ai poveri fancazzisti e mandare in malora le nazioni,come ai tempi della madre di tutte le panzane,l'URSS.Alla larga da questa gente,che con le loro utopie hanno distrutto più che una nazione.Invece di fare la lotta alla ricchezza dovrebbero fare la lotta alla povertà,ingegnare la gente alla produzione ed al lavoro che renda e non a depredare chi è stato capace di salire all'apice della società con il proprio ingegno e capacità imprenditoriale. Se poi Vendola si riferisce agli illeciti arricchimenti,come quelli mafiosi o camorristici,è dovere dello stato contrastarli.Comunque il lupo perde il pelo nuovo e riacquista il vizio vecchio,l'eterna invidia di classe per i più capaci e meritevoli.Altro che meritocrazia,questi portano solo miseria e tensioni sociali. Non ha nulla da dire Vendola su quegli imprenditori che ci hanno rimesso le penne? Motta,Alemagna,Pavesi,Ignis,etc.etc? Quell'individuo non mi piace,è un pericolo cronico per l'Italia.

Ritratto di manasse

manasse

Lun, 07/01/2013 - 17:54

tutti uguali i rossi l'unica cosa che li schifa sono i soldi degli altri,ma quando passano dalla loro parte(senza guadagnarseli ovvio)allora diventanocosa bella e buona,finchè il mondo e l'Italia in partocolare nnon si libererà di questa feccia sociale non si andrà in nessun posto o adirittura al fallimento

BUBUCCIONE

Lun, 07/01/2013 - 17:59

Ragazzi……ma qui c’è da avere paura e, tanta!!!!! Se vincesse Bersani, sarebbe una sciagura. Già questo fa venire i brividi. Se si aggiunge che verrebbe sostenuto dal Sel di Vendola e che la sua politica sarebbe fortemente condizionata dalla Cgil, di cui conosciamo l'arretratezza culturale. Vi immaginate il Bersanov tirato per la giacchetta dal Vendola, dall’estremista Fassina (ministro delle Finanze) e dalla Camusso , costretto a decidere se introdurre o no la patrimoniale, oppure se effettuare un prelievo forzoso, come fece Giuliano Amato all'inizio degli anni Novanta, sui conti correnti di tutti i cittadini depositati in banca? Ci mancano Diliberto e Marco Rizzo e poi la “CIURMA” è completa: il vascello-rosso può levare le ancore; altro che pirati…………questi sono peggio del peggio. Gente……ricordiamoci una famosa frase di un certo Sir Winston Churchill: “i comunisti. sono come Cristoforo Colombo...........partono e non sanno dove vanno …….......se arrivano non sanno dove si trovano ……” Sir Winston Churchill: “i comunisti. sono come Cristoforo Colombo.......partono e non sanno dove vanno ........se arrivano non sanno dove si trovano ……” MA IL TUTTO SEMPRE CON I SOLDI E LA PELLE DEGLI ALTRI !!!!

conenna

Lun, 07/01/2013 - 18:00

Ma quelli che sono contro la grande finanza internazionale; quella che avrebbe, secondo illustri commentatori di questo Giornale, fatto cadere il governo Berlusconi, non erano super ricchi o erano quei poveri pensionati da 500 euro al mese?

eglanthyne

Lun, 07/01/2013 - 18:11

Nikkolino,ovviamente NON veste Prada!

macchiapam

Lun, 07/01/2013 - 18:48

Mah! Le dichiarazioni di Vendola assomigliano un po' troppo a quelle che molti anni fa i capipopolo inveivano (non senza ragione) contro i cosiddetti ricchi. Ma dimenticano che i "meno ricchi" (o poveri, che dir si voglia) tanto meglio vivono quante più occasioni hanno di lavorare; e quelle occasioni si moltiplicano in necessaria conseguenza degli investimenti che determinano la cosiddetta "crescita": che altro non è che un incremento della produzione, cioè della ricchezza collettiva. Ma gli investimenti non possono farli che i ricchi, perchè solo loro hanno il capitale occorrente. Invece d'incoraggiarli, creiamo tra loro il panico, assoggettiamoli a una severa patrimoniale, e allora vedremo quanta "crescita" avremo! Via i Vendola, le Camusso e tutti i vecchi zombie vetero-comunisti!

