Muccino e la foto della movida a Milano, scoppia polemica social

Fa discutere l'immagine postata poche ore fa su Twitter dal noto regista, che attacca duramente le persone immortalate nello scatto: "Qui Milano, abbiamo un problema". C'è chi non crede alla foto, ma il governatore Fontana minaccia nuove restrizioni

Ritorna la polemica sulla movida milanese, e stavolta a sollevare la questione è il regista Gabriele Muccino, che poche ore fa ha postato sulla propria pagina Twitter una foto scattata in una via del capoluogo lombardo.

Nell'immagine si vedono moltissime persone intente a trascorrere la serata come se l'emergenza Coronavirus fosse oramai uno sbiadito ricordo. Alcuni indossano la mascherina, molti si limitano a portarla abbassata sotto al mento quasi fosse un accessorio ed altri ancora ne sono completamente sprovvisti. Usciti per un drink all'aperto in compagnia di amici e conoscenti, paiono aver completamente dimenticato le basilari norme di sicurezza per evitare il pericolo di una nuova ripresa di contagi. La foto pubblicata da Muccino esprime purtrpoppo al meglio il significato della parola "assembramento".

"Qui Milano. Abbiamo un problema", commenta il registra e sceneggiatore italiano, esprimendo tutta la propria preoccupazione. Alcuni giorni fa, poco dopo l'inizio della tanto attesa Fase 2, l'attenzione dei media si era già concentrata sul capoluogo meneghino a causa di alcune preoccupanti immagini dei Navigli, tornati ad essere affollati da numerose persone (questo, almeno, quanto percepito dalle foto diffuse). Anche in quell'occasione Gabriele Muccino si era fatto sentire, invitando il sindaco Beppe Sala a richiudere immediatamente la zona.

"C'è gente che si suicida per aver perso tutto e gli amici milanesi dimostrano con arroganza insopportabile la parte più egocentrica, superficiale ed egoista della loro leggerezza immatura e miope. Che cosa vi passa per la testa?!", aveva sbottato il regista, intervenendo sempre su Twitter.

La questione movida, in realtà, non riguarda solo Milano. Governatori e sindaci italiani sono al momento impegnati a far rispettare le regole ai propri cittadini. Un caso analogo ai Navigli, ad esempio, lo si è registrato anche alla Vucciria di Palermo. Con l'allentamento del lockdown, molte persone intendono fare presto ritorno alla normalità e non è affatto semplice far comprendere loro che in questo preciso momento è più che mai indispensabile rispettare le norme di sicurezza, indossare i dispositivi di protezione ed evitare gli assembramenti.

Secondo quanto si evince dalla foto postata da Muccino, tuttavia, i moniti del primo cittadino Beppe Sala, così come quelli del premier Giuseppe Conte e del ministro della Salute Roberto Speranza non sembrano essere serviti a molto. Sotto il tweet del regista sono subito arrivati i messaggi degli utenti.

"Sarà una foto di oggi o di ieri o dell'altro ieri, poco importa. Ciò che vedo è una massa di gente incosciente, egoista e menefreghista. E non è Milano, Roma, Firenze o Napoli. Siamo noi, tutti. A questo punto meritiamo tutto ciò che ci sta succedendo", commenta un utente. "Ma i controlli dove sono?", si domanda indignato qualcuno. "Vogliono trascorrere Ferragosto in ospedale", dichiara un altro.

C'è poi chi mette in dubbio la veridicità dell'immagine. "Mi sembra ritoccata la foto, sicuro che sia vera? Magari è come quella dei Navigli, di qualche settimana fa", dice un internauta. Sul caso "Navigli", infatti, era subito sorta un'accesa polemica quando sui social in molti avevano fatto notare dei presunti trucchi fotografici, finalizzati a far sembrare le persone più vicine di quanto in realtà non fossero. Qualcuno, invece, chiede al regista quale sia la strada "incriminata", mentre un altro fa notare che alle ore 20 a Milano oggi stava piovendo.

Qualunque sia la verità, dopo aver preso visione delle ultime immagini, il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana ha deciso di rilasciare una nota sulla propria pagina Facebook:"Come ho più volte ribadito, Regione Lombardia è pronta a intervenire, anche con nuove restrizioni, per evitare che tutto il lavoro svolto fin qui grazie alla buona volontà della maggioranza dei cittadini, venga vanificato da alcuni incoscienti. Dopo aver visto nelle ultime ore le foto, i video e le notizie riguardanti assembramenti e movida in diversi comuni lombardi mi appello ai Prefetti e ai Sindaci della nostra regione affinché usino, dove serve, il massimo del rigore", ha dichiarato.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Jon

