Da Brera al Castello: oggi visite gratis per tutti

Valentina Gioia

Pare che la nuova edizione di «Domenica al Museo» cada a pennello in queste giornate canicolari. Per molte persone rinfrescarsi durante una bella mostra potrebbe fare al caso loro, soprattutto quando lo si può fare in modo gratuito.

Grazie all'iniziativa del ministero dei Beni Culturali insieme al Comune di Milano, molti cittadini e turisti potranno avere a disposizione un elenco di luoghi aperti all'iniziativa. Dalla Pinacoteca di Brera alla Galleria d'Arte moderna, alcuni luoghi davvero imperdibili o perché no, anche da rivedere. Per accontentare anche i più piccini non si può non spendere del tempio all'Acquario civico. Un museo vivente in uno splendido edificio liberty capace di coniugare la bellezza architettonica e specie marine e di acqua dolce tutte da scoprire. La struttura situata vicino a Parco Sempione offre descrizioni interessanti e tanti esemplari, specialmente quelli di laghi e fiumi (ingresso dalle 9 alle 17.30 con ultima visita alle 17). Casa Museo Boschi Di Stefano, al centro nelle ultime settimane di qualche polemica e soprannominato proprio per questo «il museo della discordia», offrirà ai visitatori una selezione di circa trecento delle oltre duemila opere dell'intera collezione. L'ingresso è dalle 9 alle 18.

Tra i simboli di Milano, il Castello Sforzesco, uno dei più grandi in Europa, sarà visitabile insieme ai suoi musei gratuitamente dalle 9 alle 17.30. Un tuffo poi nella Milano romana, in quella etrusca, greca, e ancora preistorica. Dove se non al Museo Civico Archeologico? Dove i più grandi avranno l'opportunità di rivivere le varie fasi storiche del capoluogo lombardo, mentre i più piccoli si potranno sbizzarrire tra scoperte e laboratori divertenti.

Percorsi espositivi pure alla Galleria d'arte moderna, dove è l'800 a fare da protagonista. Mentre al Museo del Risorgimento, documenti, dipinti, sculture e cimeli, riportano agli avvenimenti che condussero all'unità d'Italia. Avanguardie internazionali tutte da scoprire al Museo del Novecento con ingresso gratuito garantito fino alle 18.30. Una carrellata di artisti del calibro di Picasso, Kandinskij, Klee, Modigliani, passando ai futuristi come Boccioni e De Chirico, e approdando ai maggiori esponenti dell'Arte Povera.

I visitatori del Museo di Storia Naturale avranno invece una guida d'onore: Pongo il dugongo, lungo un percorso tematico, pensato per avvicinare soprattutto i bambini al regno animale. Questa domenica gratuita sarà l'occasione per non perdere i 150 reperti archeologici rinvenuti nella Valle dei Templi di Agrigento e che lo Studio Museo Francesco Messina accoglierà fino ad ottobre. La Pinacoteca di Brera si prepara ad accogliere domani centinaia di visitatori. Grazie ad artisti come Mantegna, Bellini, Raffaello, Caravaggio, Hayez e molti altri, la preziosa Galleria si conferma tra le maggiori attrazioni milanesi e italiane.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.