ghibli10

Lun, 07/01/2013 - 19:03

x igiulp forse la confindustria è statasempre d'accordo con le politiche della sinistra che regalava finanziamenti alle indutrie, vedi Fiat De Benedetti Benetton, che poi hanno aprto le industrie all'estero lasciando i lavoratori italiani a casa? infatti la confindustria dava addosso a Berlusconi che voleva ridurre le sovvenzioni con un Montezemolo che preferiva pagare 9€ le felpe Fiat ai cinesi che pagarne 25 agli artigiani italiani e colmo dei colmi era presidente della confindustria accidenti era presidente della confindustria mica del CNA

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Lun, 07/01/2013 - 19:13

L'inferno dantesco prevede per Vendola: Settimo cerchio Violenti Girone III, "ripa discoscesa" Violenti contro Dio, Natura e Arte Bestemmiatori Sodomiti Usurai Giacciono in diverse maniere sotto una pioggia di fuoco su una spiaggia incendiata (sdraiati i bestemmiatori, seduti gli usurai, in perenne corsa i sodomiti) Okkio Niki non fare auguri a sproposito!

omada2000

Lun, 07/01/2013 - 19:18

Ci risiamo,ritornano tutti a belare come vecchi caproni che tornano dalla transumanza Dopo 12 mesi di vergognoso esilio, dove sono venuti a galla tutte le ruberie e gli imbrogli fatti Ora chiedono a noi,i sacrifici per ripianare il debito.Noi abbiamo già dato,ora tocca voi.VERGOGNATEVI a vita

Ritratto di wtrading

wtrading

Lun, 07/01/2013 - 19:35

Scusate redazione, ma 'sto luigipiso, dite la verità, vi fa molto comodo nevvero ???!!!....Con tutte le put....te che dice, veramente crea reazioni e quindi attenzione al sito. Ho sempre il dubbio : "non è che sia uno di voi a scrivere queste scemenze, appositamente per creare "interesse"?..! Diciamocelo : non puo' esistere un "normale" cosi fortemente e pesantemente IDIOTA !!

Perlina

Lun, 07/01/2013 - 19:37

che faccia da.......Uno che può rinunciare a 50.000 euro l'anno secondo voi è uno povero? Che buffone. Perchè non ci dici a quanto ammontano i tuoi emolumenti annui? Saremo noi poi a dirti se sei povero. Buffone, odi anche te stesso?

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 07/01/2013 - 19:41

Ma gli sta sul caxxo anche colannino compare del pd?

antoniopochesci

Lun, 07/01/2013 - 19:54

Ma un freno alla sua incontinenza questo profeta parolaio del Tavoliere è proprio incapace di metterselo? Se tra i ricchi si autoinserisce pure lui ( 15 mila euro/mese ) e il suo compare Culatello da Bettola ( tre pensioni assicurate),quello che strepita contro i soldi di quello che lui definisce il pifferaio magico ( cioè il Diavolo di Arcore ), allora ci potrei anche stare. Purtroppo invece l'ipocrisia di Niki è superiore alla sua incontinenza: va oltre la decenza! Con la differenza che un imprenditore rischia i soldi in proprio, non succhia alle mammelle dello Stato... e poi, soprattutto, non ci fa la predica da mane a sera, come fanno invece Niki il Profeta e Culatello da Bettola.

kolton jones

Lun, 07/01/2013 - 19:58

E solo invidioso! C'è molta gente onesta che è diventata ricca rompendosi il K...; lui purtroppo si'è rotto solo il ...........