Dom, 24/05/2020 - 10:13

E quando mai si intervistano i veri Guru del Settore? chi ha mai visto Di Bella , Mantovani De Donno, Remuzzi, Ascierto... NO. Si intervista Addirittura Muccino .. Anche se magari capisce piu' di Burioni allergologo a cui tutti sono allergici, o Ricciardi fu quello che chiuse l'unico Istituto di Epidemiologia in Italia..Che FURBO!!! Il peggio in Italia viene sempre a galla..!! Ora gli Italiani non CREDONO PIU' A NULLA: HANNO CAPITO..!! IL VIRUSFAKE di CONTE e' meno pericoloso dell'influenza..Provoca un terzo dei morti del FUMO, che Il Governo TRASCURA...80.000 morti/anno..Perche?? E ci si vuol far credere che e' SOLO PER PROTEGGERCI, CHE E' PER LA NOSTRA SALUTE??

ST6

Dom, 24/05/2020 - 10:15

"La questione movida, in realtà, non riguarda solo Milano." Brucia la perenne finta autoproclamata *eccellenza*, eh?

maurizio@rbbox.de

Dom, 24/05/2020 - 10:28

Com'era? Ah già, #milanononsiferma... già, ma poi... Non imparano mai. Impareranno.

Albius50

Dom, 24/05/2020 - 10:34

Inviterei a ignorare FOTO UFFICIOSE e MANIPOLABILI, in alternativa visto che MILANO è piena di TELECAMERE UFFICIALI, proprio piazzate dove segnalato nell'articolo, dovrebbe essere il SINDACO se i FATTI SUSSISTONO a stabilire ed imporre la chiusura dei locali entro le 21.30 come a BRESCIA, inviterei anche a considerare FAKE certe foto e TWITTER dovrebbe BLOCCARLE, visto che loro si sentono i CENSORI DEL MONDO.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Dom, 24/05/2020 - 10:38

"Qui Roma. Abbiamo un problema"..... il governo.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Dom, 24/05/2020 - 10:41

Forza Sala.... "milanononsichiude".... ti sei dimenticato di dare il "contr'ordine kompagni"....

Ritratto di Iam2018

Iam2018

Dom, 24/05/2020 - 10:53

Anche qui come per Brescia e per le altre città, se tra una settimana il numero di contagi e di ricoverati non schizzerà alle stelle vorrà dire che il virus forse non è più così pericoloso e contagioso come ci hanno detto fino ad ora. Visto che per come l'hanno raccontata è partito tutto da una sola persona ritornata dalla Germania, il famoso paziente zero, che ha contagiato mezza Lombardia, mi aspetto numeri consistenti vista la grande promiscuità di questi giorni.

mcm3

Dom, 24/05/2020 - 10:57

Il vero Virus non è il Covid 19 ma la stupidità della gente, purtroppo per questo nemmeno le precauzioni usate per il Covid bastano, non ci sono cure, se sai stupido non ti salva nessuno

Ritratto di pipporm

pipporm

Dom, 24/05/2020 - 11:05

Non ci credo!!! Sarà una foto di Napoli, Cosenza, Bari. I nordici sono essere superiori come pensa Feltri

jaguar

Dom, 24/05/2020 - 11:19

Non vedo nessun problema, se ricrescono i contagi si mette in lockdown Milano e provincia.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Dom, 24/05/2020 - 11:29

X pipporm: la tua è fifa blu ... se richiude la Lombardia addio ai trasferimenti ....

Ritratto di tomari

tomari

Dom, 24/05/2020 - 11:40

Muccino? Mai sentito!

mariolino50

Dom, 24/05/2020 - 11:43

Forse la gente si è stancata di fare la vita da topi in uno stato di polizia, che non hanno nemmeno il coraggio di andare fino in fondo. Se vogliono disperdere la gente usino la celere, ma allora il limite di democrazia salterebbe.

RTRTRTRT

Dom, 24/05/2020 - 11:57

Ma perchè il regista romano mucino, che vive a roma, dice "Qui Milano, abbiamo un problema"? Cos'è ha il dono dell'ubiquità? Ma vada a guardare e giudicare la movida a roma in piazza di spagna, a trastevere, alla garbatella, a centocelle, in via del corso ecc.

fabio_

Dom, 24/05/2020 - 12:02

Se il sig. Muccino, regista, vuoi dimostrare la distanza tra le persone in una foto a due dimensioni, non presa dall'alto, senza farlo notare, abbiamo un problema. Mai sentito parlare di prospettiva? Ma li ha diretti proprio lui i film ?

