Movida di sangue: maxi rissa in centro, un giovane accoltellato al petto

Maxi rissa nella notte in corso Garibaldi. Grave un ragazzo 25enne trasportato d’urgenza al Niguarda

Notte di paura a Milano dove un ragazzo italiano di 25 anni è finito in codice rosso all’ospedale Niguarda dopo essere stato accoltellato al torace fuori da un locale. Il giovane si trova in gravissime condizioni ma non in pericolo di vita. Rimasto coinvolto in modo non preoccupante anche un 29enne che stava assistendo alla scena, riprendendola con il telefonino. Sembra che alla base dell’aggressione vi sia una violenta rissa iniziata a parole e presto degenerata.

Milano, torna la movida e con lei le risse

Milano ha da poche settimane ricominciato a vivere, piano piano i locali della movida hanno iniziato ad riavere come clienti i ragazzi. Con la ripresa della vita quasi normale, ritornano però anche fatti che in questi ultimi tre mesi avevamo dimenticato. Come per esempio le risse tra giovani fuori dai locali e in giro per le strade notturne del capoluogo lombardo.

Infatti, la scorsa notte, tra venerdì 5 e sabato 6 giugno, a Milano si è sfiorata la tragedia. Tutto è avvenuto in corso Garibaldi nei pressi del civico 104. Come riportato dall’azienda regionale emergenza urgenza sono circa le 2.30. Secondo quanto ricostruito, cinque ragazzi avrebbero iniziato a litigare. Anche se ancora tutto è da verificare, dato lo stato confusionale dei protagonisti, dovuto all’alcol. Sembrerebbe comunque una rissa presto degenerata in accoltellamento. A farne le spese un 25enne milanese che è stato raggiunto da cinque fendenti: quattro al torace e uno all’inguine. Intervenuti immediatamente i sanitari sul luogo, il giovane è stato subito trasportato d’urgenza all’ospedale Niguarda di Milano. Dove, durante la notte, ha subito un intervento chirurgico. Attualmente si trova in prognosi riservata ma non sarebbe in pericolo di vita.

Erano tutti ubriachi, testimoni e protagonisti

Ferito in modo lieve anche un 29enne che stava registrando il tutto con il telefonino. Per ora non si è capito se sia stato colpito da uno dei litiganti o se sia caduto e abbia battuto la testa perché spinto. A complicare le indagini dei carabinieri il fatto che tutti, protagonisti e testimoni di quanto avvenuto, fossero ubriachi. E quindi non proprio attendibili. Neppure i motivi che hanno scatenato la rissa sono al momento chiari. Sono stati i soccorritori del 118 ad allertare i carabinieri quando hanno visto le ferite di arma da taglio sul corpo della vittima. Anche il 25enne è stato ascoltato dai militari ma, a causa dell’alcol ingerito, non ha saputo dire cosa fosse accaduto precisamente. Come riportato dal Corriere, i carabinieri del Nucleo operativo della compagnia Duomo hanno preso in carico le indagini dopo il primo intervento dei loro colleghi del Nucleo radiomobile. Fondamentali a questo punto saranno i filmati ripresi dalle telecamere di sicurezza presenti nella zona.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di HARIES

HARIES

Sab, 06/06/2020 - 12:28

Mi chiedo, quali e quanti vantaggi porta alla società la movida? Cioè, facendo una seria valutazione in termini di reale utilità, quale è il rapporto costi e benefici? Faccio un altro esempio banale: Quale è il vantaggio per l'essere umano il fumare? Tutti noi sappiamo che sicuramente è un grosso introito economico per le aziende del tabacco, ma è una grossa perdita di denaro e di salute per i fumatori. E quanti di questi ultimi vorrebbero smettere di fumare? Moltissimi!!! E quanti alla movida bevono e fumano? E dunque...?

Malacappa

Sab, 06/06/2020 - 12:52

Quella si che e'movida

giovanni951

Sab, 06/06/2020 - 13:21

cosa c’entra la movida ( che é piacevole)? c’entra l’alcol e talvolta la stupiditá.

cir

Sab, 06/06/2020 - 14:51

Milan , el lumbard.. sa sempre come distinguersi..

Ritratto di cicciomessere

cicciomessere

Sab, 06/06/2020 - 14:56

Prendete un gruppo di diversamente colti , lasciate che si imbottiscano di alcool , i coltelli li hanno normalmente in tasca , ed ecco servita la "movida" Milanese. Luoghi da evitare come la peste.

dagoleo

Sab, 06/06/2020 - 15:29

vedrete se non c'è di mezzo qualche preziosa risorsa...i sinistrati perà si indignano per i dx sudati alle manifestazioni...i loro protetti che girano armati di lame non sono un problema; sono delle opportunità.

RTRTRTRT

Sab, 06/06/2020 - 15:57

La solita sceneggiata per diffamare la movida milanese...

PassatorCorteseFVG

Sab, 06/06/2020 - 17:58

se uno non è capace di divertirsi con allegria, anche bevendo un po troppo , deve restare a casa, la movida non puo essere per tutti, purtroppo, poi chi riprende con il telefonino invece di sedare la rissa puo essere solo un miserabile mediatico. ciao a tutti.