Ritratto di Adele Di Marsico

Adele Di Marsico

Lun, 07/01/2013 - 20:04

x @manasse..BRAVO... BENE... BIS...concordo pienamente!!

michele73

Lun, 07/01/2013 - 20:38

Bisogna comprendere l’astio con il quale il sobrio “governatore filosofo” accoglie l’avanzata del “nuovo padrone in loden”, tutto improntato sulla darwiniana conservazione e tutela della “sinistra specie”… eppure non sono così lontani i tempi in cui il “dislalico oratore” sosteneva la lotta di classe schierato al fianco di “Fausto in cashmere”… Eh già, che schifo questi ricchi che ostentano: molto meglio assumere le sembianze di “proletario con la tasca piena”... così radical e dannatamente chic! La tornata elettorale si avvicina ed anche Nichi mostra evidenti segni di insofferenza e nervosismo, perché Pierluigi potrebbe rimaner attratto dalle lusinghe bocconiane e dall’intraprendenza manageriale del clan Montezemolo a discapito della famigerata “re-union” della sinistra italiana: un sacrilegio per il fervente credente (ma non praticante) Nichi!... Anche se da pugliese debbo rilevare che il “presidente dal lobo d’oro” ha mostrato un’insolita coerenza nell’attuazione politica del suo credo: Egli, difatti, ha impoverito la PUGLIA!! Per fortuna presto andrà via, lasciando a noi malcapitati e disgraziati pugliesi una regione oberata dalle tasse (340 milioni di euro di tasse nel 2012 e 270 milioni di euro preventivati per il 2013), dissestata in settori strategici quali la sanità, i rifiuti, energie rinnovabili (naturalmente suoi cavalli di battaglia delle due campagne elettorali). W la PUGLIA LIBERA… Ei fu Michele. Ps. per @eglanthyne… che bello ritrovarTi, mia stimatissima Presidente, sempre in grande spolvero… gioia per i miei occhi. Buon anno. Ti voglio bene, Ei fu Michele.

michele73

Lun, 07/01/2013 - 20:40

Bisogna comprendere l’astio con il quale il sobrio “governatore filosofo” accoglie l’avanzata del “nuovo padrone in loden”, tutto improntato sulla darwiniana conservazione e tutela della “sinistra specie”… eppure non sono così lontani i tempi in cui il “dislalico oratore” sosteneva la lotta di classe schierato al fianco di “Fausto in cashmere”… Eh già, che schifo questi ricchi che ostentano: molto meglio assumere le sembianze di “proletario con la tasca piena”... così radical e dannatamente chic! La tornata elettorale si avvicina ed anche Nichi mostra evidenti segni di insofferenza e nervosismo, perché Pierluigi potrebbe rimaner attratto dalle lusinghe bocconiane e dall’intraprendenza manageriale del clan Montezemolo a discapito della famigerata “re-union” della sinistra italiana: un sacrilegio per il fervente credente (ma non praticante) Nichi!... Anche se da pugliese debbo rilevare che il “presidente dal lobo d’oro” ha mostrato un’insolita coerenza nell’attuazione politica del suo credo: Egli, difatti, ha impoverito la PUGLIA!! Per fortuna presto andrà via, lasciando a noi malcapitati e disgraziati pugliesi una regione oberata dalle tasse (340 milioni di euro di tasse nel 2012 e 270 milioni di euro preventivati per il 2013), dissestata in settori strategici quali la sanità, i rifiuti, energie rinnovabili (naturalmente suoi cavalli di battaglia delle due campagne elettorali). W la PUGLIA LIBERA… Ei fu Michele. Ps per @eglanthyne… che bello ritrovarTi, mia stimatissima Presidente, sempre in grande spolvero… gioia per i miei occhi. Buon anno. Ti voglio bene, Ei fu Michele.

scapellato

Lun, 07/01/2013 - 20:41

niccky deve andare in tv tutti i giorni a ricordare agli italiani come sono fatti e come la pensano i sinistrati è una buona dose di vaccino , meglio del cavaliere.

