L'ultimo sfregio ai contagiati: "I rom occupano le loro case"

La denuncia è arrivata dall'assessore alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale della regione Lombardia, Riccardo De Corato, il quale ha richiesto a gran voce l'invio di alcune decine di agenti di polizia locale, come promesso dal sindaco Sala a fine marzo

"“Sono sempre piu’ numerose le segnalazioni di nomadi che alloggiano abusivamente nelle case degli anziani ricoverati per coronavirus a Milano. I cittadini onesti non meritano tutto cio'”. Queste dichiarazioni, secche ed inequivocabili, sono state pronunciate da Riccardo De Corato, l'attuale assessore alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale della regione Lombardia.

Secondo De Corato questi appartamenti occupati abusivamente verranno sgomberati non appena gli anziani potranno farvi ritorno - almeno questo è l'impegno assunto dal prefetto di Milano Renato Saccone -, ma adesso bisogna impedire con ogni mezzo che nuove abitazioni vengano occupate dai rom. Per farlo l'assessore, appartenente alle fila di Fratelli d'Italia, ha richiesto al primo cittadino di Milano Giuseppe Sala dei rinforzi sotto forma di agenti di polizia locale, promessi dal sindaco il 23 marzo scorso ma non ancora arrivati a dar man forte. De Corato chiede quindi nuovamente a gran voce l'invio di 62 agenti, sperando che stavolta Sala provvederà ad esaudire le sue richieste.

L'assessore ha poi puntato il dito su un altro grande problema causato dai nomadi e che sta affliggendo il capoluogo meneghino: De Corato ha infatti sottolineato come molti nomadi sitano letteralmente "spadroneggiando" in alcuni quartieri di Milano con assembramenti di massa. Nel particolare ha fatto riferimento a foto che lui stesso ha ricevuto tramite mail o che ha visto pubblicate sui social.

Una segnalazione era arrivata nelle scorse ore anche da Francesco Rocca, esponente di Fratelli d'Italia nonché presidente della commissione Sicurezza del Municipio 4, il quale - come riporta ilGiorno - aveva denunciato sul suo profilo Facebook i rom "impuniti" cche "tutti i giorni bivaccano con tavoli e sedie nei cortili". "Oltre a non rispettare le norme per questa grave emergenza, giocano d’azzardo con mazzette di banconote, mangiano e sputano semi di girasole ovunque", spiegava nel suo post poi rimosso.

Segui già la pagina di Milano de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

marinaio

Mar, 07/04/2020 - 12:20

Forse siamo noi un popolo inferiore e non loro, considerato che sono loro a comandare e noi a subire passivamente.

174VAM

Mar, 07/04/2020 - 14:03

".... questi appartamenti occupati abusivamente verranno sgomberati non appena gli anziani potranno farvi ritorno ..." e perchè non subito? Quindi "nel frattempo" possono continuare ad occuparli? Devono aspettare che, sempre "nel frattempo", li devastino? ma cos'hanno al posto del cervello? ma non è che il corona virus compromette anche le funzioni cerebrali?