A Kazan l'Inter cerca tre punti senza Sneijder

L'Inter è a Kazan per la seconda giornata di Champions, Mourinho ha convocato 20 giocatori, manca Sneijder che ha lavorato a parte come Thiago Motta. Una contrattura alla coscia destra ha impedito a David Suazo di partire. Torna fra i convocati Sulley Muntari.

A Kazan l'Inter cerca tre punti senza Sneijder

«Non saprei dire se è meglio arrivare a una gara di Champions League dopo una vittoria o dopo una sconfitta - ha dichiarato il presidente Massimo Moratti al termine di Sampdoria-Inter -. A volte una sconfitta può essere stimolante e comunque non ho visto una brutta Inter, avevamo giocato peggio a Cagliari». Nonostante si dichiari non esperto di tattiche, il presidente riesce sempre a inquadrare il senso delle partite: «Balotelli? È partito molto bene a ha giocato un'ottima partita». Resta quindi inspiegabile anche per lui la sostituzione dell'under 21 azzurro. Una dichiarazione che stona con la decisione presa da Josè ma che non deve far credere che ci sia scollamento fra i due, spesso e giustamente, Moratti dice quello che vede, non ci sono sottotitoli per le sue dichiarazioni e non cerca colpevoli.
L'Inter è a Kazan per la seconda giornata di Champions, Josè Mourinho ha convocato 20 giocatori, non ci sono novità, manca come annunciato Wesley Sneijder che ha lavorato a parte anche ieri mattina come Thiago Motta. Una contrattura alla coscia destra ha impedito a David Suazo di partire per la Russia. Torna invece fra i convocati Sulley Muntari dopo l'esclusione di Genova. Partita delicata, in un girone di sei gare non si possono perdere altri punti, troppe poche le occasioni per recuperarli. Oggi alle 18 la squadra si allena al Kazan Central stadium dove martedì alle 18,30 si gioca una fetta d'Europa nel gruppo F di Champions