chiara 2

Lun, 07/01/2013 - 20:44

X IL SATURATO...ottima analisi la Sua (putroppo)

chiara 2

Lun, 07/01/2013 - 20:46

X PISO...è si lettore, dà proprio fastidio per i motivi che lei dice! Ma fatti una fonata

piedilucy

Lun, 07/01/2013 - 21:15

che pagliaccio rinunci allo stipendio faraonico imbecille

michele73

Lun, 07/01/2013 - 21:15

Bisogna comprendere l’astio con il quale il sobrio “governatore filosofo” accoglie l’avanzata del “nuovo padrone in loden”, tutto improntato sulla darwiniana conservazione e tutela della “sinistra specie”… eppure non sono così lontani i tempi in cui il “dislalico oratore” sosteneva la lotta di classe schierato al fianco di “Fausto in cashmere”… Eh già, che schifo questi ricchi che ostentano: molto meglio assumere le sembianze di “proletario con la tasca piena”... così radical e dannatamente chic! La tornata elettorale si avvicina ed anche Nichi mostra evidenti segni di insofferenza e nervosismo, perché Pierluigi potrebbe rimaner attratto dalle lusinghe bocconiane e dall’intraprendenza manageriale del clan Montezemolo a discapito della famigerata “re-union” della sinistra italiana: un sacrilegio per il fervente credente (ma non praticante) Nichi!... Anche se da pugliese debbo rilevare che il “presidente dal lobo d’oro” ha mostrato un’insolita coerenza nell’attuazione politica del suo credo: Egli, difatti, ha impoverito la PUGLIA!! Per fortuna presto andrà via, lasciando a noi malcapitati e disgraziati pugliesi una regione oberata dalle tasse (340 milioni di euro di tasse nel 2012 e 270 milioni di euro preventivati per il 2013), dissestata in settori strategici quali la sanità, i rifiuti, energie rinnovabili (naturalmente suoi cavalli di battaglia delle due campagne elettorali). W la PUGLIA LIBERA… Ei fu Michele. Ps per @eglanthyne… che bello ritrovarTi, mia stimatissima Presidente, sempre in grande spolvero… gioia per i miei occhi. Buon anno. Ti voglio bene, Ei fu Michele. REDAZIONE COSA C'E' CHE NON VA???

marcomasiero

Lun, 07/01/2013 - 21:42

vendola invece tu devi solo andare a vaffa .... che provi pure piacere !

Antonio43

Lun, 07/01/2013 - 22:12

Il fatto che tenga per sè solo una parte di quello che ci scrocca ogni mese ed il resto lo dà al partito, non fa che confermare che non solo gli piace usare il suo, ma si fa bello anche con il nostro. Non sta mai in Puglia, è sempre in giro, con i soldi del partito direbbe lui: appunto, con i soldi nostri, come volevasi dimostrare! Anche col suo luigipiso!

Antonio43

Lun, 07/01/2013 - 22:13

Il fatto che tenga per sè solo una parte di quello che ci scrocca ogni mese ed il resto lo dà al partito, non fa che confermare che non solo gli piace usare il suo, ma si fa bello anche con il nostro. Non sta mai in Puglia, è sempre in giro, con i soldi del partito direbbe lui: appunto, con i soldi nostri, come volevasi dimostrare! Anche col suo luigipiso!

eglanthyne

Lun, 07/01/2013 - 23:33

X michele73- Egregissimo,ma è sicuro che Nikkolino orecchino con brillanti presto farà come 'i sor Cioni?Cioè si leverà dai C°°°°°°I?Buon anno anche a te, con la stima di sempre e un caro saluto,Eglanthyne

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 08/01/2013 - 01:05

Il comunista logorroico che gestisce milioni di euro forniti dallo stato capitalista, nel quale nuota agiatamente e gioiosamente, vuol fare il censore tipo anni '50. HA ESAURITO TUTTI I COPIONI ED ORA TORNA DACCAPO.

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 08/01/2013 - 08:08

con questa alleanza, da Vendola e Bersani possiamo aspettarci di tutto ed anche di peggio: Vendola crede di tornare allo Stalinismo e Bersani gli da assolutamente credito: Monti non solo starà a guardare ma sicuramente lo appoggerà perche per luil' importante è stare a galla con casini e fini che una casa all' estero sicuramente ce l'ha già

gianot40

Mar, 08/01/2013 - 09:01

Insieme ai politici che non facendo nulla prendono una montagna di quattrini e ne rubano altrettanti . Sarebbe bene guardassein casa sua.L'invidia è una brutta bestia nata conla sinistra e con essa convive.Ma chi dovrebbe pagare le tasse il nulllatenente.Oppure si torna al vecchio stato comunista?