Riflettiamo

Dom, 24/05/2020 - 12:06

Scene sconcertanti che dimostrano l'idiozia delle persone. Faccio comunque notare che tacciare di arroganza i "milanesi" è del tutto fuori luogo. Presumo che le persone nella foto appartengano in origine a svariate regioni italiane; che poi risiedono a Milano è un'altra cosa. L'ignoranza non delle persone non appartiene ad una regione od ad un'altra, è solo e semplicemente ignoranza condita con una stupidità di base. Senz'altro qualche parlamentare Pd / 5s non perderà occasione per aggredire la lombardia (visto la guida leghista) dimenticando che il sindaco di Milano è del Pd. Ricordiamo che la Lombardia produce il maggior gettito fiscale italiano.....fatto forse sconosciuto alle attuali forze di Governo???

maxfan74

Dom, 24/05/2020 - 12:09

Morti dimenticati e nessun rispetto degli altri, come avviene con le donne e con chi investendo un persona scappa. Siamo una società penosa, triste educare dei figli e vedere come sono stati educati gli altri...

Ritratto di anno56

anno56

Dom, 24/05/2020 - 12:22

Abbiamo un problema serio: la gente non si fa gli affaracci suoi, si preoccupano delle cavolate e non delle cose serie. Il virus è stata una follia malgestita sia a Roma che a Milano.

xgerico

Dom, 24/05/2020 - 12:22

@Riflettiamo-Dom, 24/05/2020 - 12:06- Tu quando scrivi di "riflettiamo" ne hai pochissima! Mischi la politica con i virus!

QuasarX

Dom, 24/05/2020 - 12:22

l'unico problema che abbiamo e' con chi vive le vite degli altri e vuole imporre altri altri regole di comportamento invece di pensare alla sua; e' questa gente il vero problema

Ritratto di marystip

marystip

Dom, 24/05/2020 - 12:24

Mi domando se la movida si fa solo a Milano. Ieri in TV, stranamente messa in onda, una foto della spiaggia di Mondello che credo sia a Palermo e non sui navigli, affollata come se nulla fosse. A Napoli la movida non si fa? Neanche una foto per vedere quanto sono disciplinati i partenopei? E' vero che Milano è stata più colpita dal virus (dove si lavora succede sempre così) ma le persone devono pur vivere ed è meglio morire da uomini liberi che schiavi e sudditi. Anche noi abbiano il problema di chi ci governa che è peggio del virus cinese.

Ritratto di PeccatoOriginale

PeccatoOriginale

Dom, 24/05/2020 - 12:46

E tra poche settimane sciameranno tutti nei luoghi di villeggiatura a infettare aree meno colpite. Come del resto hanno gia` fatto andandosene nelle seconde case in Liguria etc.

bernardo47

Dom, 24/05/2020 - 12:54

Mi chiedo se si possa essere più sciocchi di questi qua a Milano......e non solo a Milano.....; cervelli svagati.

agosvac

Dom, 24/05/2020 - 12:56

Non mi risulta che Muccino capisca qualcosa del corona virus. E' solo un regista, anche attore, credo, ma che di medicina e virologia nonché immunologia, ne sa pochissimo e niente. Come fa a dire che ci sia un pericolo prima che si sia verificato un aumento dei contagi??? Forse ci saranno, ma forse no, solo il futuro lo potrà dire. Ma non di certo un regista cinematografico.

ziobeppe1951

Dom, 24/05/2020 - 12:59

PeccatoOriginale...12.46....le seconde case non stanno solo in Liguria..chiedere a Salah

ziobeppe1951

Dom, 24/05/2020 - 13:04

A Napoli lungomare bloccato fino alle 4 “notte di follia”

NoMoreBllsht

Dom, 24/05/2020 - 13:42

A me invece queste foto scatenano la più sincera felicità possibile. Finalmente la gente sta reagendo, è stufa di essere incarcerata senza motivo, comandata da incapaci totali. Questo è l'unico modo: non possono multare o arrestare tutti. I paesi dove è stata lasciata piena libertà a tutti non hanno avuto conseguenze tragiche. Il virus in Italia ha causato 30mila decessi su 60 milioni di abitanti. Età media dei morti: 80 anni x gli uomini e 84 per le donne. Una volta si facevano i complimenti a chi arrivava a 80 anni, perché aveva "fregato" il corso della natura. Oggi si chiudono in casa milioni di sani e si distrugge l'economia x garantire l'inesistente rischio zero. Basta, chi ha paura stia segregato in casa a tremare, non rompete le scatole agli altri

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Dom, 24/05/2020 - 13:50

La foto dimostra chiaramente come i giovani italiani siano completamente scollati dalla realtà, dalla conoscenza e dalla coscienza. Li hanno obbligati a diventare dipendenti di un flagello sociale che si chiama movida. Senza regole, quello che potrebbe essere un divertimento sano, si é trasformato in una bolgia infernale che rende una parte delle giovani generazioni dipendenti dall'alcol, fornendo guadagni immensi a chi gestisce il traffico di bevande e droghe. E determinando ricadute spaventose sulla salute e sull'economia (calo di valore degli immobili) dei cittadini che subiscono le conseguenze della Malamovida.

libero.pensatore

Dom, 24/05/2020 - 14:10

Ma sto Muccino chi è? Uno scienziato? Un epidemiologo? Un virologo? No!!!!! All’ora stia zitto, per favore!! P.s. Parlo da biologo che si è occupato di questi problemi per 40anni!!!

