Lombardia, per i boschi in arrivo 1,7 milioni

Lo stanziamento servirà a realizzare nuove foreste in regione, comprese piste ciclabili e percorsi equestri

In arrivo per i boschi della Lombardia 1,7 milioni di euro. Su proposta dell'assessore regionale all'Agricoltura, Luca Daniel Ferrazzi, la giunta del Pirellone ha approvato le disposizioni e i criteri di un nuovo riparto di fondi per il progetto «10mila ettari di boschi e sistemi verdi multifunzionali». I fondi stanziati si aggiungono ai 12 finora trasferiti dal 2006. «Si tratta di un ulteriore impulso a questo grande progetto - commenta Ferrazzi - che si sta dimostrando uno degli strumenti più concreti per creare nuovo verde in Lombardia e che si integra perfettamente nello scenario che ci porterà al 2015 con l'Expo».
Il piano prevede la trasformazione di vaste aree di territorio in un nuovo sistema di infrastrutture agroforestali e multifunzionali con valenze ambientali, paesistiche, produttive e culturali, fruibili dalla collettività.
I «sistemi verdi di Lombardia» prevedono la realizzazione di boschi di pianura, zone umide, siepi e filari, forestazione urbana, coltivazioni arboree, percorsi ciclabili, pedonali ed equestri. Tra i benefici previsti, anche l'assorbimento annuo di 60mila tonnellate di CO2 e un miglioramento del microclima. La superficie minima finanziabile per progetto è pari a 5 ettari mentre quella impermeabilizzata (creazione di strutture e infrastrutture) dovrà essere al massimo del 10% e il relativo finanziamento non potrà superare il 20% dell'importo totale di spesa. La copertura arborea dovrà essere di almeno il 70% dell'area interessata per le tipologie di bosco e sistemi lineari. La densità minima arborea dell'impianto di 1.500 piante per ettaro con utilizzo esclusivo di specie autoctone e con le aree attrezzate con strutture e infrastrutture leggere fruibili al pubblico. A tutela dell'agricoltura, gli interventi non dovranno diminuire la produttività e prevedere un piano di gestione pluriennale garantendo il mantenimento per almeno 30 anni.

Commenti