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 08/01/2013 - 09:11

Naturalmente Svendola punta ad avere maggior potere per raddrizzare l'Italia, come infatti - come tutti sanno - ha già fatto in Puglia. Chiedere per credere. Le sue ricette ci faranno rimpiangere perfino il "tassator cortese".

@ollel63

Mar, 08/01/2013 - 09:14

gli 'intelligenti' 'stolti' sinistri ridono: quant'abbondanza c'è!

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 08/01/2013 - 09:23

Va detto che i “super ricchi” dovrebbero accettare di essere tassati e non fare di tutto per non pagare il dovuto. Però il problema dei super ricchi purtroppo è mondiale e non si può pensare di risolverlo solo in casa nastra, per non rischiare risultati controproducenti, come infatti si è già verificato.

MEFEL68

Mar, 08/01/2013 - 09:24

Uno Stato democratico, degno di questo nome, non deve odiare i ricchi, ma controllare e, soprattutto fare in modo, che questi non lo diventino illegalmente. Se io do 500.000 euro ad un attore per una trasmissione TV o un ingaggio milionario ad un calciatore, è ovvio che questo diventa ricco. Allora, cosa si deve fare in questi casi? Prima diamo loro i soldi e poi glieli togliamo? Non sarebbe più semplice dar loro compensi più equi? Un'eccessiva imposizione fiscale provoca la fuga, non solo dei capitali, ma anche dei cervelli perchè questi sono indotti,come Depardieu, a trovare rifugio presso quegli Stati meno voraci e che, forse, assicurano anche servizi migliori, o almeno in linea con i tributi pagati.

MEFEL68

Mar, 08/01/2013 - 09:37

Se Vendola recita il ruolo dell'anticapitalista, ciò vuol dire che ignora che la storia e l'esperienza hanno già condannato il comunismo. 70 anni di ferreo comunismo hanno prodotto, sia in Russia che nei cosiddetti Paesi satelliti, solo dittatura e miseria. Ne sono un esempio vivente tutti gli immigrati che provengono da quei paesi e che cercano nel capitalistico occidente un avvenire migliore. Questo per non parlare della Cina dove la stessa dittatura comunista ha adottato il capitalismo più esasperato. Il risultato? La somma dei difetti dei due sistemi. Possibile che Vendola sia rimasto così indietro da non saperlo? Se così è, senza entrare in politica, come ci si può affidare ad un a persona con idee così antiquate? Non sarebbe ora di "rottamarle"?

billyjane

Mar, 08/01/2013 - 10:23

Questo vale anche per lui, in considerazione delle cospicue prebende che incassa? Ma da quale pulpito.

billyjane

Mar, 08/01/2013 - 10:23

Questo vale anche per lui, in considerazione delle cospicue prebende che incassa? Ma da quale pulpito.

billyjane

Mar, 08/01/2013 - 10:25

Questo vale anche per lui, in considerazione delle cospicue prebende che incassa? Ma da quale pulpito.

ex d.c.

Mar, 08/01/2013 - 10:32

Chi può non va all'inferno ma all'estero. I poveri di Vendola resteranno in Italia a morire felicemente di fame

rokko

Mar, 08/01/2013 - 10:40

E' anche per colpa di personaggi come Vendola che il PD non vince mai.

Ritratto di Manieri

Manieri

Mar, 08/01/2013 - 10:40

E in vece al diavolo con il comunismo ci vanno i "poveri" e la classe media, entrambi destinati a condividere alla pari la stessa miseria. I super ricchi che in un regime di sinistra si sanno riciclare, vedi i vari montezemolo, della valle ecc., conservano la ricchezza e acquistano potere, il potere di regnare su tutti gli ugualmente poveri che devono inchinarsi a loro per ottenere qualunque cosa.