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Dom, 24/05/2020 - 14:15

x xgerico 12.22: Troppo comodo farla girare come si vuole ... tipico dei trinaricciuti.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Dom, 24/05/2020 - 14:17

X mcm3 10.57: parole sante, infatti la "gente" di Milano vota a sinistra...

rino biricchino

Dom, 24/05/2020 - 14:25

Non sono lombardo, ne di Milano, ne tanto meno leghista o negazionista del virus, però onestamente se i locali riaprono è normale che vengano frequentati. Non siano al supermercato dove fai la fila distanziato, compri quello che ti serve, e te ne vai. I locali sono luoghi di aggregazione, quindi se li apri i ragazzi si aggregano, normalmente. Il problema, secondo me, è che non dovevano ancora essere riaperti, così come tutte le attività non necessarie. Domani riaprono pure palestre, centri sportivi, stabilimenti, piscine: ci faremo due risate tra una ventina di giorni.. Il governo non doveva cedere ai piagnistei della destra!

Una-mattina-mi-...

Dom, 24/05/2020 - 14:25

IL VERO TERRORE DELLA CASTA DOMINANTE E' ASSISTERE AL FATTO CHE, SE ADESSO LA GENTE FA L'OPPOSTO DI QUANTO GLI VIENE LORO IMPOSTO, NON SUCCEDE NULLA...

HARIES

Dom, 24/05/2020 - 14:26

Tutti i comportamenti e le attività umane di questo secolo (sintetizziamo partendo dall'anno 2000) possiamo considerarle almeno al 60% inutili o superflue o addirittura dannose. Un esempio classico: quanti milioni di tonnellate di cibo si producono in eccesso per poi finire al macero? Quanta gente muore di fame? Quanta gente vive, specula e si arricchisce con la fabbricazione delle armi? Quanta gente muore a causa delle armi? Adesso che c'è la pandemia, quanta gente muore di fame se in Italia aboliamo la movida?.... ZERO!!!

Malacappa

Dom, 24/05/2020 - 14:30

La gente e'stufa di vivere sotto sequestro mentre tutti gli invasori sono padroni delle nostre citta' lo volete capire che il corpo umano e'una macchina perfetta e se ci tenete chiusi in casa non potremo mai e poi mai sviluppare le difese di cui abbiamo bisogno

HARIES

Dom, 24/05/2020 - 14:47

@rino biricchino Hai detto giusto! Concordo in pieno! Il Governo si sta barcamenando e gli attacchi della opposizione non certo giovano alla gestione di questa emergenza. Con questa pandemia è anche affiorata la sporcizia che c'è nella politica e nei loro rappresentati. E chi pagherà cara questa mala gestione sarà soltanto il Popolo Italiano onesto (di destra, di sinistra e di centro).

maxmado

Dom, 24/05/2020 - 16:08

A me la foto presentata qui sembra molto farlocca: il 99% ed oltre delle persone non ha la mascherina. Per quello che vedo ed ho visto in giro recentemente mi sembra al quanto improbabile si tratti di Milano. Ma c'è di più: le poche mascherine che si vedono sembra siano aggiunte ad una foto vecchia, magari di anni, sono fin troppo evidenti, pacchiane, come appunto aggiunte artificialmente alla foto con tecniche molto grezze di fotoritocco. Che in giro ci siano tanti pxxxa è vero, ma non a questo livello, questo, ripeto, lo posso testimoniare anch'io

gedeone@libero.it

Dom, 24/05/2020 - 16:25

Cioè, Muccino romano de Roma che posta foto della movida di Milano? Ma perché, a Roma, Napoli, Palermo, Torino, Firenze, Bari ecc... la movida non c'è? E' chiaro che se vengono riaperti i locali, la gioventù si aggrega e non solo a Milano. Poi se Muccino, noto sinistro, voleva screditare la Lombardia, ha toppato di brutto perché Milano è governata dalla sinista di Salah!

Mr Blonde

Dom, 24/05/2020 - 16:29

penso solo in Italia ci sia un virus di sinistra e un virus di destra;la Lombardia e la sua classe dirigente hanno fatto schifo, 25000 posti nella sanità dirottati in quella privata, un presidente completamente incapace e gente che ancora non ha capito cosa gli é successo. In Veneto tutt'altra cosa, tra i politici meglio preparati d'europa zaia ha dato lezioni a tutti, e si vede.

giovanni951

Dom, 24/05/2020 - 16:54

si....in testa. Sono gli italiani che hanno un problema....

Giorgio5819

Mar, 26/05/2020 - 18:57

Chi é muccino ? un muccio piccolo ?...