Milano, aereo civile perde contatto radar: un caccia lo intercetta

È stato mandato un Eurofighter F-2000 dell'Aeronautica Militare per intercettare un aereo civile che aveva perso il collegamento con la torre di Linate

Milano, aereo civile perde contatto radar: un caccia lo intercetta

Un volo di linea diretto a Milano Linate è scomparso improvvisamente dal contatto radio con la torre dell'aeroporto e dopo momenti di panico gli addetti al controllo del traffico aereo hanno deciso di dichiarare l'emergenza. Un caccia F-2000 Eurofighter dell'Aeronautica Militare ha quindi spiccato il volo dalla base di Istrana a Treviso e seguendo le coordinate rilasciate dall'aeroporto è riuscito ad intercettare il velivolo civile a nord ovest di Piacenza, poco dopo le 16:50. L'ordine di decollo è partito dal CAOC (Combined Air Operation Center) di Torrejon si legge sul Milano Today. Il CAOC è il comando NATO che si occupa del controllo dello spazio aereo a sud delle Alpi e spesso il suo intervento è richiesto in episodi in cui il personale di terra non riceve informazioni da aerei civili in transito, in arrivo o in partenza.

L'equipaggio di cabina non rispondeva ai continui contatti radio dei controllori di volo, è stata quindi necessaria un'identificazione a vista e il caccia ha letteralmente affiancato il volo di linea tenendolo d'occhio finché non sono stati ripristinati i contatti radio. Alla fine dell'operazione l'F-2000 ha fatto ritorno dentro gli hangar del 51° Stormo della base aerea Istrana di Treviso.

L'aereo era decollato da Ibiza e avrebbe dovuto atterrare allo scalo di Linate prima di perdere i contatti radio ma rimanendo comunque visibile sui radar del personale di terra, si apprende da Il Piacenza.

Commenti