Marzia54

Mar, 08/01/2013 - 10:49

Anche lui come tutti ci prende in giro, per essere di sinistra si dimezzi per primo il suo stipendio e si avvicini a noi cittadini comuni con proposte serie, pensa veramente che tassando i super ricchi qualcuno di loro resterà in Italia? Quelli i capitali li hanno già portati via da tempo.

capitanuncino

Mar, 08/01/2013 - 11:09

Il sedicente progressista Vendo la (qualunque) parla ancora di "razza padrona" e definisce diavolo il compagno Putin. Non è cambiato nulla, dovrebbe almeno andare avanti di un paio di secoli e scendere dalle nuvole, ma il suo gioco è quello di carpire i voti di quei comunisti di una volta, i duri e puri che non capiscono come mai l'internazionale socialista sia stato sostituito dall'inno di Mameli, ma che sempre e comunque obbediscono alle direttive di partito,anche se si tratta di... votare di pietro al mugello.

andrea da grosseto

Mar, 08/01/2013 - 11:32

Spiegate a Vendola che Depardieu è un lavoratore come tutti gli altri, anzi forse di più, solo che ha fatto più soldi. Non ci sono più conti e baroni che senza lavorare hanno un sacco di soldi. Anche i super ricchi si fanno il culo, magari sono stati più bravi e guadagnano di più.

Ritratto di pischello

pischello

Mar, 08/01/2013 - 11:35

ha detto semplicemente e testualmente che i ricchi devono pagare le tasse; non vedo cosa ci sia di sbagliato. saluti

chpanade

Mar, 08/01/2013 - 11:57

E tu a ruota caro Vendola! Predichi bene ma razzoli malissimo! Del resto non c`è da meravigliarsi...

rokko

Mar, 08/01/2013 - 11:59

@pischello, non ha detto così, ha detto testualmente "i ricchi vadano pure al diavolo", parlando di Depardieu, io l'ho sentito. Quello che c'è di sbagliato glielo spiego io: un ricco (di quelli che diventano ricchi con la loro attività, come gli imprenditori, i professionisti) è qualcuno che, oltre a diventare ricco, muove molto l'economia ed in genere crea lavoro per molte persone, pertanto è una RISORSA da tenere ben stretta, non da mandare al diavolo. Nell'ambito della categoria dei ricchi, un imprenditore di successo è poi non solo bravo, ma anche santo: per avere voglia di continuare a rischiare il proprio denaro in Italia dove lo Stato ladro ti massacra di obblighi e tasse, devi essere santo per davvero. Pertanto, mandare via queste persone, non solo non è giusto, ma è semplicemente stupido e contro producente. Detto ciò, io sarei per eliminare o quanto meno liberalizzare le attività di una certa categoria di ricchi, e precisamente quelli che basano le loro fortune su una rendita di posizione dominante assegnata loro dallo Stato non si capisce in base a quale criterio di convenienza. L'esempio più calzante che mi viene in mente sono i notai: per quale diavolo di motivo uno comprando una casa deve obbligatoriamente, per legge, versare un obolo ad un tizio che non ha mai nè visto nè sentito in vita sua e che non fa altro che raccogliergli i documenti in un unico posto ? Se i "ricchi" che si vogliono contrastare sono questi ultimi, sono d'accordo, altrimenti Vendola ha sparato una sciocchezza colossale.

andrea da grosseto

Mar, 08/01/2013 - 12:05

pischello sul fatto che i ricchi devono pagare le tasse ovviamente non c'è niente di sbagliato. Ma Vendola dice un'altra cosa, in pratica è d'accordo con il 75% di tasse ai ricchi. E questo certo che è sbagliato

Ritratto di wtrading

wtrading

Mar, 08/01/2013 - 13:31

Rokko, MI CONSENTA : si rende conto che ha speso 18 righe e diversi minuti del suo tempo per rispondere a un "pischello"? Ma dico, è impazzito !!?? Ma lo lasci perdere !

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 08/01/2013 - 14:59

ci dica fin da subito quali leggi finanziarie intende imporre a coloro che lui ritiene ricchi e quali saranno le conseguenze delle sua imposizioni