L’ira funesta di Zamparini contro l’arbitro

Il giorno dopo, la furia del Palermo contro l'arbitro Valeri, reo di aver concesso un maxi - recupero nel secondo tempo, non si è ancora placata. Maurizio Zamparini rompe il silenzio stampa, deciso a fine gara per protesta, e punta il dito contro l'arbitraggio. Parole di fuoco: «Probabilmente l'arbitro ce l'aveva con alcuni dei nostri giocatori per alcuni comportamenti che non avrà gradito nel corso della partita - ha dichiarato il presidente a mediagol.it -. Di sicuro c'è che Valeri ha avuto un comportamento non corretto negli ultimi minuti. Concedere un recupero supplementare è antisportivo per una squadra che si ritrova a giocare in nove. Il primo fallo di Kjaer non era da giallo e la rimessa laterale battuta quattordici metri più avanti dai giocatori del Genoa era una cosa facile da notare pure per gli assistenti di Valeri».
E pensare che venti giorni fa lo stesso Zamparini si era prodigato in elogi per l'arbitro romano, dopo il gol annullato alla Juve contro il Palermo: «Valeri ha dimostrato personalità». La stessa che non è mancata all'arbitro l'altra sera nel concitato finale di gara, quando l'infortunio di Balzaretti ha reso necessario un extra - time. Poi è esplosa la rabbia ospite. Ieri il giudice sportivo ha squalificato Cavani per due turni «per avere, al termine della partita, rivolto un'espressione ingiuriosa nei confronti degli ufficiali di gara». Un turno di stop anche per Kjaer, Balzaretti e Omar Milanetto. Bocchetti (sedicesimo giocatore del Genoa ad andare in gol) ha rimediato il settimo cartellino giallo della stagione e va in diffida. L'elenco rossoblù ora comprende: Dainelli e Acquafresca (ancora out per Siena), Zapater, Gucher, Sculli, Palacio e Tomovic. Il difensore serbo ha rimediato un trauma distorsivo al ginocchio e domenica non sarà disponibile. Contro la squadra di Malesani rientrano dalla squalifica Sokratis e Juric. Gasperini confida nel pieno recupero di Marco Rossi, entrato nella ripresa contro il Palermo, pur essendo reduce da una fastidiosa tonsillite. A metà campo scontato l'impiego di Juric a fianco di Zapater, mentre Kharja dovrebbe trovare spazio a gara in corso. Per il centrocampista marocchino sarà la prima volta da ex al Franchi. Gasperson dovrà chiedere gli straordinari a Sculli, Palacio e Palladino, alla terza partita in una settimana. Suazo, sia a Firenze, sia contro il Palermo, ha dimostrato di essere ancora lontano da una condizione fisica accettabile.

Commenti